Ancora degli arresti ai Giardini a lago. I militari hanno sorpreso tre uomini mentre vendevano marijuana ad una baby-sitter.

Spaccio ai Giardini a lago: marijuana venduta ad una baby-sitter

Nella giornata di ieri, mercoledì 28 novembre, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Como hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, tre cittadini del Gambia, tutti maggiorenni ed irregolari sul territorio dello Stato. Uno dei tre, seduto su una panchina, in compagnia dei restanti connazionali, è stato sorpreso cedere un grammo di marijuana ad una baby sitter 36enne.

Sequestrati 50 grammi di stupefacenti

Immediato l’intervento dei militari che hanno bloccato e sottoposto a perquisizione personale i tre gambiani. Hanno trovato 170 euro in banconote di piccolo taglio e 11 grammi di marijuana, già diviso in dosi, in un marsupio. Poi 20 grammi di marijuana, suddivisa in 2 involucri, occultati in bocca ad uno di loro, infine una dose da un grammo di canapa indiana negli slip dell’ultimo. E’ stato recuperato un involucro in carta con sette grammi di marijuana e dodici grammi di hashish. In totale sono stati sequestrati 50 grammi di stupefacenti.  Arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati giudicati, nella mattinata odierna, per direttissima.