Strade chiuse da oggi, mercoledì 10 luglio, sino all’11 settembre: disagi e proteste in via San Gerardo.

Strade chiuse: scarso preavviso, carenza di segnaletica e posteggi sprecati

L’avviso di chiusura di due tratti di via San Gerardo e di via Boselli, tramite apposita ordinanza della Polizia locale (ne abbiamo dato notizia ieri), è arrivato solo martedì 9 luglio. E già dalla mattinata odierna la chiusura di via San Gerardo ha creato problemi. Dalla tarda mattinata passaggio bloccato dall’intersezione con via Luraschi. Disagi per i residenti e per le attività commerciali. C’è chi lamenta di non avere ricevuto avvisi e contesta la modalità con cui è stata chiusa la strada: assenza di opportuna segnaletica per informare della chiusura e indicare le deviazioni. Inoltre, restano inutilizzabili i posteggi lungo via San Gerardo e intorno alla scuola primaria.

Segnalazioni alla Polizia locale: nel pomeriggio riapertura di via San Gerardo

Il problema segnalato in via San Gerardo ha portato un primo effetto concreto. Alle 14.30 circa, infatti, è intervenuta sul posto la Polizia locale insieme al sindaco Simone Moretti. E la strada è stata resa percorribile, ridefinendo l’area di cantiere utilizzata dagli operai che stanno lavorando sulla fognatura. Inoltre, lo stesso primo cittadino sottolinea come la chiusura sia stata effettuata in anticipo rispetto a quanto annunciato nell’ordinanza (ore 13). Evidentemente irritato per l’accaduto, Moretti è poi passato tra i commercianti per spiegare la situazione. Dalla giornata di domani verrà istituito un senso unico in via Silvio Pellico, con percorribilità opposta rispetto al normale transito: così da permettere il raggiungimento dei posteggi e una valvola di sfogo alla viabilità in concomitanza con la chiusura di via San Gerardo.