Ieri, 17 maggio, in Comune gli assessori alle Relazioni internazionali Carola Gentilini e alle Politiche educative Angela Corengia hanno salutato uno chef pasticcere e un operatore di sala giapponesi giunti al termine di un tirocinio trasnazionale di cucina italiana con il Cfp, Centro di Formazione Professionale, di Como. Presenti anche Antonella Colombo del Cfp, Adriano Giudici di Famiglia Comasca e Cesare Chessorti dell’associazione Cuochi di Como.

Como e Giappone: terminato il tirocinio di due operatori nipponici

Nell’ambito del gemellaggio tra le città di Como e Tokamachi, è stato promosso il “Protocollo di Collaborazione Internazionale per la promozione di iniziative di scambio nel settore della formazione e della ristorazione” che prevede la realizzazione di tirocini in aziende del settore ristorativo, in territorio comasco e nipponico, per la reciproca conoscenza delle culture alimentari e gastronomiche.

In questo contesto, due professionisti giapponesi, il cuoco Itaba Fumio, 37 anni, e l’operatore di sala Ooki Yoshitsune, 25 anni, dipendenti dell’albergo Belnatio di Tokamachi hanno vissuto un’esperienza di conoscenza della cucina italiana, ospiti in tirocinio presso il Ristorante I Tigli in Theoria di Como, eccellenza del nostro territorio, unica azienda stellata in Como città.

Leggi anche:  Desiderate la pace fiscale? Il tempo sta per scadere ECCO COSA FARE

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU