A partire dalla mattina di ieri e fino alle prime ore dell’alba di questa mattina, nell’ambito di un servizio coordinato dal Comando Provinciale di Como, la Compagnia Carabinieri di Cantù, supportata dalla Compagnia di Como, dal Nucleo di Campione d’Italia e dal Nucleo Cinofili di Casatenovo, ha svolto un servizio di prevenzione e repressione tra i Comuni di Cantù, Lurate Caccivio, Lurago Marinone, Lomazzo, Cadorago, Bregnano, Cermenate, Carimate, Novedrate, Mariano Comense, Arosio.

Operazione dei Carabinieri contro prostituzione, spaccio e furti

Il servizio era finalizzato a contrastare fenomeni che maggiormente creano allarme sociale nella popolazione: lo sfruttamento della prostituzione su strada, il contrasto ai reati predatori in genere e allo spaccio di sostanze stupefacenti. Contestualmente sono stati svolti capillari servizi di controllo alla circolazione stradale.

Spaccio di sostanza stupefacenti

Nell’area boschiva di Cadorago, in via Manfredini, i militari della Stazione dei Carabinieri di Lomazzo, hanno arrestato in flagranza di reato per spaccio E.A.A., cittadino marocchino classe 1989, in Italia senza fissa dimora, irregolare sul territorio. Bloccato ed immobilizzato dagli operanti, è stato trovato in possesso di 31,4 grammi di hashish; 54,2 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento (il tutto posto in sequestro penale). Nella stessa operazione, è stato deferito in stato di libertà per i reati di concorso in spaccio di sostanze stupefacenti e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere L.G., comasco classe 1986, il quale, alla vista delle Forze dell’ordine, ha allertato i complici. È stato trovato in possesso di sfollagente artigianale in legno. E’ avvenuto anche lo smantellamento del relativo accampamento creato ad hoc per lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Leggi anche:  Sparì sei anni fa, trovato cadavere di un comasco sepolto in una cantina

Per quanto riguarde le aree urbane. Sono stati denunciati in stato di libertà:

  • D.M., classe 1990, domiciliato a Lurate Caccivio, trovato in possesso di oltre 100 grammi di marjuana suddivisa in 8 panetti;
  • C.C., classe 1987, domiciliato a Mozzate, trovato in possesso di oltre 50 grammi di marjuana;
  • O.L., classe 1990, di Cantù, trovato in possesso di 5 dosi di marjuana per un totale di 10 grammi.

Nello stesso contesto, inoltre, nel Comune di Cantù sono stati segnalati 11 assuntori. Erano in possesso di cocaina, hashish e marjuana per uso personale.

Operazione anti prostituzione

I militari operanti, per tutta la serata e fino a tarda notte, hanno setacciato il tratto della SP32 Novedratese che va da Arosio a Lurago Marinone, controllando circa 40 prostitute. Hanno ottenuto importanti risultati in termini operativi e hanno presidiato tutto il territorio interessato da questa problematica.  Nel corso del servizio sono stati effettuati innumerevoli posti di controllo, identificando 85 persone. E’ stata inoltre controllato un albergo, nell’ambito delle attività di verifica degli adempimenti in capo alle strutture recettizie, non riscontrando nulla di anomalo.

Un furto

B.I., di Cassina Rizzardi, classe 1961, per il reato di furto aggravato e ricettazione per aver asportato un’autovettura e di avervi applicato una targa rubata.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU