Vista la lotta che stanno facendo i più giovani con i Fridays For Future, è quanto mai attuale la nuova edizione del Now Festival del Futuro Sostenibile, giunto alla sua quarta edizione e che si svolgerà nella città di Como tra il 21 maggio e il 6 giugno prossimi.

Tanti gli appuntamenti in calendario organizzati da Cooperativa Sociale Ecofficine e Associazione L’isola che c’è, tra cui un incontro dedicato alle scuole, una lectio magistralis, uno spettacolo di Pop Economix e un film, per confrontarsi su come costruire dal presente un futuro sostenibile.

Now Festival 2019: il programma

Si parte martedì 21 maggio alle 10 a Lariofiere con “Siam mica qui a farci salvare dai panda”, uno spettacolo formativo di Michele Dotti che si avvicina in punta di piedi ai “principi vitali fondamentali” che sono alla base della vita in natura: ciclicità, diversità, cooperazione e interdipendenza.

Si prosegue giovedì 23 maggio alle 10 in Camera di Commercio a Como con la lectio magistralis del climatologo di fama internazionale Frank Raes, introdotto da Giacomo Magatti, dal titolo “Cambiamenti climatici: l’opportunità di una soluzione win-win”.

E ancora in Camera di Commercio mercoledì 29 maggio alle 18.30 andrà in scena lo spettacolo di Pop Economix rivolto a cittadini e imprese “Blue revolution: l’economia ai tempi dell’usa e getta” che racconta la sfida, innanzitutto etica, della sostenibilità, declinata in maniera interdisciplinare sul versante economico, ecologico e sociale.

Leggi anche:  Nameless Music Festival 2019: un fiume di giovani nel Lecchese da tutta Lombardia

Appuntamento conclusivo lunedì 6 giugno alle 19.30. Al Chiostrino Artificio verrà proiettato il film-documentario di Mélanie Laurent e Cyril Dion “Domani”; introduce la serata Katell Gélébart, eco e social designer. “Domani” è un documentario on the road, che attraversa parte dell’Europa e degli Stati Uniti e approda in India e all’isola della Réunion, alla ricerca di esempi virtuosi nei campi di agricoltura, energia, economia, democrazia e istruzione. Parla con chiarezza di tutte quelle strategie già attuate in diverse parti del mondo volte a riequilibrare la biosfera, superare le crisi economiche, livellare le ineguaglianze, rispettare l’ambiente tornando a legarsi a esso.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito ma è richiesta la prenotazione obbligatoria sul sito progettosmart.com.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU