Spray urticante al concerto di Sfera Ebbasta: 6 morti e 120 feriti. Il trapper di Cinisello doveva ancora esibirsi quando intorno alla mezzanotte, nel locale in provincia di Ancona, si è scatenato il panico. Sei persone sono rimaste schiacciate. La Lega a Roma per la sua manifestazione ha fatto un minuto di silenzio in segno di rispetto verso le vittime.

Sei morti al concerto di Sfera Ebbasta

E’ drammatica la notizia che arriva da Corinaldo, in provincia di Ancona, dove ieri sera era in programma il concerto di Sfera Ebbasta, all’interno di una discoteca. Secondo quanto si apprende il concerto non era ancora iniziato quando attorno a mezzanotte, forse a causa di un odore acre che si è diffuso nell’aria dovuto ad uno spray urticante spruzzato da qualcuno, si è scatenato il panico all’interno del locale e un fuggi fuggi generale. Il locale è stato posto sotto sequestro.

Le parole di Salvini

“Se verrà accertato che qualcuno per avidità ha sulla coscienza qualche morto, come a Genova, fosse l’ultima cosa che faccio, questa gente pagherà fino all’ultimo. Se nel tuo locale puoi fare entrare 800 persone ma ne entrano 2000 e sei muoiono, il tuo posto è la galera”.