Incubo finito per la convivente di un marocchino 34enne.

Violenza e botte alla convivente

I Carabinieri della Stazione di Asso hanno notificato all’uomo, detenuto nel carcere di Monza, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Como per violenza sessuale. L’uomo era stato deferito in stato di libertà nel mese di febbraio dai Carabinieri di Asso per aver violentato, picchiato e minacciato la propria convivente che nella circostanza è dovuta ricorrere alle cure mediche.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU