A pochi giorni dalla chiusura del bando del Premio Internazionale di Letteratura Città di Como gli organizzatori tirano le somme e ancora una volta i numeri in continua crescita sono davvero
sorprendenti: sono circa 2.700 quest’anno i partecipanti e i lavori sono arrivati da tutta Italia e dal mondo.

Premio Città di Como

Molto soddisfatto Giorgio Albonico, fondatore e organizzatore del Premio: “Ringrazio di cuore i sempre più numerosi partecipanti che ci danno la forza di continuare in totale autonomia e indipendenza di giudizio. Continueremo a fare del nostro meglio, con nuove iniziative in serbo, per rendere il Premio Città di Como uno spazio accogliente per tutti coloro che desiderano mettersi alla prova e confrontarsi. Nel tempo noto poi che la qualità delle opere è in costante miglioramento e che una selezione diventa sempre più difficile”.

La giuria sarà impegnata in questi giorni in un lavoro di lettura e selezione. Una prima scrematura avverrà proprio nei prossimi giorni per arrivare a nominare un’ampia rosa di selezionati che sarà
comunicata ai primi di settembre, mentre per la fine dello stesso mese si arriverà a determinare i finalisti e fra loro i vincitori.

Leggi anche:  Regale Preludio per il 22° Gran Paradiso Film Festival

Giuria composta come sempre da personalità autorevoli del mondo del giornalismo, della letteratura e dell’arte, a partire dal presidente Andrea Vitali, con Edoardo Boncinelli, Francesco Cevasco, Milo De Angelis, Giulio Giorello, Giovanni Gastel, Dacia Maraini, Armando Massarenti, Pierluigi Panza, Flavio Santi, Laura Scarpelli, Mario Schiani. Affiancati da un Comitato di Lettura composto da giornalisti, studenti, gruppi di lettura, blogger, bibliotecari e da Librerie comasche e nazionali che da inizio concorso stanno leggendo le varie opere.

La cerimonia conclusiva con le premiazioni dei vincitori e dei finalisti si terrà il 12 ottobre a Villa Olmo alle 16.