Teatro ragazzi, “Ulisse” al Lucernetta di Como. Domenica 25 febbraio al Teatro Lucernetta di Como. C’era una volta un re buono e coraggioso di nome Ulisse che aveva viaggiato per lungo tempo e non si ricordava più  la strada per tornare a casa. Inizia con una richiesta di aiuto ai bambini la storia del nostro eroe nel senso più archetipo del termine. Aiuto per trovare la strada di casa perduta.

Teatro ragazzi, “Ulisse” al Lucernetta di Como

Ulisse racconterà ai bambini tutte le sue avventure; di quando ha organizzato un formidabile scherzo nascondendosi nella pancia di un cavallo saltando fuori all’improvviso e facendo spaventare tutti,di quando ha incontrato il suo personale mostro, un mostro un po’ simile a quelli che ogni tanto si nascondono negli armadi. Il suo è speciale,ha un occhio solo! E racconta di quella volta che ha incontrato delle strane ragazze a cui piaceva davvero cantare,ad Ulisse sarebbe piaciuto fermarsi un po’ con loro,ma doveva rimettersi in viaggio e tornare presto a casa perché Ulisse è prima di tutto un papa’ e i papa’ poi la sera tornano a casa. Per questo é importante che i bambini lo aiutino a ritrovare la strada perduta.

L’Odissea, paradigma di tutte le favole

Di tutte le storie l’ODISSEA di Omero è quella paradigmatica per definizione: tanto che può essere considerata la fonte diretta delle favole che hanno attraversato la nostra cultura occidentale, oltre che l’infanzia di tutti; un modello generativo inesauribile e impressionante. Da questo punto di vista, il mito di Odisseo racchiude in un unico racconto e nei suoi molti episodi, alcuni elementi fondanti nella crescita di un bambino: la paura, il coraggio, l’intelligenza come strumento per superare le difficoltà, la fiducia verso sé stessi e gli altri, l’avventura, il rapporto tra libertà e protezione materna, tra indipendenza e desiderio di una casa a cui tornare.

Leggi anche:  Voucher, al via la procedura Inps: operativi a Lecco e Como già a partire dalla vendemmia

Coinvolgimento attivo

“Il percorso da noi proposto, vuole condurre i partecipanti all’incontro con le importanti figure archetipiche del mito attraverso un coinvolgimento attivo, i bambini verranno trasportati nel lontano mondo di Omero,che,per un attimo, sembrera’ cosi’ vicino”.

Gli spettacoli

Domenica 25 febbraio sono previsti due spettacoli alle 15.30 e alle 17.30. I biglietti possono essere acquistati sul sito della compagnia www.teatroincentro.com alla sezione biglietti o direttamente presso la biglietteria del teatro che sara’ aperta sabato 24 febbraio dalle 15.00 alle 18.00 e domenica 25 febbraio dalle ore 14.00. Il costo dei biglietti e’ di 3 euro e 4 euro per i bambini (balconata,platea) e di 7 € e 8 € per gli adulti (balconata, platea). Per tutte le informazioni contattare telefonicamente la biglietteria al 345.67.15.852 (dal lunedi’ al venerdi’ dalle 18.30 alle 20.30) e al 346.82.28.421 (sabato dalle 15.00 alle 18.00 e domenica dalle 10.00 alle 12.00) oppure scrivere a biglietteria@teatroincentro.com

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU