Interforgia e Osra, imprese di Erba della famiglia Galbusera, crescono in fatturato e posti di lavoro grazie all’export.

Interforgia, 40 anni di “ferro”

Interforgia realizza dal 1980 una vasta gamma di forgiati d’alta qualità, come morsetti, sistemi di giunzione e anche prodotti su disegno, distinguendosi in ambito nazionale e internazionale per l’eccellenza della sua produzione. L’impresa di Erba appartiene a Fera, holding della famiglia Galbusera, specializzata in investimenti in settori di nicchia e ad alto contenuto tecnologico, fondata da Anselmo Galbusera. La combinazione di esperienza e competenza tecnica, acquisita in quasi 40 anni di attività, ha permesso alla società di affrontare e superare la crisi, investendo e puntando sui mercati esteri. Infatti, l’80% della produzione è rivolta verso l’estero, in particolare Germania e Francia. Un successo dimostrato dal fatturato in crescita e dai posti di lavoro, mantenuti e addirittura aumentati. Professionalità e attenzione ai dettagli caratterizzano le attività quotidiane del personale dedicato a seguire tutte le fasi della lavorazione dei metalli, dallo stampaggio al trattamento termico, passando per la lavorazione meccanica e il collaudo.

Osra Special Parts punta sull’innovazione

Osra Special Parts nasce più recentemente proprio da Interforgia per completare l’offerta verso la clientela e conquistare nuovi settori. Infatti, l’obiettivo di Osra è quello di rivolgersi a mercati più ampi grazie a tecnologie e innovazioni acquisite per la realizzazione di prodotti per la meccanica di precisione su disegno del cliente. Questo ovviamente grazie dalle persone che ci lavorano, con esperienze decennali nella produzione di pezzi speciali per i settori automotive, motociclo, agricoltura, oil & gas, costruzioni.

Leggi anche:  Infrastrutture per lo sviluppo incontro a Como. Fermi: "Preoccupati per le scelte del Governo"