Rubano in Svizzera e cercano di passare il confine con la refurtiva. Tre giovani residenti in italia arrestati.

Rubano in Svizzera: arrestati al confine mentre rientrano in Italia

Ieri, 9 marzo, a Chiasso sono stati arrestati una 23enne e una 17enne croate e un 17enne italiano, tutti residenti in Italia. I tre giovani sono stati fermati dalla Guardie di confine verso le 11.30 mentre a bordo di un’auto con targa italiana cercavano di lasciare la Svizzera dal valico di Pedrinate.

La perquisizione della vettura ha permesso di rinvenire della refurtiva, in particolare del denaro. Gli accertamenti d’inchiesta e gli interrogatori effettuati dalla Polizia cantonale hanno poi permesso di chiarire che parte della refurtiva proveniva da un furto con scasso in un’abitazione di Lumino, avvenuto in mattinata.

Dal lavoro degli inquirenti è pure emerso che vi sono concreti indizi che i tre giovani hanno recentemente effettuato altri furti in Ticino. Le ipotesi di reato nei loro confronti sono di furto, danneggiamento, violazione di domicilio e infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L’inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Antonio Perugini e dalla Magistratura dei minorenni.

Leggi anche:  Violenza sessuale di gruppo su minori: scarcerati i tre fermati

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU