Rissa tra migranti alla mensa Don Guanella di via Tommaso Grossi a Como: quattro arresti.

Rissa tra migranti alla mensa Don Guanella

Si è scatenato il caos poco prima delle 19.30 di ieri, 12 agosto, alla mensa Don Guanella di via Tommaso Grossi 20 a Como. Due volanti della Questura sono intervenute per diverse segnalazioni di rissa in atto tra extracomunitari. Arrivati in posto gli agenti hanno notato, nel cortile della mensa, un folto numero di persone (ospiti e volontari) riuniti tra grida e subbuglio generale.

Da quanto ricostruito dagli agenti di Polizia ci sarebbero state due fazioni opposte che, trattenute a stento dai volontari della mensa, cercavano di inveire gli uni contro gli altri. Con non poca fatica i poliziotti sono riusciti a ristabilire un ordine generale e a ricostruire la dinamica di quanto accaduto. La rissa sarebbe scaturita per futili motivi di convivenza.

Gli agenti hanno quindi identificato i partecipanti alla scazzottata: H.R., pakistano di 33 anni domiciliato all’Opera Don Guanella, N.F., pakistano di 19 anni in Italia senza fissa dimora, A.J.Q., somalo 21enne sottoposto alla misura della protezione sussidiaria e H.M.A., somalo 20enne richiedente asilo politico.

Leggi anche:  Incendio a Veleso in un cascinale FOTO

I quattro uomini presentavano in viso e sul corpo tracce evidenti della colluttazione, per cui sono stati trasportati l’ospedale Valduce per le cure dalla Cri di Como intervenuta in posto. A.J.Q. è stato dimesso con una prognosi di 7 giorni, mentre A.R. di 20 giorni. Ad ogni modo tutti e quattro sono stati portati negli Uffici della Questura e arrestati per il reato di rissa aggravata.

Stamane il giudizio direttissimo si è concluso con la convalida dell’arresto e la condanna per tutti e quattro alla multa di 200,00 ciascuno. La Questura sta ora vagliando le loro posizioni sul territorio nazionale.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU