Torna la tradizione a Pusiano con la Festa della Madonna della Neve. Questa antica celebrazione religiosa si svolge il 4 e il 5 del mese di agosto. Propone l’illuminazione di case e cortili, delle barche, del lago e di tutto il paese con i lümìtt e balunìtt, oltre a pranzi all’aperto e fuochi d’artificio. Il piccolo santuario che sovrasta l’abitato di Pusiano è dedicato alla Madonna della Neve, la cui ricorrenza cade il 5 agosto, sarà protagonista delle celebrazioni. La festa ha antiche origini ed oggi come allora le pratiche religiose si svolgono in una cornice da festa paesana.

Festa della Madonna della Neve: il programma

Oggi, sabato 4 agosto, il paese si addobba a festa con il centro chiuso al traffico per lasciare spazio a bancarelle e visitatori. La sagra avrà inizio alle 14.30: alle 21 si “accenderà” il lago per la suggestiva coreografia di barche e lumini galleggianti. A seguire alle 22.15 grande spettacolo pirotecnico. Infine alle 24 messa con nevicata in santuario.

Domani, domenica 5 agosto, invece, messe in santuario alle 6.30, 8, 10, 11 e 16 (con servizio gratuito di pullmino dalle 7.30 alle 13 da piazza lago). E per finire, alle 21, esibizione della scuola di ballo “Cinzia danze” in piazza Caduti di Nassirya. Strade chiuse oggi dalle 14.30 fino alla 1 di domani: via Mazzini (da via Martinelli), via Zoli (fino a via Trento), piazza Caduti di Nassirya, piazza Fiume e piazza Parini. L’ex campetto fino alle 14.30 di oggi e il parcheggio di Pusiano 2000 dalle 12 di oggi fino alla 1 di domani.

Leggi anche:  Villa del Balbianello riapre per Natale: evento magico con i presepi l'8 dicembre

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU