Villa Erba, un museo botanico a cielo aperto che, con la primavera, diventerà parte integrante dell’offerta turistica della cittadina rivierasca di Cernobbio. Grandi Giardini Italiani infatti propone una novità nel calendario degli eventi: una serie di aperture straordinarie del celebre parco della dimora che fu della famiglia di Luchino Visconti.

A Villa Erba aperture speciali per visitare il parco

Non più quindi solo polo fieristico; dopo l’eccezionale e fortunata esperienza della Como Lake Film Night dello scorso anno, in cui il giardino ha ospitato una notte tra cinema, arte e natura, il grande parco riapre i suoi cancelli al pubblico.  La storica villa, risalente alla fine dell’Ottocento e strettamente legata alla figura di Carla Erba, madre del celebre regista, aprirà il giardino ai visitatori con passeggiate a tema e visite guidate lungo i viali all’ombra dei secolari alberi, per perdersi tra i cespugli fioriti e profumati a filo d’acqua.

Il parco secolare propone un’affascinante passeggiata botanica fra alberi e collezioni di arbusti in fiore ed eleganti aiuole multicolore che esaltano la splendida vista sul lago, palcoscenico dei grandi artisti che hanno trovato proprio sul lago la dimensione ideale per scrivere le proprie opere. Da ammirare i secolari alberi: platani, faggi, il Cedro dell’Himalaya, il Cipresso delle paludi (o Tassodio) e il Ginkgo biloba.

Leggi anche:  Guasto alla rete idrica: Acsm Agam al lavoro a Cernobbio

Per chi fosse interessato a questa esperienza eccezionale, il parco della villa rimarrà aperto e visitabile dalle 10 alle 18 dal 27 al 31 marzo, dal 22 al 28 aprile e dal 23 al 24 luglio. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito www.grandigiardini.it.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU