Service 24 ha visto la luce a Tavernerio nel 1999 e negli anni è cresciuta in modo progressivo. La società intercomunale del settore rifiuti domenica 23 giugno festeggerà i vent’anni con tutti i Comuni che la compongono e i cittadini clienti.

Il centro raccolta Service 24 a Tavernerio compie 20 anni

Qualcuno, sicuramente, si ricorderà quando, nel 1999, cominciava a muovere i primi passi in quel di Tavernerio con la raccolta porta a porta. Oggi, tutti i cittadini dei Comuni associati ne riconoscono i servizi e gli inconfondibili camioncini e furgoni che ogni giorno ne attraversano le strade. Service 24, la società che ha visto subito Lipomo e Montorfano affiancare Tavernerio, compie 20 anni. I tre comuni capo fila del progetto (che all’epoca costituivano il bacino 24 del piano provinciale rifiuti) hanno poi saputo attrarre altre Amministrazioni comunali: per primi Albavilla, Albese con Cassano, Capiago Intimiano e Orsenigo hanno sposato il progetto, condividendone principi e linea guida, poi sono arrivate Erba e Brunate consentendo una crescita significativa delle attività. La comodità, la razionalità e il risparmio dei costi a carico dei Comuni sono i vantaggi immediati che hanno spinto all’aggregazione.

Cammino in costante crescita

“E’ stato comunque un cammino graduale ma in costante crescita – afferma Marco Pessina, amministratore unico di Service 24 – prova ne è il fatto di un coinvolgimento sempre più ampio dei vari Comuni che oggi compongono la società, ma anche dei numerosi servizi che si sono andati di volta in volta instaurando negli anni». Un’azienda, quindi, che ha saputo rispondere puntualmente alle esigenze del territorio e che ha fatto della gestione dei servizi di raccolta, trasporto e smaltimento dei rifiuti urbani e speciali il proprio core business.
“Come sottolineavo, la crescita è stata progressiva e si è consolidata proprio rispondendo ai bisogni dei nostri clienti – continua Pessina – Insomma, non abbiamo mai voluto “fare il passo più lungo della gamba”, ma siamo cresciuti un mattoncino alla volta”.

Leggi anche:  Iperauto chiuso domenica 9 giugno

Si festeggia domenica 23 giugno

Il momento per festeggiare il compleanno è fissato all’Auditorium di Tavernerio, per domenica 23 giugno, alle ore 11: per la clientela si annunciano novità e una sorpresa per la cittadinanza che ha contribuito lasciando la mail al questionario di soddisfazione disponibile sul sito e sui social.

Tanti interventi in questi vent’anni

In questi vent’anni sono stati tanti gli interventi di Service 24 su un territorio che ormai copre un bacino d’utenza di oltre 50mila abitanti. L’elemento identificativo sono sicuramente le piattaforme intercomunali di Tavernerio, di Erba, di Orsenigo, di Capiago Intimiano e di Brunate, tutte gestite direttamente o coordinate dalla società intercomunale. Si tratta di centri di raccolta all’avanguardia, per strutture, tipologie e metodologie di conferimento e strumentazioni utilizzate.
“Essere al passo coi tempi, sia in termini tecnologici che di risposte ai bisogni dell’utenza – conclude l’amministratore unico di Service 24 – ci ha consentito di essere apprezzati e sostenuti quando abbiamo deciso di investire per crescere. Se i nostri clienti, tutti i cittadini che conferiscono i propri rifiuti domestici alle nostre piattaforme, ma anche le aziende che hanno sottoscritto direttamente con noi delle convenzioni personalizzate, non fossero stati soddisfatti dei servizi che offriamo, probabilmente non saremmo qui a festeggiare i primi vent’anni della nostra società”.