Il lago, le montagne, uno stile fatto di charme, eleganza che “fa sentire trasportati indietro nel tempo, in un’atmosfera antica, poetica e aristocratica”. Così la proprietà di Villa Làrio all suite property spiega di aver subito il fascino del Lago di Como, che da sempre seduce italiani e non. In programma un evento che parlerà francese…

Little France on the Lake: Villa Làrio festeggia la Francia sul Lago di Como

Quest’anno, Villa Làrio si tinge di blu, bianco e rosso e si prepara ad accogliere i suoi ospiti, i turisti e gli abitanti del lago in un evento che vuole celebrare un evento cruciale per la storia della Francia. Little France on the Lake è l’evento che farà parlare francese il famoso ramo. Quattro giorni di cibo – dall’11 al 14 Luglio-, musica e festa che vogliono celebrare la Presa della Bastiglia, uno dei momenti più importanti della storia francese; evento simbolo della Rivoluzione, celebrata da allora dai nostri cugini d’oltralpe come manifesto degli ideali di libertà, uguaglianza e fratellanza.

Tre i partner d’eccezione che contribuiranno a rendere speciale i festeggiamenti: Benjamin Godon, assistente chef del ristorante Sixty two dell’hotel Villa du Taur e maestro della pasticceria a soli 31 anni che accompagnerà l’executive chef Michele Tamburrino nella realizzazione del menù. Il suo motto: “Nel nostro lavoro la costanza è fondamentale: il primo cliente deve essere servito in modo eccellente così come l’ultimo”. Les Nanas dans L’Retro, un trio di voci femminili che si ispirano al ritmo e stile della Francia degli anni Sessanta. Loro saranno l’accompagnamento musicale ufficiale di Little France on the Lake.

Qualcosa in più su Villa Lario…

Proprietà di lusso situata sulle rive del celebre lago di Como, tra Bellagio e Como, ha aperto le sue porte a marzo 2017. Proprietà del XIX° secolo e costruita da un’importante famiglia lombarda, Villa Làrio è un’oasi di privacy per i suoi ospiti. Con nove suites dislocate in tre ville, tutte con vista mozzafiato sul lago, Villa Lario offre la tranquillità e la riservatezza di una casa abbinandola all’esclusività di una struttura a cinque stelle situata in un ambiente da sogno. Dalla classica architettura italiana al grigio minerale della pietra, dai lussureggianti giardini al blu del lago, Villa Làrio permette agli ospiti di immergersi in un’ambiente di armonia e serenità.

Leggi anche:  Premio produttività ai dipendenti: scontro tra sindacati e Comune di Como

Incastonata tra lago e scogliera, Villa Làrio dispone nei suoi giardini storici tre ville : Villa Bianca con quattro suite tutte con vista lago ; Il Padiglione, una villa privata con due camere da letto con vista lago ; Garden Suite immersa tra gli ulivi e le palme e per finire Villa Palazzo, con la sua spettacolare terrazza sul lungomare. La piscina a sfioro e la scultura “temps qui passe” di Nathalie Decoster, la sala Belvedere sotto gli alberi di tiglio secolari e il ristorante sono un’omaggio al lago.
Grazie al pontile privato, gli ospiti possono andare alla scoperta dello stesso con un Vaporetto o un Riva.