Fermato un uomo per l’omicidio a Veniano.

Omicidio a Veniano durante la festa del paese

I Carabinieri della Compagnia di Cantù e della Stazione di Appiano Gentile hanno fermato l’accoltellatore nella notte.

Hans Junior Krupe

Sarebbe lui il responsabile della morte di Hans Junior Krupe, giovane di 25 anni di origini olandesi e residente in paese. L’indagine è partita subito dopo immediatamente l’omicidio consentendo di risalire all’omicida in tempi brevissimi.

La dinamica, ecco quello che è successo

Futili motivi alla base del folle gesto. Secondo quanto è stato possibile ricostruire il giovane, poco dopo le 22, si stava lavando le mani alla fontanella del parco comunale, in prossimità dei campi da gioco. Gli schizzi d’acqua avrebbero raggiunto un uomo che si trovava sulle scalinate. Sarebbe così nato un alterco fino a che l’uomo non ha estratto un coltello a serramanico, colpendo Krupe al fianco. Si sarebbe poi allontanato.

L’intervento dei soccorsi

I soccorritori del 118 (due ambulanze, una da Como e una della Sos di Appiano) si sono messi in moto attorno alle 22.20 e sono giunti sul posto, in via Nazionale Italiana, seguiti a ruota dai Carabinieri di Cantù. Il ferito,  è arrivato all’ospedale Sant’Anna codice rosso (il massimo grado d’emergenza) poco dopo le 23. Le sue condizioni erano però già critiche per l’ingente perdita di sangue. E’ accaduto durante la “Festa popolare fuori dal Comune”.

Leggi anche:  Applausi e commozione ai funerali di Hans Junior FOTO e VIDEO