Intorno alle ore 17 proprio sull’uscita della rotonda di Navedano che porta verso Senna Comasco è accaduto un frontale tremendo tra due macchine. Tempestivo l’intervento dei soccorsi: due ambulanze e l’auto medica si sono presentate sul posto e dopo i consueti aggiornamenti alle 17.30 hanno preso la strada verso l’ospedale.

Senna Comasco, frontale spaventoso a Navedano

Incidente spaventoso quello accaduto a Senna Comasco sul percorso di via Rovelli nei pressi della rotonda. Coinvolte due macchine le quali hanno subito grossi danni. La dinamica dell’incidente probabilmente è un sorpasso mancato, o meglio, non concluso per poco. La macchina rossa, un Alfa Romeo, che si vede nelle foto è l’autrice del sorpasso sconsiderato. Si dirigeva, presumibilmente a velocità elevata, verso la rotonda quando sul rettilineo precedente ha deciso di provare un sorpasso. Tuttavia nell’altro senso di marcia arrivava un Mini che improvvisamente appena uscita dalla rotatoria si è vista venire incontro l’automobile. Niente da fare per evitare l’impatto che ha considerevolmente danneggiato la parte anteriore della macchina rossa e scaraventato nel fossato la Mini blu scura con all’interno due ragazze.

Tempestivi i soccorsi che si sono subito attivati per aiutare le persone coinvolte. Il conducente della macchina rossa nell’impatto ha battuto la testa ed è stato portato in ospedale con una certa fretta. Stessa sorte per le ragazze che sedevano sulla Mini portante in ospedale dopo i consueti controlli da parte dei soccorritori. Presenti sul posto, naturalmente, le forze dell’ordine nella figura dell’Arma dei Carabinieri che hanno analizzato la dinamica dell’accaduto e hanno preso i necessari reperti fotografici. Oltre a loro anche i Volontari del Lario hanno prestato servizio come supporto, nel ripristinare la sicurezza, pulire la carreggiata e aiutare il regolare scorrimento del traffico.

Leggi anche:  Edificio in demolizione a Rodero: strada chiusa

Ultima considerazione da fare è quella che riguarda più propriamente la strada su cui è avvenuto l’incidente: la via Rovelli, che collega Senna Comasco e Navedano, non è certamente nuova a incidenti e uscite di pista. Negli anni sono molti gli episodi di velocità spropositata, sorpassi sconsiderati, derapate in curva, fuoriuscite di carreggiata (con il pericolo corso dai pedoni che passeggiano sulla pista ciclopedonale attrezzata solo ultimamente del guard rail e solo nella parte della curva) e incidenti. Per ultimo quello di oggi che allunga ancora di più la lista e fa aumentare i timori degli abitanti circostanti.