Pesci in faccia ai vandali: la mobilitazione, all’insegna della creatività e della civiltà, conquista anche il sindaco di Olgiate Comasco.

Pesci come simbolo di civiltà: invasione estetica

Il messaggio, positivo e spontaneo, sta diventando virale. Condivisione entusiasmante tra i commercianti olgiatesi. Hanno reagito a un atto vandalico: pesciolini di pezza strappati e rubati all’esterno di due negozi in centro. E adesso ricevono sostegno dal primo cittadino Simone Moretti. Con un tocco di ironia, aderendo all’iniziativa, il sindaco ha fatto di necessità virtù. A un balcone del Municipio ha esposto un grande delfino gonfiabile.

“Il vandalismo e la maleducazione li prendiamo a pesci in faccia – sottolinea Moretti – Avevo solo un delfino gonfiabile come popolo del mare… I mammiferi mi scuseranno. Solidarietà ai commercianti olgiatesi. E avanti tutta”.