Cruento tentativo di rapina a Cantù nella serata del 22 novembre.

Rapina a Cantù minaccia madre e figlia con la pistola

L’uomo ha agito in via Manzoni. Prima ha strappato di mano le chiavi dell’auto della figlia di un’anziana donna, che già era all’interno della vettura, poi ha tentato di fuggire mettendosi al volante. La giovane donna, nonostante l’uomo avesse in mano una pistola, ha reagito impedendo così al malvivente di fuggire con l’auto. A quel punto l’uomo ha desistito dal suo intento e ha deciso di darsi alla fuga a mani vuote.

I Carabinieri di Cantù sono però riusciti a rintracciarlo poco dopo. L’uomo, comasco 35 anni, è stato tratto in arresto. Successivamente si è scoperto che la pistola con cui ha minacciato madre e figlia era giocattolo.