Omicidio Molteni. L’8 gennaio si torna in aula per l’appello. Ma a Milano.
«Una sentenza ingiusta, ci opereremo fin da subito per ricorrere in appello. Alberto Brivio è innocente».
Erano state queste le parole scelte a caldo da Aldo Turconi dopo la sentenza con cui il suo assistito, il commercialista di Mariano Comense, veniva condannato all’ergastolo per l’omicidio dell’architetto di Carugo, Alfio Molteni.

Omicidio Molteni, martedì 8 gennaio si torna in aula ma a Milano

Turconi, per conto del suo cliente, ha impugnato la condanna e ribadisce la linea difensiva della totale innocenza di Brivio. Daniela Rho potrebbe essere in aula perché i due percorsi di appello sono stati riuniti in unico procedimento processuale. Il faccia a faccia tra i due amanti, che secondo la Corte d’Assise di Como, avevano architettato insieme l’omicidio di Molteni, continua a essere per la difesa la chiave di volta della fase di appello.

Tutti i dettagli sul Giornale di Cantù da sabato 5 gennaio in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui