Omicidio Molteni: ecco il racconto del Giornale di Como. Servizi a cura di Laura Mosca e Oscar Francioso. 

Omicidio Molteni: le fasi processuali

Nel primo pomeriggio è arrivata la sentenza. Condannati tutti e tre gli imputati: Alberto Brivio, Vincenzo Scovazzo e Giovanni Terenghi. Brivio.

La sentenza

Il commento degli avvocati 

Il commento del fratello Romeo

La corte si ritira per deliberare

Il pm: “Scovazzo delinquente professionale”

L’ultima dichiarazione del presunto killer 

I fatti

Era il 14 ottobre del 2015. Pioveva a dirotto. Alfio Molteni era appena rientrato a casa in via Garibaldi a Carugo. L’architetto veniva freddato, raggiunto da un colpo di pistola fatale.

La procura di Como e il nucleo dei Ros iniziavano una serrata attività investigativa. Anche grazie a una mole consistente di intercettazioni telefoniche venivano arrestati Alberto Brivio e Daniela Rho, definiti dall’accusa “coppia di amanti diabolica”.

Ecco le foto del processo

Il racconto dei sei mesi in aula

GiornalediComo.it ha raccontato le fasi dei due processi paralleli. Nel primo, che si è svolto secondo rito abbreviato, Daniela Rho è stata condannata a 20 anni, come mandante del delitto in cui ha perso la vita il padre delle sue figlie.

Leggi anche:  A tutta birra: week-end di musica, birra e divertimento a Rogeno

Il giorno del verdetto per Daniela Rho

Dopo la sentenza le parole del fratello Romeo

Le richieste di condanna per Brivio, Scovazzo e Terenghi 

Brivio: “Alfio sempre nelle mie preghiere”