Cinema e natura, un connubio tutto da vivere. Per tre domeniche di agosto infatti, nel suggestivo contesto del parco di Villa del Grumello, avrà luogo la prima edizione della rassegna cinematografica “Schermi d’Arte”, organizzata da Arci Xanadu e dedicata a cinema e arte con tre titoli tra i più significativi usciti quest’anno.

Schermi d’arte: tre proiezioni a Villa del Grumello

Si parte il 4 agosto con la proiezione di “L’uomo che rubò Banksy” (2018) del regista Marco Proserpio che sarà ospite all’evento per un incontro con il pubblico, una riflessione sul diritto d’autore e sulla street art.

A seguire l’11 agosto verrà proiettato “Van Gogh, sulla soglia dell’eternità” (2018) di Julian Schnabel e con Willem Dafoe nei panni del celebre pittore olandese. La pellicola racconta gli ultimi e tormentati anni dell’artista, dalla burrascosa amicizia con Paul Gauguin, interpretato da Oscar Isaac, fino al colpo di pistola che lo uccise a soli 37 anni.

Infine il 25 agosto sarà la volta di “Michelangelo – Infinito” (2018) di Emanuele Imbucci. Il film ritrae la vita e le opere del Buonarroti, interpretato da Enrico Lo Verso. Lo spettatore è condotto nel mondo dell’artista tramite i due protagonisti: lo stesso Michelangelo e il critico d’arte dell’epoca Giorgio Vasari, che ha il volto di Ivano Marescotti.

Leggi anche:  Lago di Como: dove la vacanza è da VIP

L’inizio di ogni proiezione è previsto per le ore 21. Il biglietto a prezzo pieno costa 7 euro, è previsto uno sconto a 6 per i soci Arci e a 5 per gli Over 65 e gli Under 18. Per info: spaziogloria.com.