4 miliardi di dollari è il valore di mercato stimato nell’anno 2016, con una crescita di tasso annuale presunto del 14%.  Un trend costante fino all’anno 2025. Altre statistiche prevedono addirittura una crescita annuale superiore al 15%. Sebbene questi dati siano segno di una evidente rivoluzione nel campo della telefonia professionale, l’Italia è tra i paesi più titubanti (immotivatamente) sull’approccio con il centralino in cloud. Al momento i servizi di cloud Communications non superano il 2%.

NFON, unico CloudPBX provider pan-europeo, punta su una maggiore informazione per far crescere in breve tempo le ancora modeste percentuali italiane.

La mancanza di informazioni in merito a questa scelta innovativa è sicuramente la maggiore responsabile di questa timida espansione sul territorio italiano. I vantaggi del centralino in cloud sono moltissimi, partendo dalla diminuzione dei costi e l’eliminazione della manutenzione, passando dalla perfetta integrazione con i software aziendali e concludendo con l’altissima efficienza del servizio totalmente gestito dal fornitore.

I servizi cloud hanno raggiunto in Italia i 2,3 miliardi di euro, il che significa che, rispetto al 2017, notiamo una crescita del 19%. Ci aspettiamo dunque in tempi brevi un’esplosione anche nel mercato del centralino in cloud. L’Osservatorio Cloud Transformation del Politecnico di Milano ci fornisce dei dati rispecchianti l’effetto positivo riscontrato dai fornitori di soluzioni ICT di servizi applicativi SaaS (Software as a Service). Effetto che inevitabilmente porterà ad una graduale innovazione delle modalità di relazione con i clienti.

Leggi anche:  Ripartono i “Treni della neve”

Il Cloud rappresenta infatti un punto di svolta per gli ambiti dei Big Data Analytics (52%) e per la Collaboration (49%). È bene ricordare la pressoché costante integrazione tra le applicazioni di Collaboration con quelle di Communication, tanto da indicare con la formula Unified Communication and Collaboration strutture in cui confluiscono piattaforme di produttività con piattaforme VoIP ed instant Messaging.

Ed ecco dunque espresso il principale motivo per cui il centralino telefonico possiede tutte le caratteristiche per raggiungere numeri consistenti anche in Italia nel giro di breve tempo, avvicinandosi nel giro di poco tempo ai numeri prodotti in Europa.