Un evento dal respiro internazionale nell’ambito del Premio Città di Como. Arriva infatti in città per presentare il suo libro Glenn Cooper.

Premio Città di Como ospita l’autore internazionale

Glenn Cooper

Glenn Cooper, autore di bestseller tradotti e venduti in tutto il mondo a partire dal clamoroso successo della trilogia de “La biblioteca dei morti”, sarà il prossimo ospite del Premio internazionale di letteratura comasco. L’appuntamento è per sabato 23 giugno alle 18 alla libreria ubik di piazza San Fedele dove con l’autore dialogheranno Flavio Santi, autore e membro della giuria del Premio, e Giorgio Albonico, storico fondatore della manifestazione.

L’autore arriva in città per presentare il suo nuovo libro, “I figli di Dio”, edito da NORD che si preannuncia come un thriller perfetto per l’estate. Si tratta di un romanzo ricco di suspense che affronta argomenti appassionanti come il rapporto tra fede e scienza. Protagonista è ancora una volta Cal Donovan, affascinante e colto professore di Storia delle religioni all’Università di Harvard, già protagonista dei due libri precedenti di Cooper “Il segno della croce” ed “Il debito”.

Leggi anche:  Benessere a St Moritz, Ovaverva fra piscina, spa e fitness

In questo nuovo racconto a lui il compito d’incontrare tre ragazze di nome Maria che a distanza di chilometri si sono scoperte incinte pur essendo vergini. Il Vaticano lo ha incaricato di capire se quello che è successo loro sia un miracolo autentico. Ma nel giro di poche ore delle tre vergini si perdono le tracce. Cosa sta succedendo? Chi ha preso le tre vergini? Mentre il mondo si interroga sulla loro sorte, Cal intuisce che forze oscure fuori e dentro le gerarchie ecclesiastiche hanno messo in moto un piano per destabilizzare dalle fondamenta il papato di Celestino VI. A lui il compito di sventare una potente minaccia contro la chiesa di Roma.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU