Giornale di Como https://giornaledicomo.it Wed, 15 Aug 2018 07:08:19 +0000 it-IT hourly 1 Ferragosto con i nonni della Borletti https://giornaledicomo.it/attualita/ferragosto-con-i-nonni-della-borletti/ https://giornaledicomo.it/attualita/ferragosto-con-i-nonni-della-borletti/#respond Wed, 15 Aug 2018 07:08:19 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60581 Ferragosto con i nonni della Borletti Pomeriggio di musica e allegria ieri, 14 agosto, alla Fondazione Borletti di Arosio per festeggiare l’arrivo di Ferragosto. Gli ospiti, insieme ai propri familiari, nel fresco salone delle feste, hanno potuto ascoltare, cantare e ballare le canzoni tipicamente estive, proposte dal cantante Miki e degustare una merenda speciale: un […]

Continua la lettura di Ferragosto con i nonni della Borletti su Giornale di Como.

]]>
Ferragosto con i nonni della Borletti

Pomeriggio di musica e allegria ieri, 14 agosto, alla Fondazione Borletti di Arosio per festeggiare l’arrivo di Ferragosto. Gli ospiti, insieme ai propri familiari, nel fresco salone delle feste, hanno potuto ascoltare, cantare e ballare le canzoni tipicamente estive, proposte dal cantante Miki e degustare una merenda speciale: un ottimo e fresco gelato. Si è trattato di un pomeriggio estremamente piacevole e coinvolgente, inserito nel cartellone delle altre attività estive proposte dal gruppo animatori della fondazione. Bellissima la scenografia preparata che simula una barca in mezzo al mare. Oggi, per il pranzo di ferragosto, previsto un particolare menù, tutto da scoprire.

 

Continua la lettura di Ferragosto con i nonni della Borletti su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/ferragosto-con-i-nonni-della-borletti/feed/ 0
Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli https://giornaledicomo.it/sport/hockey-como-blinda-con-il-rinnovo-riccardo-ambrosoli/ https://giornaledicomo.it/sport/hockey-como-blinda-con-il-rinnovo-riccardo-ambrosoli/#respond Wed, 15 Aug 2018 07:05:55 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60579 Dopo l’annuncio della permanenza all’Hockey Como di Riccardo Codebò, la società lariana annuncia di aver blindato con un rinnovo anche Riccardo Ambrosoli, fratello del capitano Filippo. La squadra si sta preparando in grande stile al raduno ufficiale fissato per il 27 agosto. Riccardo Ambrosoli resta all’Hockey Como Ambrosoli farà parte della truppa di Petr Malkov […]

Continua la lettura di Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli su Giornale di Como.

]]>
Dopo l’annuncio della permanenza all’Hockey Como di Riccardo Codebò, la società lariana annuncia di aver blindato con un rinnovo anche Riccardo Ambrosoli, fratello del capitano Filippo. La squadra si sta preparando in grande stile al raduno ufficiale fissato per il 27 agosto.

Riccardo Ambrosoli resta all’Hockey Como

Ambrosoli farà parte della truppa di Petr Malkov anche la prossima stagione. “Ricky”, all’ottavo campionato consecutivo con il club lariano, arriva da una stagione positiva dove ha collezionato in 30 presenze (IHL + Coppa Italia) 15 gol e 14 assist. Attaccante cresciuto nelle giovanili della società, Riccardo ha trascorso anche tre stagioni nel Real Torino (2007-08 Under 19, 2010-11 e 2011-12 Under
20) collezionando tra l’altro due raduni nella nazionale Under 20.

Da ricordare per lui la vittoria nel campionato Under 16 nazionale stagione 2007-2008, sempre con il Como. Il suo debutto in prima squadra risale alla stagione 2008-2009. Classe 1992, 26 anni compiuti lo scorso 23 gennaio, Riccardo aspetta con entusiasmo l’inizio del nuovo campionato.

Le parole del giocatore

“Il campionato di IHL quest’anno lo vedo molto più combattuto rispetto agli anni precedenti e anche il livello è salito parecchio. Sicuramente ci sarà da lottare in tutte le partite per portare a casa il risultato e non ci saranno partite facili. Ci sono molte squadre attrezzate per vincere (vedi Appiano, Merano e la neopromossa Bressanone). A mio parere sono le squadre che lotteranno per la vittoria finale. Noi siamo una squadra giovane e molto affiatata e il nostro obiettivo è quello di migliorare il nono posto della passata stagione quindi punteremo sicuramente ai playoff. Non vedo l’ora di iniziare con gli allenamenti e arrivare pronto alla stagione”.

Il messaggio ai tifosi

Dopo una stagione e mezza finalmente riaprire al pubblico il palazzetto di Casate. Ambrosoli manda quindi un messaggio ai tifosi.

“Questi due anni senza persone sugli spalti sono stati molto difficili: giocare in un palazzetto vuoto è surreale e non ci ha di certo aiutati. Finalmente da settembre potremo riabbracciare il nostro pubblico che è sempre stato numeroso e caloroso. Certamente ci saprà dare quella carica in più per affrontare l’avversario. Sono sicuro che già dalla prima partita i comaschi risponderanno presente!”

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/sport/hockey-como-blinda-con-il-rinnovo-riccardo-ambrosoli/feed/ 0
Incidente con ribaltamento a Lurago d’Erba SIRENE DI NOTTE https://giornaledicomo.it/cronaca/incidente-con-ribaltamento-a-lurago-derba-sirene-di-notte/ https://giornaledicomo.it/cronaca/incidente-con-ribaltamento-a-lurago-derba-sirene-di-notte/#respond Wed, 15 Aug 2018 06:04:57 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60577 A Lurago d’Erba si è verificato nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 agosto un incidente con ribaltamento. Incidente con ribaltamento: coinvolte due persone Una notte relativamente tranquilla per i soccorsi comaschi. Poco dopo le 23.30 però i soccorritori sono stati chiamati ad intervenire a Lurago d’Erba per il ribaltamento di un’auto. Un’ambulanza della […]

Continua la lettura di Incidente con ribaltamento a Lurago d’Erba SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
A Lurago d’Erba si è verificato nella notte tra martedì 14 e mercoledì 15 agosto un incidente con ribaltamento.

Incidente con ribaltamento: coinvolte due persone

Una notte relativamente tranquilla per i soccorsi comaschi. Poco dopo le 23.30 però i soccorritori sono stati chiamati ad intervenire a Lurago d’Erba per il ribaltamento di un’auto. Un’ambulanza della Sos di Lurago, un’auto medica e i Vigili del Fuoco sono quindi intervenuti d’urgenza in via Vallassina. Due le persone coinvolte nel sinistro: un uomo di 37 anni e un giovane di 16. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Sul posto per gli accertamenti del caso anche i Carabinieri.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Incidente con ribaltamento a Lurago d’Erba SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/incidente-con-ribaltamento-a-lurago-derba-sirene-di-notte/feed/ 0
Crollo Ponte Morandi Genova: cosa sappiamo finora NUOVE IMMAGINI https://giornaledicomo.it/cronaca/crollo-ponte-morandi-genova-cosa-sappiamo-finora/ Tue, 14 Aug 2018 21:15:38 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60573 Crollo Ponte Morandi Genova: il punto prima che si chiuda questo drammatico mercoledì 14 agosto 2018 e i servizi dei quotidiani online liguri del gruppo Netweek: laRiviera.it e ilNuovoLevante.it. Crollo Ponte Morandi Genova: ultime foto e video (da Genova foto e video di Daniele Bennati) La drammatica testimonianza di un camionista sopravvissuto: Almeno 35 i […]

Continua la lettura di Crollo Ponte Morandi Genova: cosa sappiamo finora NUOVE IMMAGINI su Giornale di Como.

]]>
Crollo Ponte Morandi Genova: il punto prima che si chiuda questo drammatico mercoledì 14 agosto 2018 e i servizi dei quotidiani online liguri del gruppo Netweek: laRiviera.it e ilNuovoLevante.it.

Crollo Ponte Morandi Genova: ultime foto e video

(da Genova foto e video di Daniele Bennati)

La drammatica testimonianza di un camionista sopravvissuto:

Almeno 35 i morti

Ogni giorno ci camminavano sopra migliaia di veicoli. Normalmente, almeno all’apparenza. E invece era un ponte malato, che si è sbriciolato in una manciata di minuti poco prima di mezzogiorno di oggi, martedì 14 agosto 2018.

Il viadotto Polcevera, meglio noto come Ponte Morandi (e detto anche “di Brooklyn” dai locali, poeticamente o forse anche ironicamente) attorno a mezzogiorno è crollato al centro spezzando in due l’autostrada A10 a Genova.

LEGGI ANCHE: Un fulmine avrebbe colpito il ponte Morandi secondo un testimone

Per 40 metri (90 invece la sommità delle torri di sostegno) insieme a ferro e calcestruzzo collassati sono precipitate più di 30 auto e tre mezzi pesanti. Smentita per il momento la presenza di un pullman, ipotesi circolata nel pomeriggio.

Sono almeno 35 i morti accertati, cifra purtroppo destinata a salire, anche considerando i tanti feriti e dispersi: questi numeri per le segnalazioni di eventuali persone disperse, 010 5360637 e 010 5360654.

GUARDA L’IMPRESSIONANTE VIDEOGALLERY DEI VIGILI DEL FUOCO

Sotto al ponte rimasto in piedi ben 11 condomini, tutti sfollati

Una conta esiziale, quella dei defunti. Ma quel che fa altrettanto impressione sono quei palazzi, quei condomini rimasti sotto, ancora intatti, a quel viadotto mutilato e agonizzante: 440 gli sfollati e 11 i palazzi evacuati.

Il ponte dovrà essere abbattuto. Il centro di Genova per anni dovrà subire il delirio di un’autostrada che non c’è più. Ma se già è difficile immaginare di abbattere e sostituire un ponte quando è in piedi, come si fa ora a pensare di mettere in sicurezza quelle case che ora rischiano di finire a loro volta schiacciate dagli altri tronconi del viadotto pericolante?

QUI L’ALTRETTANTO IMPRESSIONANTE FOTOGALLERY AEREA DELLA GUARDIA DI FINANZA

Com’è possibile che nessuno si sia accorto che la situazione fosse tanto grave, che quel ponte rischiasse di crollare? Questa resta la domanda delle domande, tanto più che erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto.

LEGGI ANCHE: Ponte Morandi: Ministro Toninelli “Carenze manutenzione”

Le predizioni del passato e il Capo dello Stato

Com’era, com’è:

 

E particolarmente inquietanti sono le predizioni che spuntano ora dal passato:

“Tra dieci anni il Ponte Morandi crollerà”, tuonava solo sei anni fa il presidente di Confindustria Genova Giovanni Calvini al quale rispondeva un esponente locale del M5S dicendo che secondo Autostrade invece il viadotto sarebbe rimasto in piedi per altri 100 anni

I PRECEDENTI PONTI CROLLATI IN ITALIA, L’ANALISI: “Errare è umano, perseverare è diabolico”

Il ponte Morandi viene di solito indicato come un capolavoro dell’ingegneria, in realtà è l’esempio del fallimento dell’ingegneria”, sentenziava nel 2016 l’ingegnere Antonio Brencich, professore associato di Costruzioni in cemento armato all’Università di Genova

Brividi gelidi lungo la schiena. A lenirli, anche se solo parzialmente, le parole del Capo dello Stato Sergio Mattarella:

Questo è il momento dell’impegno comune, per affrontare l’emergenza, per assistere i feriti, per sostenere chi è colpito dal dolore, cui deve seguire un esame serio e severo sulle cause di quanto è accaduto. Nessuna autorità potrà sottrarsi a un esercizio di piena responsabilità.

 

daniele.pirola@netweek.it

 

LEGGI ANCHE:

Ponte Morandi, Avis Chiavari avvisa: “Emergenza sangue? Una fake news”

Impresario funebre miracolato nel crollo del Ponte di Genova

E RIVEDI I DUE PIU’ DRAMMATICI VIDEO DEL CROLLO:

Continua la lettura di Crollo Ponte Morandi Genova: cosa sappiamo finora NUOVE IMMAGINI su Giornale di Como.

]]>
Smaltimento illecito di rifiuti provenienti da un’azienda comasca https://giornaledicomo.it/cronaca/smaltimento-illecito-di-rifiuti-provenienti-da-unazienda-comasca/ https://giornaledicomo.it/cronaca/smaltimento-illecito-di-rifiuti-provenienti-da-unazienda-comasca/#respond Tue, 14 Aug 2018 19:29:48 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60560 Smaltimento illecito di rifiuti smascherato grazie a una cittadina. E’ successo a Gessate. Nei guai un camionista di 39 anni. Smaltimento illecito di rifiuti: provenivano da Como Decisiva per beccare lo scaricatore abusivo la testimonianza di una cittadina, che ha visto il camionista e ha allertato i carabinieri. L’uomo, un camionista di 39 anni, è […]

Continua la lettura di Smaltimento illecito di rifiuti provenienti da un’azienda comasca su Giornale di Como.

]]>
Smaltimento illecito di rifiuti smascherato grazie a una cittadina. E’ successo a Gessate. Nei guai un camionista di 39 anni.

Smaltimento illecito di rifiuti: provenivano da Como

Decisiva per beccare lo scaricatore abusivo la testimonianza di una cittadina, che ha visto il camionista e ha allertato i carabinieri.
L’uomo, un camionista di 39 anni, è stato bloccato in via Enrico Fermi a Gessate dai carabinieri di Milano che lo hanno colto mentre con un muletto trasferiva dal suo mezzo dei rifiuti dentro un capannone. Dal formulario risultava che il materiale, rifiuti industriali misti, proveniva da un’azienda in provincia di Como e avrebbe dovuto essere smaltito in provincia di Novara.

Molti altri rifiuti nel capannone

Dentro il capannone c’erano molti altri rifiuti, e quindi i carabinieri hanno sequestrato tutta la struttura, denunciando l’uomo per traffico illecito di rifiuti e gestione di rifiuti non autorizzata. Starà ora ai militari del Noe capire se si tratta di un episodio isolato o sia una consuetudine.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Smaltimento illecito di rifiuti provenienti da un’azienda comasca su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/smaltimento-illecito-di-rifiuti-provenienti-da-unazienda-comasca/feed/ 0
Di nuovo balneabili le acque di fronte al lido di Villa Olmo https://giornaledicomo.it/attualita/di-nuovo-balneabili-le-acque-di-fronte-al-lido-di-villa-olmo/ https://giornaledicomo.it/attualita/di-nuovo-balneabili-le-acque-di-fronte-al-lido-di-villa-olmo/#respond Tue, 14 Aug 2018 19:26:13 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60558 Si può tornare a far il bagno nelle acque di fronte al lido di Villa Olmo a Como. Lido di Villa Olmo: valori tornati nella norma “Le acque davanti al lido di Villa Olmo sono risultate balneabili secondo le ultime analisi di Ats Insubria, pertanto l’ordinanza di divieto di balneazione è stata revocata”. Con queste […]

Continua la lettura di Di nuovo balneabili le acque di fronte al lido di Villa Olmo su Giornale di Como.

]]>
Si può tornare a far il bagno nelle acque di fronte al lido di Villa Olmo a Como.

Lido di Villa Olmo: valori tornati nella norma

“Le acque davanti al lido di Villa Olmo sono risultate balneabili secondo le ultime analisi di Ats Insubria, pertanto l’ordinanza di divieto di balneazione è stata revocata”. Con queste parole da Palazzo Cernezzi hanno fatto sapere che la situazione, stando alle analisi delle acque è tornata entro i limiti nell’unico specchio d’acqua balneabile in città di Como.

Le ultime analisi non erano state positive e infatti il 9 agosto scorso su indicazione di Ats Insubria il Comune aveva dovuto bloccare le acque del lido per delle alghe potenzialmente tossiche in grande quantità in quell’area. La situazione sembra essere tornata nella norma e quindi, per la felicità di turisti e comaschi, a Ferragosto si potrà tornare a fare il bagno.

Restano i divieti nel resto del lungolago

Sul resto del lungolago lariano a Como restano i divieti alla balneazione. Tra questi vi è ad esempio la zona dei giardini a lago e del Tempio Voltiano dove però, quotidianamente incuranti dei pericoli per la salute, turisti e comaschi si tuffano in queste acque. Sul tema dei controlli era stato critico nei giorni scorsi il consigliere FdI Sergio De Sanctis che vorrebbe più controlli.

Sul tema però è intervenuta l’assessore alla Sicurezza Elena Negretti che ha sottolineato: “Il tema sicurezza lo sentiamo tutti e infatti è il primo punto del nostro programma. Ci stiamo impegnando e compatibilmente con l’ordinario e lo straordinario una pattuglia della Polizia Locale è spesso in zona per evitare bagni dove non è consentito. Appena la pattuglia si sposta per altre necessità però c’è subito qualcuno che fa il bagno. E’ importante che la gente sia più responsabile”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Di nuovo balneabili le acque di fronte al lido di Villa Olmo su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/di-nuovo-balneabili-le-acque-di-fronte-al-lido-di-villa-olmo/feed/ 0
Canile Valbasca: il sindaco Landriscina in visita https://giornaledicomo.it/attualita/canile-valbasca-il-sindaco-landriscina-in-visita/ https://giornaledicomo.it/attualita/canile-valbasca-il-sindaco-landriscina-in-visita/#respond Tue, 14 Aug 2018 17:35:15 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60548 Oggi pomeriggio, martedì 14 agosto, il sindaco di Como Mario Landriscina è stato in visita al canile Valbasca. Obiettivo fare il punto della situazione insieme al suo responsabile e presidente dell’Enpa Como, Marco Marelli, dopo l’incendio della scorsa settimana. Giunta comunale pronta a partecipare alla raccolta fondi per il canile Valbasca Il sindaco Landriscina ha […]

Continua la lettura di Canile Valbasca: il sindaco Landriscina in visita su Giornale di Como.

]]>
Oggi pomeriggio, martedì 14 agosto, il sindaco di Como Mario Landriscina è stato in visita al canile Valbasca. Obiettivo fare il punto della situazione insieme al suo responsabile e presidente dell’Enpa Como, Marco Marelli, dopo l’incendio della scorsa settimana.

Giunta comunale pronta a partecipare alla raccolta fondi per il canile Valbasca

Il sindaco Landriscina ha voluto vedere con i propri occhi i danni dell’incendio al canile comasco. Ma anche far presente la propria vicinanza e quella dell’Amministrazione comasca ai gestori e volontari della struttura. A questo proposito, la giunta comunale ha espresso disponibilità a partecipare alla raccolta fondi con un contributo straordinario.

“Visto il grave danno subito e a fronte della morte di alcuni animali – ha detto il sindaco – come amministrazione ci impegniamo sia dal punto di vista economico sia da quello delle facilitazioni possibili, per risollevare questa realtà che opera sul nostro territorio intervenendo su diverse emergenze e contribuendo in modo sostanziale alla salvaguardia degli animali. Ci rivolgiamo agli appassionati cinofili e a tutta la cittadinanza perché ciascuno, per le proprie possibilità, consideri di partecipare alle iniziative a favore del canile. E’ questa anche una buona occasione di ricordare il valore del volontariato, anche in queste forme che si prendono cura dei nostri amici e compagni di vita a quattro zampe. In questo momento ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito con varie modalità, comprese le persone che si sono rese disponibili con affidi temporanei e adozioni, e i canili di altre città che ci stanno aiutando. Ancora oggi purtroppo registriamo ulteriori casi di abbandono a livello provinciale: a maggior ragione mi sento di richiamare ad un maggiore senso di responsabilità e rispetto per gli animali”.

La struttura resta chiusa

Nel frattempo Marelli ha ricordato che la struttura dovrà restare chiusa per un periodo di tempo importante prima di poter riprendere l’attività ordinaria. La difficoltà ulteriore deriva dalla previsione di ampliamento della struttura per riuscire a dotare Como anche di un gattile: l’emergenza costringe a rimandare il progetto. Per chi volesse partecipare per aiutare la struttura, tutti i dettagli qui.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Canile Valbasca: il sindaco Landriscina in visita su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/canile-valbasca-il-sindaco-landriscina-in-visita/feed/ 0
Eventi Ferragosto 2018: cosa fare a Como e provincia https://giornaledicomo.it/cultura-e-turismo/eventi-ferragosto-2018-cosa-fare-a-como-e-provincia/ https://giornaledicomo.it/cultura-e-turismo/eventi-ferragosto-2018-cosa-fare-a-como-e-provincia/#respond Mon, 13 Aug 2018 11:24:06 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60426 Eventi Ferragosto 2018. Tanti gli appuntamenti per chi rimane a casa a Como e in provincia. Confermati i fuochi d’artificio. In città spazio alla musica classica. Ma non mancano gli appuntamenti con la cultura e anche quelli per i più piccoli. LEGGI ANCHE: Eventi Ferragosto 2018: cosa fare in Brianza Eventi Ferragosto 2018: cosa fare […]

Continua la lettura di Eventi Ferragosto 2018: cosa fare a Como e provincia su Giornale di Como.

]]>
Eventi Ferragosto 2018. Tanti gli appuntamenti per chi rimane a casa a Como e in provincia. Confermati i fuochi d’artificio. In città spazio alla musica classica. Ma non mancano gli appuntamenti con la cultura e anche quelli per i più piccoli.

LEGGI ANCHE:

Eventi Ferragosto 2018: cosa fare in Brianza

Eventi Ferragosto 2018: cosa fare nel Lecchese

Eventi Ferragosto 2018 Bergamo e provincia: ecco cosa fare

Eventi Ferragosto 2018: cosa fare nel Milanese

Eventi Ferragosto 2018: cosa fare a Pavia, Lodi, Cremona e Mantova

Eventi Ferragosto 2018, cosa fare a Brescia e provincia 

Eventi Ferragosto 2018, cosa fare in Valtellina

Eventi Ferragosto 2018: cosa fare a Como

Per chi quest’anno si troverà a Como e provincia, durante la giornata di Ferragosto, ci sono diverse iniziative in programma. Ecco quindi qualche idea per trascorrere il 15 agosto in compagnia, ad esempio al Summer Festival in città, oppure visitando Villa Bernasconi a Cernobbio.

Gli appuntamenti a Como città

L’evento più importante in città è sicuramente il Summer Festival. Nella giornata di Ferragosto, in piazza Grimoldi , ci sarà grande spazio per la musica con l’esibizione del musicista Mario Bargna. A seguire Dj Set e nevicata di Ferragosto. La manifestazione è ad ingresso libero. Inoltre nella giornata di Ferragosto rimarranno aperti tutti i musei cittadini.

A Lenno i fuochi d’artificio

Spostandoci a Lenno confermato l’appuntamento con i fuochi d’artificio. Aspettandoli ci sarà modo di visitare e assaggiare le prelibatezze offerte da numerosi stand enogastronomici.

COME SARA’ IL TEMPO A FERRAGOSTO?

Per chi preferisce la cultura

Anche nella giornata di Ferragosto sarà possibile visitare Villa Bernasconi a Cernobbio. La dimora storica, un gioiello liberty fresco di restauro, resterà aperta dalle 10 alle 18. Nel corso della giornata saranno offerti anche cestini da pic nic a 15 euro. Mentre l’ingresso è compreso tra 5 e 8 euro.

Attività per bambini al Parco del Lura

Se cercate attività divertenti per i bambini allora potete usufruire dell’iniziativa del Parco del Lura di Cadorago che nella giornata del 15 agosto propone attività per piccoli da 3 a 8 anni. Si tratta di un percorso a tappe tra gli alberi che si sviluppa raccontando diverse fiabe. L’evento si terrà presso il Centro biodiversità a Lomazzo. È richiesta una quota di 7 euro a bambino.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Eventi Ferragosto 2018: cosa fare a Como e provincia su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cultura-e-turismo/eventi-ferragosto-2018-cosa-fare-a-como-e-provincia/feed/ 0
Questura in prima linea sulla questione migranti: reati in calo su tutti i fronti https://giornaledicomo.it/attualita/questura-in-prima-linea-sulla-questione-migranti-reati-in-calo-su-tutti-in-fronti/ https://giornaledicomo.it/attualita/questura-in-prima-linea-sulla-questione-migranti-reati-in-calo-su-tutti-in-fronti/#respond Tue, 14 Aug 2018 15:59:52 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60539 Come di consueto, il Questore di Como Giuseppe De Angelis ha incontrato i giornalisti per fare un bilancio di metà anno sul lavoro della struttura. Quello che fin dalle prime parole del Questore è parso chiaro è l’impegno contro l’insicurezza che provano i cittadini con un lavoro capillare di prevenzione sul territorio ma anche che […]

Continua la lettura di Questura in prima linea sulla questione migranti: reati in calo su tutti i fronti su Giornale di Como.

]]>
Come di consueto, il Questore di Como Giuseppe De Angelis ha incontrato i giornalisti per fare un bilancio di metà anno sul lavoro della struttura. Quello che fin dalle prime parole del Questore è parso chiaro è l’impegno contro l’insicurezza che provano i cittadini con un lavoro capillare di prevenzione sul territorio ma anche che bisogna chiarire che i reati dall’anno scorso sono in calo a 360 gradi.

Reati in calo: i dati

I dati interforze resi noti dalla Questura sottolineano come, rispetto allo scorso anno, i reati siano in calo. Sul territorio provinciale, nel periodo compreso tra gennaio e agosto dello scorso anno, erano stati commessi 10121 reati. Un numero che quest’anno è sceso a 9319. Nello specifico sulla città di Como nello stesso periodo nel 2017 erano stati 2742, mentre quest’anno 2439. Analizzando la situazione reato per reato sono in calo i furti, che comprendono anche le truffe, passati da 4960 a 4758. Aumentano, seppur di poco, le rapine: da 98 a 101.

Diminuiscono anche i reati legati a lesioni quali risse e aggressioni; da 284 si passa a 252, così come le minacce sono passate da 349 a 257. Aumentano invece purtroppo le violenze sessuali: si passa da 25 a 28. Su questo tema però notevole il risultato dal punto di vista degli arresti: sono stati nel 2018 14 mentre nello stesso periodo del 2017 erano stati 9.

Diminuiscono anche le truffe e le frodi informatiche: si passa dalle 657 dei primi 6 mesi del 2017 alle 548 del 2018. Meno incendi, da 62 a 13 ma più danneggiamenti; questi infatti passano dai 1044 del 2017 a 1280 del 2018.

Lavoro di prevenzione con i controlli

Questi dati in parte si spiegano senza dubbio con l’importante lavoro di prevenzione messo in atto dalle forze dell’ordine. Sono passati ad esempio da 429 a 628 le persone indagate in stato di libertà e che quindi vengono tenute sotto la lente d’ingrandimento. Aumentano, seppur di poco, anche gli arrestati: da 80 a 85. Ma soprattutto sono aumentati notevolmente i controlli sul territorio; nella prima parte del 2017 erano stati 11080 i veicoli e le persone sottoposte a controlli a fronte dei 16340 di questi primi 6 mesi del 2018. Raddoppiano gli stupefacenti sequestrati: da 2,8kg a 4,9kg.

Focus questione migranti

Il controllo dell’immigrazione sul territorio rimane un tassello importante dell’attività della Questura. Anche se bisogna segnalare che, come in tendenza nazionale, le richieste di asilo sono diminuite: si è passati da 572 a 439 rispetto allo stesso periodo nello scorso anno. Importante il lavoro, anche con strumenti innovativi, fatto dagli agenti guidati dal Questore Giuseppe De Angelis sul tema degli allontanamenti dall’Italia.

Sono stati 361 contro i 237 dello scorso anno. Di questi 32 sono stati accompagnati alla frontiera mentre 42 sono stati portati al CPR (Centro per il rimpatrio). Inoltre sono stati ben 42 i rimpatri volontari assistiti, fortemente voluti dal Questore che ha introdotto sul territorio questo metodo. Sono stati 42 i rimpatri effettuati con questa modalità che sfrutta fondi europei. 51 invece i casi sotto la lente d’ingrandimento della Questura comasca di “dublinati”, ovvero coloro che effettuano la richiesta di asilo in diversi Paesi. Di questi sono già stati rimandati nel Paese di prima richiesta 11 soggetti.

Importante infine il lavoro sulle richieste di identificazione, passate da 137 nella prima parte del 2017 a 429. Ciò permette di chiarire da quali Paesi provengano molti soggetti presenti sul territorio senza permesso di soggiorno con l’obiettivo, se possibile, di rimandarli a casa.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Questura in prima linea sulla questione migranti: reati in calo su tutti i fronti su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/questura-in-prima-linea-sulla-questione-migranti-reati-in-calo-su-tutti-in-fronti/feed/ 0
Avis in festa per i 50 anni https://giornaledicomo.it/attualita/avis-in-festa-per-i-50-anni/ https://giornaledicomo.it/attualita/avis-in-festa-per-i-50-anni/#respond Tue, 14 Aug 2018 17:30:55 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60543 Cinquant’anni di fondazione per il gruppo Avis di Valmorea. Una giornata speciale per l’Avis Cinquantesimo anniversario di fondazione del gruppo Avis della Valmorea. Dal 1968 a oggi ha garantito un’adeguata disponibilità di sangue grazie ai donatori. Domenica 2 settembre la festa: alle 10 il ritrovo presso la sede, poi la formazione del corteo che sfilerà […]

Continua la lettura di Avis in festa per i 50 anni su Giornale di Como.

]]>
Cinquant’anni di fondazione per il gruppo Avis di Valmorea.

Una giornata speciale per l’Avis

Cinquantesimo anniversario di fondazione del gruppo Avis della Valmorea. Dal 1968 a oggi ha garantito un’adeguata disponibilità di sangue grazie ai donatori. Domenica 2 settembre la festa: alle 10 il ritrovo presso la sede, poi la formazione del corteo che sfilerà accompagnato dalla banda musicale. Alle 11 la messa nella chiesa di San Giovanni Bosco. Alle 13 il pranzo sul colle di Bizzarone. Chi volesse partecipare può iscriversi entro il 20 agosto scrivendo una mail ad avisvalmorea@gmail.com.

Continua la lettura di Avis in festa per i 50 anni su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/avis-in-festa-per-i-50-anni/feed/ 0
Balli in piazza a Olgiate https://giornaledicomo.it/attualita/balli-in-piazza-a-olgiate/ https://giornaledicomo.it/attualita/balli-in-piazza-a-olgiate/#respond Tue, 14 Aug 2018 15:28:35 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60540 Balli in piazza Italia per allietare i sabati sera estivi. Balli in piazza a Olgiate Danze sotto le stelle. Sabato 18, e sabato 25 agosto, alle 21, in piazza Italia, il complesso “Lucio e Renzo, duo del liscio doc” proporrà balli in coppia e di gruppo in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Venerdì 24 agosto, alle 21, sempre in piazza Italia, l’assessorato […]

Continua la lettura di Balli in piazza a Olgiate su Giornale di Como.

]]>
Balli in piazza Italia per allietare i sabati sera estivi.

Balli in piazza a Olgiate

Danze sotto le stelle. Sabato 18, e sabato 25 agosto, alle 21, in piazza Italia, il complesso “Lucio e Renzo, duo del liscio doc” proporrà balli in coppia e di gruppo in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Venerdì 24 agosto, alle 21, sempre in piazza Italia, l’assessorato alla Cultura invita al concerto tributo a Lucio Battisti della band «Due Mondi». Ingresso libero.

Continua la lettura di Balli in piazza a Olgiate su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/balli-in-piazza-a-olgiate/feed/ 0
Cristiano Ronaldo e famiglia sul lago di Como dopo l’amichevole bianconera https://giornaledicomo.it/attualita/cristiano-ronaldo-e-famiglia-sul-lago-di-como-dopo-lamichevole-bianconera/ https://giornaledicomo.it/attualita/cristiano-ronaldo-e-famiglia-sul-lago-di-como-dopo-lamichevole-bianconera/#respond Tue, 14 Aug 2018 13:01:19 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60526 Cristiano Ronaldo sul lago di Como insieme alla fidanzata, la modella Georgina Rodriguez. Cristiano Ronaldo avvistato sul lago di Como “Meraviglioso” è l’aggettivo con cui la fidanzata di CR7 ha definito il lago di Como. La nota modella, dolce metà del bomber della Juventus, ha infatti postato nella giornata di ieri, lunedì 13 agosto, una […]

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo e famiglia sul lago di Como dopo l’amichevole bianconera su Giornale di Como.

]]>
Cristiano Ronaldo sul lago di Como insieme alla fidanzata, la modella Georgina Rodriguez.

Cristiano Ronaldo avvistato sul lago di Como

“Meraviglioso” è l’aggettivo con cui la fidanzata di CR7 ha definito il lago di Como. La nota modella, dolce metà del bomber della Juventus, ha infatti postato nella giornata di ieri, lunedì 13 agosto, una foto su Instagram che la ritrae in barca a Bellagio. Sullo sfondo, malgrado la giornata uggiosa, si intravedeva Punta Spartivento, dove i tre rami del lago di Como si incrociano.

Insomma mentre il capitano dell’Inter Mauro Icardi ha fatto felice sua moglie, Wanda Nara, con l’acquisto di una casa sul Lario, anche il nuovo acquisto della Juventus ha deciso di venire a scoprire le bellezze del lago di Como durante uno dei primi giorni di relax dal suo arrivo in bianconero. Che presto anche a Georgina potrebbe piacere di tornare più spesso in questo luogo tanto amato da attori e calciatori?

M͚E͚R͚A͚V͚I͚G͚L͚I͚O͚S͚O͚ 🌲🌿🍃🌺 #🇮🇹

Un post condiviso da Georgina Rodríguez (@georginagio) in data:

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Cristiano Ronaldo e famiglia sul lago di Como dopo l’amichevole bianconera su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/cristiano-ronaldo-e-famiglia-sul-lago-di-como-dopo-lamichevole-bianconera/feed/ 0
Legionella, un caso nel municipio di Saronno https://giornaledicomo.it/cronaca/legionella-un-caso-nel-municipio-di-saronno/ Tue, 14 Aug 2018 12:39:16 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60534 Un dipendente comunale ha contratto il batterio della legionella. Accertamenti in corso. Legionella, dopo Monza anche Saronno Primo caso di legionella anche a Saronno, dopo le decine (alcune mortali) registrate nel Milanese e nel Bresciano. Nei giorni scorsi  diversi Comuni avevano diramato comunicati per rassicurare la popolazione. Da oggi però il batterio potrebbe essere arrivato […]

Continua la lettura di Legionella, un caso nel municipio di Saronno su Giornale di Como.

]]>
Un dipendente comunale ha contratto il batterio della legionella. Accertamenti in corso.

Legionella, dopo Monza anche Saronno

Primo caso di legionella anche a Saronno, dopo le decine (alcune mortali) registrate nel Milanese e nel Bresciano. Nei giorni scorsi  diversi Comuni avevano diramato comunicati per rassicurare la popolazione. Da oggi però il batterio potrebbe essere arrivato anche in provincia di Varese. Dopo la diagnosi a un dipendente comunale di Saronno è stata subito disposta da disinfestazione precauzionale dei bagni del municipio. Sono in corso i diversi accertamenti, pur non escludendo che il dipendente possa essere entrato in contatto col batterio in un altro luogo.

Leggi anche: Allarme legionella anche nel Bresciano: altri due casi dopo quello di ieri

Qui tutti gli articoli sull’epidemia di legionella.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE

Continua la lettura di Legionella, un caso nel municipio di Saronno su Giornale di Como.

]]>
Basket Mariano Comense scalda i motori per settembre https://giornaledicomo.it/sport/basket-mariano-comense-scalda-i-motori-per-settembre/ https://giornaledicomo.it/sport/basket-mariano-comense-scalda-i-motori-per-settembre/#respond Tue, 14 Aug 2018 12:26:36 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60528 La nuova stagione del Basket Mariano Comense in serie B femminile si aprirà domenica 30 settembre in trasferta sul campo della neopromossa Canegrate. Debutto casalingo del team marianese (con il nuovo main sponsor Mia), avverrà il 7 ottobre contro Biassono. Il campionato a 16 squadre chiuderà la regular season l’11 maggio, poi torneranno i playoff e playout. Ecco il […]

Continua la lettura di Basket Mariano Comense scalda i motori per settembre su Giornale di Como.

]]>
La nuova stagione del Basket Mariano Comense in serie B femminile si aprirà domenica 30 settembre in trasferta sul campo della neopromossa Canegrate. Debutto casalingo del team marianese (con il nuovo main sponsor Mia), avverrà il 7 ottobre contro Biassono. Il campionato a 16 squadre chiuderà la regular season l’11 maggio, poi torneranno i playoff e playout. Ecco il cammino completo della Mia Mariano: 1° turno Canegrate-Mariano (andata 30/9, ritorno 27/1); 2° turno Mariano-Biassono (and 7/10, rit 3/2); 3° turno Mariano-Milano Basket Stars (and 14/10, rit 10/2); 4° turno Pontevico-Mariano (and 20/10, rit 17/2); 5° turno Mariano-Brixia Brescia (and 28/10, rit 23/2); 6° turno Lodi-Mariano (and 3/11, rit 3/3); 7° turno Mariano-Vittuone (and 11/11, rit 9/3); 8° turno Usmate-Mariano (and 18/11, rit 17/3); 9° turno Mariano-Sanga (and 25/11, rit 24/3); 10° turno Giussano-Mariano (and 1/12, rit 31/3); 11° turno Mariano-BFM (and 9/12, rit 7/4); 12° turno Bresso-Mariano (and 16/12, rit 14/4); 13° turno Mariano-Mantova (and 23/12, rit 27/4); 14° turno Trescore-Mariano (and 12/1, rit 5/5); 15° turno Mariano-Villasanta (and 20/1, rit 11/5).

Continua la lettura di Basket Mariano Comense scalda i motori per settembre su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/sport/basket-mariano-comense-scalda-i-motori-per-settembre/feed/ 0
Crolla ponte autostradale a Genova, numerose vittime e feriti gravi VIDEO https://giornaledicomo.it/cronaca/crolla-ponte-autostradale-a-genova-attenzione-se-siete-in-viaggio-video/ https://giornaledicomo.it/cronaca/crolla-ponte-autostradale-a-genova-attenzione-se-siete-in-viaggio-video/#respond Tue, 14 Aug 2018 11:27:12 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60516 Crolla ponte autostradale a Genova. Se siete in viaggio verso il ponente ligure in vista del Ferragosto prestate molta attenzione. Forti disagi per un ponte autostradale a Genova crollato per le forti piogge. AGGIORNAMENTO h14: le agenzie battono purtroppo la registrazione di 11 morti e il ricovero di 7 feriti gravi. Crollato ponte autostradale a […]

Continua la lettura di Crolla ponte autostradale a Genova, numerose vittime e feriti gravi VIDEO su Giornale di Como.

]]>
Crolla ponte autostradale a Genova. Se siete in viaggio verso il ponente ligure in vista del Ferragosto prestate molta attenzione. Forti disagi per un ponte autostradale a Genova crollato per le forti piogge.

AGGIORNAMENTO h14: le agenzie battono purtroppo la registrazione di 11 morti e il ricovero di 7 feriti gravi.

Il ponte Morandi prima del crollo

Crollato ponte autostradale a Genova

E’ successo questa mattina, è crollato il ponte Morandi, sulla A10, che collega la città con il ponente ligure. Ancora non si sa quante siano le persone rimaste coinvolte nell’incidente. La macchina dei soccorsi si è già attivata e sul posto sono arrivati paramedici, Forze dell’Ordine e vigili del fuoco. Il viadotto Polcevera (dal nome del corso d’acqua che attraversa), più noto come “Morandi”, collega Cornigliano a Sampierdarena e sovrasta una zona produttiva detta “Campi” tagliata in due anche dal passaggio della ferrovia. Unisce le due parti del capoluogo ligure, da Ponente a Levante ed è snodo fondamentale anche per raggiungere il porto e i traghetti, oltre all’aeroporto.

Su IlLevante.it TUTTI GLI AGGIORNAMENTI. 

Nel frattempo Autostrade Per l’Italia in una nota fa sapere: “In relazione al crollo di parte del viadotto Polcevera sull’A10, sulla struttura – risalente agli anni ‘60 – erano in corso lavori di consolidamento della soletta del viadotto e che, come da progetto, era stato installato un carro-ponte per consentire lo svolgimento delle attività di manutenzione.  I lavori e lo stato del viadotto erano sottoposti a costante attività di osservazione e vigilanza da parte della Direzione di Tronco di Genova. Le cause del crollo saranno oggetto di approfondita analisi non appena sarà possibile accedere in sicurezza ai luoghi”.

Viaggi in autostrada, cosa fare se si passa da Bologna

Pochi giorni fa l’esplosione del camion sulla Milano Bologna aveva fatto aprire una voragine nel raccordo di Casalecchio. Nonostante la riapertura del raccordo pochi giorni dopo la Polstrada suggerisce agli automobilisti di trovare percorsi alternativi (Qui il video).

Infotraffico in tempo reale

Per chi si trovasse in quelle zone al momento è necessario prendere percorsi alternativi. Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili anche tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.

Lombardia pronta ad aiutare la Liguria

“Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, appresa la notizia del crollo del ponte a Genova, si è messo immediatamente in contatto con il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti” ha fatto sapere Palazzo Lombardia. “Il mio primo pensiero è andato alle persone che sono rimaste coinvolte in questa terribile sciagura” ha commentato il presidente Fontana.

“Le nostre strutture di soccorso, i tecnici, presidi sanitari e personale medico e paramedico sono a disposizione – ha detto il presidente Fontana al governatore Toti – per intervenire e collaborare nella gestione di questa emergenza. La nostra Agenzia Regionale di Emergenza e Urgenza si è subito attivata ed è pronta a intervenire, così come la nostra Protezione civile”.

Se qualche lettore di Giornale di Como è stato testimone del crollo e ha voglia di inviarci una testimonianza, può contattarci tramite posta su Facebook o a giornaledicomo@gmail.com.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Crolla ponte autostradale a Genova, numerose vittime e feriti gravi VIDEO su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/crolla-ponte-autostradale-a-genova-attenzione-se-siete-in-viaggio-video/feed/ 0
Il festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di concerti https://giornaledicomo.it/attualita/il-festival-di-bellagio-e-del-lago-di-como-regala-sette-giorni-di-concerti/ Tue, 14 Aug 2018 10:05:52 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60513 Da noi dura una settimana: il Ferragosto del Festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di emozione con una serie di concerti che toccano i monti e il lago, in questa settimana di pieno summertime. Il Festival di Bellagio e del Lago di Como Al giro di boa dell’estate il Festival […]

Continua la lettura di Il festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di concerti su Giornale di Como.

]]>
Da noi dura una settimana: il Ferragosto del Festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di emozione con una serie di concerti che toccano i monti e il lago, in questa settimana di pieno summertime.

Il Festival di Bellagio e del Lago di Como

Al giro di boa dell’estate il Festival arriva con una grande energia costruita dalle due orchestre, I Pomeriggi musicali e la Bellagio Festival Orchestra, che stabilmente hanno riempito, da giugno, e riempiranno l’agenda degli appuntamenti. Un calendario tutto gratuito di emozioni in musica che quest’anno si allunga fino al 6 ottobre con nuove date anche a Tremezzina a dare il benvenuto all’autunno. Ma intanto, avanti, andante e con brio, con la seconda parte dell’estate ed una serie di altri 10 concerti fra Bellagio e “quel ramo del lago”, ma non solo.

Un festival incentrato sui grandi eventi e su importanti anniversari

“Il programma di quest’anno ha puntato su grandi eventi – ricorda il direttore Rossella Spinosa, pianista e compositrice milanese, da otto anni anima, cuore e mente del Festival – e su importanti anniversari da celebrare come quello dedicato a Rossini, a Gounod e Tchaicovsky, senza però tralasciare una attività importante per ogni manifestazione che voglia porsi come “divulgativa”, ovvero l’allestimento e produzione di programmi ad hoc in grado di garantire la fruizione della musica a 360°, dal barocco al ‘900, sino ai nostri giorni. Ciò è stato reso possibile grazie al lavoro proprio dell’orchestra del Festival, la Bellagio Festival Orchestra, che ha lavorato e lavorerà ancora per i numerosi allestimenti, produzioni esclusive della manifestazione.”

Musica e cinema a braccetto

Fra gli ingredienti del Festival 2018 non è mancato il cinema con una rassegna dedicata al Muto d’autore, rimusicato proprio dal maestro Spinosa. Molti anche gli excursus nella musica barocca e in quella contemporanea per un Festival fatto non solo di grandi classici ed un’offerta di vero turismo culturale e non di puro intrattenimento. Fra pop e chic, fra chicche musicali e repertori di largo respiro, ora il Festival prosegue, sempre in collaborazione con le rassegne parallele di cui è partner. In primis “Varenna, musica e teatro” che riserva ancora tre date – 22, 29 agosto e 5 settembre – , e poi con “Musica dall’Adda al Lario” con gli eventi legati ad Abbadia Lariana e ai suoi monti. E’ qui che il Festival ha deciso di celebrare il Ferragosto, dando appuntamento ai Pian dei Resinelli, ai piedi della Grignetta, per un’inedita location ad ospitare un concerto di mandolini ed allegria.

Ferragosto ai Piani Resinelli

Ferragosto ai piedi della Grignetta con un’intera orchestra, l’”Estudiantina vogherese” che, compiuti 101 anni di attività, arriva dall’Oltrepò, per portare ai piedi delle Prealpi più famose di Lombardia il ritmo dei mandolini e la chitarra di Federico Lisandria che spaziano dal repertorio classico, a quello lirico, a quello etnico. Accanto a pezzi strumentali di grande impatto come l’Intermezzo di Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni o il Preludio all’atto primo di La Traviata di Giuseppe Verdi, ecco le più celebri arie da Don Giovanni di Wolfang Amadeus Mozart e Gianni Schicchi. Ed ancora il grande “pop” made in Napoli con canzoni, fra le altre, come O surdato nnamurato, I te vurria e Torna a surriento, accompagnati dal baritono Marco Raimondi e dal soprano Elisabeth Nosotti.

A Civenna “Il Maestro di Cappella”

Fra i boschi di Civenna, al cine teatro Grogne ecco il “Maestro di Cappella” di Domenico Cimarosa: si tratta di un lavoro per baritono e orchestra composto tra il 1786 e il 1793 su libretto di ignoto. Oggi l’originale di questa opera andato perduto. Il pubblico godrà di una parodia del lavoro di un compositore settecentesco nel mezzo di una prova d’orchestra, tra morceaux ad effetto e arie dal risultato disastroso. L’allestimento propone, con musiche di Gioachino Rossini e Gaetano Donizetti, una partitura in versione semiscenica per orchestra, riveduta dal maestro Alessandro Calcagnile.

A Bellagio un concerto dedicato ai grandi della musica classica

Nella chiesa di Bellagio, dedicata a san Giacomo nel cuore del borgo antico torna l’ensemble di casa, la Bellagio festival orchestra con un programma dedicato ai big della classica. In programma ci sono (quasi) tutti: Antonio Vivaldi con il Concerto per archi in La maggiore RV 158; Johann Pachelbel e il suo Canone in Re maggiore; di Johann Sebastian Bach ecco la celebre aria “sulla quarta corda”, la Suite orchestrale n. 3 in Re maggiore BWV 1068. A questo defilée di big non poteva mancare Wolfgang Amadeus Mozart con la Serenata n. 13 “Eine kleine Nachtmusik” K 525. Franz Schubert contribuisce con Fünf deutsche fur streiches D90, Danza n. 1, di Gustav Holst si potrà ascoltare la Saint Paul’s Suite Op. 29 n. 2, IV con il suo celebre finale, The Dargason. Infine, a chiudere Ottorino Respighi con le sue Antiche danze ed arie per liuto Suite No.3, III. Siciliana. 

A Varenna la pièce teatrale dedicata al ruolo delle donne

Sulla sponda lecchese, tocca al teatro de “Le rinchiuse”: scritto da Elide La Vecchia, per la regia di Tiziana Bergamasch, lo spettacolo andrà in scena sul sagrato della chiesa di san Giorgio di Varenna e prevede la partecipazione di Mayil Georgi Nieto, Ilenia Raimo, Kalua Rodriguez. Si tratta di una produzione di teatro utile in collaborazione con teatro Filodrammatici di Milano.
Lo spettacolo racconta con linguaggio poetico le condizioni di lavoro e di vita delle cosiddette badanti, lavoratrici, spesso migranti, che 24 ore su 24 abitano con le persone anziane che accudiscono.
“Entrare nel loro mondo significa scoprire un’umanità che ci appartiene, dove dolore, odio, nostalgia, desiderio e paura affiorano costantemente sulla pelle”, spiegano gli autori. Eppure dentro questo mondo chiuso che sembra senza uscita e senza luce, può entrare una consapevolezza lucida e concreta: il diritto alla bellezza così come il festival lo racconterà sulle sponde del lago.

A chi è affidata l’organizzazione del festival

Il festival è organizzato da TEMA – Associazione no profit, in sinergia con il Comune di Bellagio, in partnership con Camera di Commercio di Lecco e Camera di Commercio di Como, con la collaborazione e il sostegno di Banca di Credito Cooperativo di Lezzeno, Fondazione Provincia di Lecco, Enerxenia, Valassi Costruzioni, Enervit, Diavolina, in media partnership con La Provincia e con Ciao Como.

 

 

Continua la lettura di Il festival di Bellagio e del lago di Como regala sette giorni di concerti su Giornale di Como.

]]>
Tre fermati per furto in Svizzera: provenivano da un campo nomadi lombardo https://giornaledicomo.it/cronaca/tre-fermati-per-furto-in-svizzera-provenivano-da-un-campo-nomadi-lombardo/ https://giornaledicomo.it/cronaca/tre-fermati-per-furto-in-svizzera-provenivano-da-un-campo-nomadi-lombardo/#respond Tue, 14 Aug 2018 09:32:50 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60505 Tre fermati per furto in Svizzera: sono stai bloccati dalle Guardie di confine a Seseglio. Fermati per furto: gli attrezzi nell’auto Nella giornata di ieri, lunedì 13 agosto, in territorio di Seseglio, sono stati fermati una 22enne italiana, un 24enne serbo e una 22enne francese, tutti provenienti da un campo nomadi lombardo. Il terzetto si […]

Continua la lettura di Tre fermati per furto in Svizzera: provenivano da un campo nomadi lombardo su Giornale di Como.

]]>
Tre fermati per furto in Svizzera: sono stai bloccati dalle Guardie di confine a Seseglio.

Fermati per furto: gli attrezzi nell’auto

Nella giornata di ieri, lunedì 13 agosto, in territorio di Seseglio, sono stati fermati una 22enne italiana, un 24enne serbo e una 22enne francese, tutti provenienti da un campo nomadi lombardo. Il terzetto si trovava a bordo di una vettura con targhe italiane bloccata da una pattuglia delle Guardie di confine a seguito di una serie di accertamenti della Polizia cantonale. All’interno del veicolo c’erano diversi attrezzi da scasso.

In sede di interrogatorio i tre hanno ammesso la loro responsabilità in un furto con scasso avvenuto a Mendrisio. Dai controlli finora svolti dalle autorità svizzere, sulla 22enne italiana c’è un mandato di cattura per un furto avvenuto nel Luganese nel 2017. L’inchiesta di polizia dovrà ora stabilire se gli stessi si siano resi autori di ulteriori furti in territorio elvetico. Le ipotesi di reato sono quelle di ripetuto furto, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio, entrata, partenza e soggiorno illegali, guida senza autorizzazione. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Tre fermati per furto in Svizzera: provenivano da un campo nomadi lombardo su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/tre-fermati-per-furto-in-svizzera-provenivano-da-un-campo-nomadi-lombardo/feed/ 0
Risarcimento a ex dipendente: Comune di Mozzate condannato https://giornaledicomo.it/cronaca/risarcimento-a-ex-dipendente-comune-di-mozzate-condannato/ Tue, 14 Aug 2018 07:39:44 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60509 Risarcimento a ex dipendente: la Corte d’Appello ha condannato il Comune a risarcire un dipendente di «Mozzate Patrimonio», rimasto senza lavoro dopo il fallimento della società e non riassorbito nell’organico comunale. Risarcimento a ex dipendente: Comune di Mozzate condannato Ammonta a 46.279 euro la cifra che ora l’Ente locale si vede costretto a riconoscere all’ex […]

Continua la lettura di Risarcimento a ex dipendente: Comune di Mozzate condannato su Giornale di Como.

]]>
Risarcimento a ex dipendente: la Corte d’Appello ha condannato il Comune a risarcire un dipendente di «Mozzate Patrimonio», rimasto senza lavoro dopo il fallimento della società e non riassorbito nell’organico comunale.

Risarcimento a ex dipendente: Comune di Mozzate condannato

Ammonta a 46.279 euro la cifra che ora l’Ente locale si vede costretto a riconoscere all’ex impiegato. «A seguito del fallimento di Mozzate Patrimonio, un ex dipendente, assunto in Comune nel 2002 e passato alla società nel 2006, aveva promosso azione legale contro l’Ente in quanto riteneva di aver diritto al ripristino in Comune del rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, nonché al risarcimento delle somme non percepite dal 2013 sino la ripristino del rapporto lavorativo stesso», fanno sapere dell’Amministrazione, aggiungendo: «Il Comune si era difeso evidenziando l’impossibilità a riassumere a causa del patto di stabilità e alla procedura di pre-dissesto e alle conseguenti azioni di contenimento della spesa dettate dalla Corte dei Conti alla luce della grave situazione finanziaria». Gli Amministratori hanno poi precisato di avere offerto all’ex dipendente anche il reintegro una volta che la situazione lo ha consentito, ma che quest’ultimo ha preferito proseguire la causa per ottenere il risarcimento.

Continua la lettura di Risarcimento a ex dipendente: Comune di Mozzate condannato su Giornale di Como.

]]>
Siete in partenza? Attenzione agli autovelox sulla Statale 36. Fissi e mobili https://giornaledicomo.it/attualita/siete-in-partenza-attenzione-agli-autovelox-sulla-statale-36-fissi-e-mobili/ Tue, 14 Aug 2018 05:39:23 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60506 La settimana di Ferragosto coincide per molti con la partenza per le agognate vacanze. Se siete pronti a caricare le borse e borsoni in macchina, preparatevi anche alla prudenza in strada e togliete il piede dall’acceleratore. Dovete prestare infatti attenzione agli autovelox sulla  Statale 36, sia a quelli fissi che a quelli mobili. Leggi anche […]

Continua la lettura di Siete in partenza? Attenzione agli autovelox sulla Statale 36. Fissi e mobili su Giornale di Como.

]]>
La settimana di Ferragosto coincide per molti con la partenza per le agognate vacanze. Se siete pronti a caricare le borse e borsoni in macchina, preparatevi anche alla prudenza in strada e togliete il piede dall’acceleratore. Dovete prestare infatti attenzione agli autovelox sulla  Statale 36, sia a quelli fissi che a quelli mobili.

Leggi anche : Ecco l’elenco degli autovelox attivi in Italia

Autovelox  mobili sulla sulla Statale 36

Per quanto riguarda gli autovelox mobili la Polizia Stradale ha reso noto che la pattuglia con il velox sarà sulla super 36 nei giorni 14 e 17 agosto

Autovelox fissi

Lungo la carreggiata Sud i dispositivi sono stati installati a Colico e a Mandello. Il primo, a Colico, è all’uscita della galleria che si trova subito dopo la zona industriale. L’altro, a Mandello, in corrispondenza della piazzola di sosta prima dell’ultima galleria che precede la stazione di servizio.

In direzione Nord sono più o meno nella stessa zona. Quello di Mandelloè proprio accanto alla stazione di servizio, l’altro di Colico dopo lo svincolo di Piona.

Autovelox Statale 36 fra Lecco e Colico MAPPA INTERATTIVAI quattro velox ssono in funzione a rotazione, a due a due. In pratica non si sa quale coppia di apparecchi, in un determinato momento, è attiva e quale “dormiente”. La cifra da ricordare è una: 94,5. E’ questa la velocità massima consentita per evitare sanzioni ovvero il 5% in più del limite di velocità massimo in 36 che è di 90 chilometri all’ora.

Continua la lettura di Siete in partenza? Attenzione agli autovelox sulla Statale 36. Fissi e mobili su Giornale di Como.

]]>
Il canile Valbasca rialza la testa grazie all’abbraccio di Como e non solo https://giornaledicomo.it/attualita/il-canile-valbasca-rialza-la-testa-grazie-allabbraccio-di-como-e-non-solo/ https://giornaledicomo.it/attualita/il-canile-valbasca-rialza-la-testa-grazie-allabbraccio-di-como-e-non-solo/#respond Tue, 14 Aug 2018 09:06:48 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60499 Sono stati momenti drammatici quelli vissuti nei giorni scorsi dai volontari del canile Valbasca di Como. Un incendio infatti lo scorso 7 agosto ha distrutto una parte importante della struttura, ucciso 5 dei cani ospiti e feriti diversi altri. Ma l’abbraccio e il sostegno della città di Como e non solo sono stati eccezionali. Canile […]

Continua la lettura di Il canile Valbasca rialza la testa grazie all’abbraccio di Como e non solo su Giornale di Como.

]]>
Sono stati momenti drammatici quelli vissuti nei giorni scorsi dai volontari del canile Valbasca di Como. Un incendio infatti lo scorso 7 agosto ha distrutto una parte importante della struttura, ucciso 5 dei cani ospiti e feriti diversi altri. Ma l’abbraccio e il sostegno della città di Como e non solo sono stati eccezionali.

Canile Valbasca: la situazione a una settimana dall’incendio

Ormai a una settimana dall’incendio che ha messo in ginocchio il canile comasco, si può constatare il grande cuore di Como e non solo verso questa struttura. Tanti infatti i bonifici fatti al canile affinché quest’ultimo, appena possibile, possa ricostruire le strutture andate distrutte dalle fiamme. Sono arrivati inoltre dai generi di prima necessità utili ai volontari per accudire i cani ospiti ancora presenti nella struttura.

Per questo dalla propria pagina Facebook i volontari chiedono gentilmente “di sospendere temporaneamente la consegna di crocchette e coperte, avendo problemi di spazio!”. E’ invece ancora utile portare altri prodotti quali kong e spazzole/pettini per cani, guinzagli e pettorine ad H (talla tg. M), cibo umido e detersivi e disinfettanti per pavimenti.

Due cani ospiti trasferiti a Monza

Roy, Botolo, Zoran, Milord non ce l’hanno fatta durante l’incendio del canile. A loro si è aggiunta Kim, ricoverata in condizioni disperate a causa del fumo inalato. Buone notizie, invece, per Annabella, l’unica cagnolina dispersa, che è stata per fortuna ritrovata e riportata presso la struttura. Essendo inagibile la struttura devastata dall’incendio, la maggior parte dei cani è stata ricoverata in un secondo capannone; alcuni sono in stallo presso dei privati e altri ancora sono ospitati in strutture di altre sezioni.

Enpa di Monza e Brianza ad esempio ne ha accolti due, Lola e Daniel. Sono due meticci di taglia media e di ottimo carattere. Lola è una femmina a pelo corto bianco e arancio di 7 anni, dolce e tranquilla, in passato fedelissima compagna di una clochard che si era rifiutata di vivere in un dormitorio perché non tollerava di separarsi da lei. Al funerale della sua amica, Lola ha commosso tutti sdraiandosi sulla bara.

Daniel, un maschio di 6 anni, è un vivace e simpatico monello dal pelo semi-lungo nero, arrivato in canile perché protagonista suo malgrado di una delle tante storie di separazione e divorzio. Chi fosse interessato a conoscere Lola e Daniel per un’eventuale adozione può recarsi al canile di Monza in via San Damiano 21 negli orari di apertura al pubblico, tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30 tranne il mercoledì. (Domenica 19 agosto chiuso).

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Il canile Valbasca rialza la testa grazie all’abbraccio di Como e non solo su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/il-canile-valbasca-rialza-la-testa-grazie-allabbraccio-di-como-e-non-solo/feed/ 0
Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore STORIE SOTTO L’OMBRELLONE https://giornaledicomo.it/attualita/amiche-inseparabili-vincono-la-battaglia-contro-il-tumore-storie-sotto-lombrellone/ https://giornaledicomo.it/attualita/amiche-inseparabili-vincono-la-battaglia-contro-il-tumore-storie-sotto-lombrellone/#respond Tue, 14 Aug 2018 08:30:30 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=59194 Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore. Una storia di grande coraggio e di amicizia, quella tra due giovani ragazze, Alice e Giorgia, e tra le loro mamme, Luciana e Simona. Un’amicizia nata in un momento molto delicato tra la famiglia di Caslino d’Erba e quella residente a Erba e che ora, anche grazie […]

Continua la lettura di Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore STORIE SOTTO L’OMBRELLONE su Giornale di Como.

]]>
Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore. Una storia di grande coraggio e di amicizia, quella tra due giovani ragazze, Alice e Giorgia, e tra le loro mamme, Luciana e Simona. Un’amicizia nata in un momento molto delicato tra la famiglia di Caslino d’Erba e quella residente a Erba e che ora, anche grazie al supporto reciproco, è stato superato.

Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore

“Io e Simona ci conoscevamo di vista, le nostre figlie quando erano più piccole frequentavano lo stesso oratorio – racconta mamma Luciana – Sono stata io a mettermi in contatto con lei quando ho saputo che anche a sua figlia Giorgia avevano diagnosticato lo stesso tipo di tumore cerebrale che mia figlia aveva avuto sei anni prima. E’ stato un po’ come rivivere tutto ciò che avevo passato e da quel giorno diciamo che non ci siamo più staccate”.

Le due mamme si sono quindi tenute in contatto durante la terapia della figlia di Simona, che ora per fortuna sta bene. Con il passare dei mesi il loro rapporto è diventato sempre più stretto e anche tra le ragazze, che hanno la stessa età e che addirittura sono venute alla luce a pochi giorni di distanza, è nato un legame profondo. “Il destino è proprio imprevedibile – continua mamma Luciana – Io e Simona quando ci siamo incontrate e conosciute meglio abbiamo addirittura scoperto che eravamo nello stesso reparto di maternità. Con i nostri mariti e degli amici abbiamo poi pensato di far qualcosa per sostenere la ricerca: è grazie a quella se oggi le nostre figlie sono due ragazze sane e piene di vita”.

Il comitato “Casa Sorriso”

Da qui dunque l’idea delle famiglie di creare il comitato “Casa Sorriso”, che raccoglierà fondi a sostegno dell’Associazione Bianca Garavaglia organizzando eventi di sensibilizzazione, feste per giovani adolescenti, laboratori creativi per i più piccoli, mercatini. “Il protagonista sarà il sorriso di tutti noi e di chi vorrà aiutarci – spiegano le mamme che insieme ai loro mariti Marco Testa e Ivan Combi e il presidente Massimiliano Fioroni hanno dato vita alla nuova associazione – Con la nostra esperienza abbiamo capito che per vincere una guerra simile occorre essere ben preparati, non può bastare la forza di volontà. Vorremmo rendere noto a tutti quali siano i grandi passi fatti fino ad oggi dalla ricerca scientifica sul tumore pediatrico, in particolar modo su quello cerebrale, e quanto sia importante continuare a sostenerla, affinché siano sempre di più i bambini e i ragazzi a vincere questa terribile battaglia”.

Ora stanno bene

Alice e Giorgia oggi sono due ragazze solari e innamorate della vita: praticano entrambe danza, una Hip Hop e l’altra Classica e dopo le cure sono tornate alla loro vita di sempre fatta di spensieratezza, impegni scolastici e sport. “Certo ci sono i controlli, ma il peggio è passato. Ci rendiamo conto che è difficile, ma con il giusto sostegno si può affrontare anche la battaglia più difficile. Troppe volte la gente scappa, o non vuole sentire cose brutte. Noi crediamo che parlarne, sostenere la ricerca e sensibilizzare il più possibile le persone sia fondamentale”.

(Giornale di Erba, sabato 27 gennaio)

Continua la lettura di Amiche inseparabili vincono la battaglia contro il tumore STORIE SOTTO L’OMBRELLONE su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/amiche-inseparabili-vincono-la-battaglia-contro-il-tumore-storie-sotto-lombrellone/feed/ 0
Un sasso colpisce un’auto: è successo in via per San Fermo https://giornaledicomo.it/cronaca/un-sasso-colpisce-unauto-e-successo-in-via-per-san-fermo/ https://giornaledicomo.it/cronaca/un-sasso-colpisce-unauto-e-successo-in-via-per-san-fermo/#respond Tue, 14 Aug 2018 08:19:33 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60483 Sasso colpisce un’auto in via per San Fermo a Como: si era staccato dalla parete. Sasso colpisce un’auto: grave spavento Un colpo al cuore per la donna che era alla guida della sua auto quando un sasso, staccatosi dalla parete di roccia che costeggia la strada, è finito sulla sua auto. E’ successo lo scorso […]

Continua la lettura di Un sasso colpisce un’auto: è successo in via per San Fermo su Giornale di Como.

]]>
Sasso colpisce un’auto in via per San Fermo a Como: si era staccato dalla parete.

Sasso colpisce un’auto: grave spavento

Un colpo al cuore per la donna che era alla guida della sua auto quando un sasso, staccatosi dalla parete di roccia che costeggia la strada, è finito sulla sua auto. E’ successo lo scorso martedì, 7 agosto, mentre la donna percorreva con il proprio mezzo via per San Fermo a Como. Il viale che parte da via Bellinzona è infatti un continuo di curve a ridosso della montagna comasca. Da quella stessa montagna quel giorno un sasso si è staccato ed è finito sull’auto della automobilista. La donna, fortunatamente, malgrado i danni all’auto non è rimasta ferita e ha solo dovuto fronteggiare un grande spavento.

Sul posto al momento dell’incidente è immediatamente intervenuta una pattuglia della Polizia locale di Como. Il caso ha allertato gli uffici del Comune. “Si è trattato di un piccolo sasso che ha solo incrinato il vetro dell’auto – fanno sapere da Palazzo Cernezzi – Ad ogni modo l’ufficio tecnico sta facendo delle verifiche, anche per trovare il proprietario dell’area da dove è caduto il sasso con l’obiettivo di permettere il risarcimento dei danni alla proprietaria del veicolo. Non dovrebbe invece servire una messa in sicurezza dell’area”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Un sasso colpisce un’auto: è successo in via per San Fermo su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/un-sasso-colpisce-unauto-e-successo-in-via-per-san-fermo/feed/ 0
Erba incendio devasta la sede del Gs Arcellasco https://giornaledicomo.it/cronaca/erba-incendio-devasta-la-sede-del-gs-arcellasco/ https://giornaledicomo.it/cronaca/erba-incendio-devasta-la-sede-del-gs-arcellasco/#respond Tue, 14 Aug 2018 08:16:41 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60486 Grosso incendio devasta la sede dell’Arcellasco. E’ accaduto ieri sera L’incendio è scoppiato ieri sera, lunedì 13 agosto, intorno alle 20. Le fiamme si sono sviluppate all’interno della sede del Gs Arcellasco in via Galvani, nella frazione di Arcellasco. Da lontano, alcuni residenti hanno notato il fumo fuoriuscire dalla struttura utilizzata dalla società calcistica biancorossa. […]

Continua la lettura di Erba incendio devasta la sede del Gs Arcellasco su Giornale di Como.

]]>
Grosso incendio devasta la sede dell’Arcellasco.

E’ accaduto ieri sera

L’incendio è scoppiato ieri sera, lunedì 13 agosto, intorno alle 20. Le fiamme si sono sviluppate all’interno della sede del Gs Arcellasco in via Galvani, nella frazione di Arcellasco. Da lontano, alcuni residenti hanno notato il fumo fuoriuscire dalla struttura utilizzata dalla società calcistica biancorossa. Sul posto si sono precipitati i Vigili del Fuoco di Erba che fortunatamente sono riusciti a domare l’incendio in breve tempo.

Possibile cortocircuito

A scatenare le fiamme sarebbe stato un cortocircuito a un frigorifero presente all’interno della sede.  I danni non sono ancora stati quantificati ma sarebbero piuttosto ingenti. Nella struttura c’erano coppe, trofei, divise e documenti dell’Arcellasco.

Continua la lettura di Erba incendio devasta la sede del Gs Arcellasco su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/erba-incendio-devasta-la-sede-del-gs-arcellasco/feed/ 0
Festa a Ronago con “Fooc e fiam” https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-ronago-con-fooc-e-fiam/ https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-ronago-con-fooc-e-fiam/#respond Tue, 14 Aug 2018 08:13:45 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60489 Festa a Ronago per la Madonna della consolazione. Festa a Ronago, il programma “Fooc e fiam…” all’oratorio di Ronago. Da venerdì 17 a sabato 25 agosto serate di divertimento e ottima cucina. Tutti i giorni, dalle 19, verranno serviti pizzoccheri, brasato d’asino e di manzo con polenta, costine, braciole, cotechini, trippa e pesce in carpione.  […]

Continua la lettura di Festa a Ronago con “Fooc e fiam” su Giornale di Como.

]]>
Festa a Ronago per la Madonna della consolazione.

Festa a Ronago, il programma

“Fooc e fiam…” all’oratorio di Ronago. Da venerdì 17 a sabato 25 agosto serate di divertimento e ottima cucina. Tutti i giorni, dalle 19, verranno serviti pizzoccheri, brasato d’asino e di manzo con polenta, costine, braciole, cotechini, trippa e pesce in carpione.  Non mancheranno, ovviamente, le specialità. Lunedì 20 agosto risotto con ossi buchi e il giorno successivo sarà la volta della luganega. Mercoledì 22 scaloppine con funghi e polenta taragna, giovedì 23 risotto con ossi buchi e, venerdì 24 agosto, salame cotto con lenti e polenta. Gran finale sabato 25 con lo spettacolo pirotecnico previsto per le 21.30.

Continua la lettura di Festa a Ronago con “Fooc e fiam” su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-ronago-con-fooc-e-fiam/feed/ 0
Pedemontana: “Il pedaggio automatico trappola d’agosto” https://giornaledicomo.it/attualita/pedemontana-il-pedaggio-automatico-trappola-dagosto/ https://giornaledicomo.it/attualita/pedemontana-il-pedaggio-automatico-trappola-dagosto/#respond Tue, 14 Aug 2018 07:36:30 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60480 Pedemontana: il pedaggio automatico rischia di restare  indigesto a tanti automobilisti in questo mese d’agosto. Pedemontana: “il pedaggio automatico trappola d’agosto” Il pedaggio automatico rischia di restare  indigesto a tanti automobilisti in questo mese d’agosto. A lanciare l’allarme l’associazione HQMonza, consapevole che molti automobilisti sono  ignari del sistema automatico di pedaggio, sistema unico in Italia. “Ci risulta […]

Continua la lettura di Pedemontana: “Il pedaggio automatico trappola d’agosto” su Giornale di Como.

]]>
Pedemontana: il pedaggio automatico rischia di restare  indigesto a tanti automobilisti in questo mese d’agosto.

Pedemontana: “il pedaggio automatico trappola d’agosto”

Il pedaggio automatico rischia di restare  indigesto a tanti automobilisti in questo mese d’agosto. A lanciare l’allarme l’associazione HQMonza, consapevole che molti automobilisti sono  ignari del sistema automatico di pedaggio, sistema unico in Italia.

“Ci risulta che la società autostradale  – scrivono in un comunicato stampa gli esponenti del sodalizio monzese – abbia inviato migliaia di solleciti di pagamento il 23 luglio scorso, ma che, dopo tre settimane, questi non siano ancora arrivati a destinazione”.

Di qui discende il termine “trappola d’agosto” usato nel comunicato.  “Parliamo di trappola – continua HQMonza – perché siamo a cavallo di ferragosto e c’è il rischio concreto che ignari automobilisti, in ferie lontano dalla loro abitazione, non riescano a rispettare la scadenza, indicata nel 23 agosto. Dopo quella data scatteranno sanzioni più pesanti: una contravvenzione da 85 euro e la decurtazione di 2 punti dalla patente. I solleciti sono inviati per posta ordinaria, quindi senza alcuna garanzia che svolgano una funzione reale di notifica. Va anche ricordato che recentemente migliaia di questi solleciti di Pedemontana sono stati trovati tra cumuli di lettere gettate alle ortiche, episodio sul quale indaga la Polizia Postale”.

LA SITUAZIONE DI PEDEMONTANA

In pochi sanno che non c’è casello ma l’autostrada si paga

“Il problema principale – continua l’associazione – è che quasi nessuno sa che il transito su Pedemontana ha un costo e comporta una rilevazione automatica. Non c’è il casello. Il pagamento va fatto (online o con altri metodi) entro 15 giorni. La segnaletica in loco è rappresentata da un solo grande cartello con molte righe di testo. Una persona alla guida di un’auto, alla velocità media consentita e restando attenta alla guida, non ha il tempo materiale di leggerlo. Il testo è formalmente corretto, ma non chiaro. Una volta entrati in una tratta della Pedemontana, in prossimità del portale con i sensori-lettori di targa sono stati installati piccoli segnali quadrati con quattro icone (telecamera, trasmissione, euro e autovettura) completati da un pannello aggiuntivo con la scritta “Telepass”. Stando alle regole del Codice della Strada, quel segnale così fatto significa che è rivolto soltanto ai possessori di Telepass. Ma nelle intenzioni della società no, ed è un elemento di confusione ulteriore”.  Va inoltre sottolineato che neanche le modalità di pagamento sono semplici e chiare. Anzi, tutt’altro.

Su GiornalediMonza.it le dichiarazioni di Isabella Tavazzi,portavoce dell’Associazione HQMonza.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Pedemontana: “Il pedaggio automatico trappola d’agosto” su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/pedemontana-il-pedaggio-automatico-trappola-dagosto/feed/ 0
Nottata di soccorsi persona a Como SIRENE DI NOTTE https://giornaledicomo.it/cronaca/nottata-di-soccorsi-persona-a-como-sirene-di-notte/ https://giornaledicomo.it/cronaca/nottata-di-soccorsi-persona-a-como-sirene-di-notte/#respond Tue, 14 Aug 2018 07:11:06 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60478 Una nottata relativamente tranquilla quella tra lunedì 13 e martedì 14 agosto. Gli operatori del 118 però sono intervenuti per alcuni soccorsi persona a Como. Soccorsi persona: anche un’intossicazione da farmaci Il primo intervento di questo tipo per gli operatori comaschi si è svolto intorno alle 22 a Como, nella frazione di Lora. Un’ambulanza della […]

Continua la lettura di Nottata di soccorsi persona a Como SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
Una nottata relativamente tranquilla quella tra lunedì 13 e martedì 14 agosto. Gli operatori del 118 però sono intervenuti per alcuni soccorsi persona a Como.

Soccorsi persona: anche un’intossicazione da farmaci

Il primo intervento di questo tipo per gli operatori comaschi si è svolto intorno alle 22 a Como, nella frazione di Lora. Un’ambulanza della Cri di Lipomo è intervenuta per soccorrere un giovane di 28 anni che si era sentito male. Nulla di grave ma il giovane è stato accompagnato per accertamenti all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.

Intorno a mezzanotte e mezza un nuovo intervento a Como, in via Regina Teodolinda. Un giovane di 27 anni si è sentito male a seguito di una intossicazione da farmaci. Sul posto sono intervenute un’auto medica e un’ambulanza della Cri di Como e hanno trasportato il ragazzo in codice giallo all’ospedale Sant’Anna.

Da ultimo questa mattina, poco prima delle 8, un uomo di 68 anni si è sentito male a Monte Olimpino. In via Pio XI è intervenuta un’ambulanza della Cri di Cernobbio che ha trasportato l’uomo in codice giallo all’ospedale Valduce.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Nottata di soccorsi persona a Como SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/nottata-di-soccorsi-persona-a-como-sirene-di-notte/feed/ 0
Cena con delitto ad Albese con Cassano, è ancora possibile iscriversi https://giornaledicomo.it/cronaca/cena-con-delitto-ad-albese-con-cassano-e-ancora-possibile-iscriversi/ https://giornaledicomo.it/cronaca/cena-con-delitto-ad-albese-con-cassano-e-ancora-possibile-iscriversi/#respond Mon, 13 Aug 2018 18:18:58 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60475 Cena con delitto ad Albese con Cassano sabato 1 settembre, ancora pochi posti disponibili. Cena con delitto, iscrizioni aperte La manifestazione è organizzata dalla Pro loco di Albese con Cassano con patrocinio del Comune e collaborazione della Commissione Biblioteca ed è in programma per il 1° settembre al parco comunale di via Roma. Tema della […]

Continua la lettura di Cena con delitto ad Albese con Cassano, è ancora possibile iscriversi su Giornale di Como.

]]>
Cena con delitto ad Albese con Cassano sabato 1 settembre, ancora pochi posti disponibili.

Cena con delitto, iscrizioni aperte

La manifestazione è organizzata dalla Pro loco di Albese con Cassano con patrocinio del Comune e collaborazione della Commissione Biblioteca ed è in programma per il 1° settembre al parco comunale di via Roma. Tema della serata sarà “Una morte scritta”. L’evento avrà inizio alle 17.30 con un aperitivo animato dalla presenza dello scrittore Alessandro Lo Curto. Seguirà la cena con delitto. per partecipare è richiesto il pagamento di 30 euro comprensivo di cena + spettacolo (di cui 15 da versare all’iscrizione). E’ previsto un premio per il vincitore!

Cena con delitto, iscrizioni aperte

La prenotazione è obbligatoria e attualmente sono ancora disponibili pochi posti. Il termine per la chiusura delle iscrizioni è domani, 14 agosto. Per informazioni contattare in orario serale gli organizzatori ai numeri 339/8646237 o 339/5853274. In caso di maltempo l’evento si svolgerà al padiglione polifunzionale di via Colombo.

Continua la lettura di Cena con delitto ad Albese con Cassano, è ancora possibile iscriversi su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/cena-con-delitto-ad-albese-con-cassano-e-ancora-possibile-iscriversi/feed/ 0
Fiamme in una casa di Lora FOTO https://giornaledicomo.it/cronaca/fiamme-in-una-casa-di-lora-foto/ https://giornaledicomo.it/cronaca/fiamme-in-una-casa-di-lora-foto/#respond Mon, 13 Aug 2018 16:24:49 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60464 Fiamme in una casa di Lora: intervento dei Vigili del Fuoco. Fiamme in una casa: incendio divampato da un frigorifero Momenti di paura nel pomeriggio di oggi, lunedì 13 agosto, in una abitazione nella frazione comasca di Lora. I Vigili del Fuoco infatti sono stati chiamati ad intervenire urgentemente per un incendio all’interno della casa. […]

Continua la lettura di Fiamme in una casa di Lora FOTO su Giornale di Como.

]]>
Fiamme in una casa di Lora: intervento dei Vigili del Fuoco.

Fiamme in una casa: incendio divampato da un frigorifero

Momenti di paura nel pomeriggio di oggi, lunedì 13 agosto, in una abitazione nella frazione comasca di Lora. I Vigili del Fuoco infatti sono stati chiamati ad intervenire urgentemente per un incendio all’interno della casa. I pompieri, prontamente intervenuti, si sono adoperati nello spegnere nel modo più rapido possibile l’incendio di una cucina. Questo ha fortunatamente limitato i danni della combustione che, pare dai primi rilevamenti, abbia avuto origine da un frigorifero. Nessuno all’interno della casa è rimasto ferito.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Fiamme in una casa di Lora FOTO su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/fiamme-in-una-casa-di-lora-foto/feed/ 0
Ruba un’auto a Como: arrestato dalla Polizia di Stato https://giornaledicomo.it/cronaca/ruba-vettura-como-arrestato-dalla-polizia-di-stato/ https://giornaledicomo.it/cronaca/ruba-vettura-como-arrestato-dalla-polizia-di-stato/#respond Mon, 13 Aug 2018 16:17:06 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60461 Ruba un’auto a Como nell’area di parcheggio “Ippocastano” di via Aldo Moro: arrestato dalla Polizia di Stato. Ruba un’auto a Como nella mattinata di ieri Alle ore 8.30 circa di ieri, domenica 12 agosto, la sala operativa della Polizia di Stato ha ricevuto una richiesta d’intervento, su linea d’emergenza, nel corso della quale l’interlocutore riferiva […]

Continua la lettura di Ruba un’auto a Como: arrestato dalla Polizia di Stato su Giornale di Como.

]]>
Ruba un’auto a Como nell’area di parcheggio “Ippocastano” di via Aldo Moro: arrestato dalla Polizia di Stato.

Ruba un’auto a Como nella mattinata di ieri

Alle ore 8.30 circa di ieri, domenica 12 agosto, la sala operativa della Polizia di Stato ha ricevuto una richiesta d’intervento, su linea d’emergenza, nel corso della quale l’interlocutore riferiva di aver appena assistito al furto della propria vettura, Fiat Palio lasciata in sosta pochi istanti prima nell’area di parcheggio “Ippocastano” di via Aldo Moro con le chiavi inserite.

L’invio delle volanti

L’operatore della centrale operativa ha quindi diramato una mirata nota di ricerca che, pochi minuti dopo, ha consentito a un equipaggio del Nucleo Volanti di intercettare la vettura segnalata in via Bellinzona a Monte Olimpino. Ne è scaturito un inseguimento, nel corso del quale il conducente alla guida del’autovettura trafugata ha aumentato l’andatura, peraltro già sostenuta all’atto del rintraccio, per poi arrestare improvvisamente la corsa, all’altezza di via Oldelli, e tentare di dileguarsi a piedi.

La resistenza agli agenti

Raggiunto dagli Agenti della Volante, l’uomo, poi identificato per il cittadino italiano A.P., 35 anni e residente a Como, ha tentato di sottrarsi al controllo divincolandosi energicamente. Condotto in Questura per gli accertamenti di rito, si è scagliato contro gli agenti, dapprima verbalmente, con ripetuti oltraggi e minacce, poi fisicamente tentando di colpirli con calci e pugni. Indubbie le responsabilità del fermato in relazione al furto della vettura dato che, nelle sue tasche, all’atto del primo controllo, gli agenti hanno rinvenuto un cellulare di proprietà del titolare dell’autovettura che in seguito ha formalizzato la denuncia riconoscendo nello stesso soggetto l’autore della sottrazione del veicolo.

L’arresto

A.P. è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di furto aggravato e resistenza e violenza a pubblico ufficiale e, nella mattinata odierna, condotto dinanzi al Tribunale di Como per il dibattimento con rito direttissimo ad esito del quale il giudice ha comminato una pena detentiva di 1 anno e 2 mesi. Il condannato è stato quindi associato alla locale Casa Circondariale.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Ruba un’auto a Como: arrestato dalla Polizia di Stato su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/ruba-vettura-como-arrestato-dalla-polizia-di-stato/feed/ 0
Pallacanestro Cantù cambia la sede del raduno https://giornaledicomo.it/altro/pallacanestro-cantu-cambia-la-sede-del-raduno/ https://giornaledicomo.it/altro/pallacanestro-cantu-cambia-la-sede-del-raduno/#respond Mon, 13 Aug 2018 16:01:45 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60458 Pallacanestro Cantù primi allenamenti al Parini. Pallacanestro Cantù: si inizia al Parini La Red October Pallacanestro Cantù ha comunicato che nei prossimi giorni – prima di partire per il ritiro in quel di Chiavenna – la prima squadra si radunerà al Palasport Parini, storico impianto canturino situato proprio in Piazza Parini a Cantù, nel cuore […]

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù cambia la sede del raduno su Giornale di Como.

]]>
Pallacanestro Cantù primi allenamenti al Parini.

Pallacanestro Cantù: si inizia al Parini

La Red October Pallacanestro Cantù ha comunicato che nei prossimi giorni – prima di partire per il ritiro in quel di Chiavenna – la prima squadra si radunerà al Palasport Parini, storico impianto canturino situato proprio in Piazza Parini a Cantù, nel cuore della
città.

I primi allenamenti

Casa della Pallacanestro Cantù fino al 1974 per le partite interne di Serie A, i biancoblù si alleneranno dunque al Parini prima di partire per la Valchiavenna.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù cambia la sede del raduno su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/altro/pallacanestro-cantu-cambia-la-sede-del-raduno/feed/ 0
Festa a Bizzarone: il programma https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-bizzarone-il-programma/ https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-bizzarone-il-programma/#respond Mon, 13 Aug 2018 14:20:30 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60451 Continua la festa a Bizzarone. Ancora due giorni di divertimento: tutto pronto per l’atteso laser show di martedì 14 agosto. Festa a Bizzarone, il programma Lunedì 13, martedì 14 e mercoledì 15 agosto continua il divertimento. Dalle 19 di questa sera, sul colle Sant’Ambrogio, quarantunesima edizione della sagra enogastronomica proposta dall’associazione “Avisini-Carbunatt” con l’apertura area […]

Continua la lettura di Festa a Bizzarone: il programma su Giornale di Como.

]]>
Continua la festa a Bizzarone. Ancora due giorni di divertimento: tutto pronto per l’atteso laser show di martedì 14 agosto.

Festa a Bizzarone, il programma

Lunedì 13, martedì 14 e mercoledì 15 agosto continua il divertimento. Dalle 19 di questa sera, sul colle Sant’Ambrogio, quarantunesima edizione della sagra enogastronomica proposta dall’associazione “Avisini-Carbunatt” con l’apertura area feste al “Piazzolo”. Alle 20.30 novena nella chiesa dell’Assunta sul colle e, dalle 21.15, ventiduesima edizione della manifestazione “Piazza in festa” proposta dalla scuola dell’infanzia. Previsti uno spettacolo di cabaret e la pesca di beneficenza dell’oratorio. Domani, martedì 14 agosto, dalle 16, apertura area feste al “Piazzolo” con i mercatini estivi della materna. Dalle 19, sul colle Sant’Ambrogio, continua la sagra enogastronomica con il piatto del giorno: polenta e cinghiale. Alle 20.30 novena alla chiesa dell’Assunta e, dalle 21.15, ballo liscio con l’orchestra “I Luna” e la pesca di beneficenza dell’oratorio. Alle 22.45, nell’area del Muntasel, in via Cavour, l’atteso spettacolo “Laser Time Travel”. Per finire, a ferragosto, dalle 10.30 messa nella chiesa dell’Assunta. Dalle 12 pranzo nell’ambito della sagra enogastronomica con risotto e funghi porcini. Dalle 16 processione e incanto dei canestri e, infine, dalle 19, continuazione della sagra culinaria proposta da “Avisini-Carbunatt”.

Continua la lettura di Festa a Bizzarone: il programma su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/festa-a-bizzarone-il-programma/feed/ 0
Processione a Guanzate: no ai rifiuti sulle strade https://giornaledicomo.it/attualita/processione-a-guanzate-no-ai-rifiuti-sulle-strade/ https://giornaledicomo.it/attualita/processione-a-guanzate-no-ai-rifiuti-sulle-strade/#respond Mon, 13 Aug 2018 13:51:17 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60444 A Guanzate vietato esporre rifiuti prima del passaggio della processione. Niente rifiuti sulle strade Mercoledì 15 agosto, dalle 20.30, si terrà la processione per la festa dell’Assunta, partendo dalla chiesa parrocchiale, lungo diverse vie e piazze del paese. Questo l’elenco delle strade coinvolte: via Volta, via Mazza, via Carrara, via Landriani, via Sessa, via Garibaldi, […]

Continua la lettura di Processione a Guanzate: no ai rifiuti sulle strade su Giornale di Como.

]]>
A Guanzate vietato esporre rifiuti prima del passaggio della processione.

Niente rifiuti sulle strade

Mercoledì 15 agosto, dalle 20.30, si terrà la processione per la festa dell’Assunta, partendo dalla chiesa parrocchiale, lungo diverse vie e piazze del paese. Questo l’elenco delle strade coinvolte: via Volta, via Mazza, via Carrara, via Landriani, via Sessa, via Garibaldi, piazza Partigiani, via San Cristoforo. L’arrivo è previsto in chiesa. Per garantire maggiore decoro il sindaco ordina ai residenti delle citate vie di esporre i rifiuti destinati alla raccolta porta a porta (umido) dopo il passaggio del corteo.

Continua la lettura di Processione a Guanzate: no ai rifiuti sulle strade su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/processione-a-guanzate-no-ai-rifiuti-sulle-strade/feed/ 0
Pallacanestro Cantù è sbarcato Gerry Blakes https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-e-sbarcato-gerry-blakes/ https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-e-sbarcato-gerry-blakes/#respond Mon, 13 Aug 2018 13:51:15 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60446 Pallacanestro Cantù è sbarcato Gerry Blakes. Pallacanestro Cantù: ecco il primo americano È arrivato stamane alle 11 all’aeroporto di Milano-Malpensa, con un volo da Miami, Gerry Blakes. L’esterno californiano è il primo dei giocatori stranieri della Red October Pallacanestro Cantù a sbarcare in Italia per la stagione sportiva 2018- 2019. Le visite mediche Nel pomeriggio […]

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù è sbarcato Gerry Blakes su Giornale di Como.

]]>
Pallacanestro Cantù è sbarcato Gerry Blakes.

Pallacanestro Cantù: ecco il primo americano

È arrivato stamane alle 11 all’aeroporto di Milano-Malpensa, con un volo da Miami, Gerry Blakes. L’esterno californiano è il primo dei giocatori stranieri della Red October Pallacanestro Cantù a sbarcare in Italia per la stagione sportiva 2018-
2019.

Le visite mediche

Nel pomeriggio di oggi, il classe 1993 nativo di Inglewood si sottoporrà alle visite mediche di rito, per poi prendere confidenza con lo staff biancoblù e con il nuovo ambiente.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù è sbarcato Gerry Blakes su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-e-sbarcato-gerry-blakes/feed/ 0
Murder Mystery saluta Como, i produttori: “Felici e grati, parleremo bene di questa città” https://giornaledicomo.it/attualita/murder-mystery-saluta-como-i-produttori-felici-e-grati-parleremo-bene-di-questa-citta/ https://giornaledicomo.it/attualita/murder-mystery-saluta-como-i-produttori-felici-e-grati-parleremo-bene-di-questa-citta/#respond Mon, 13 Aug 2018 13:03:09 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60432 Quasi al termine delle riprese a Como e sul Lario, la produzione di “Murder Mystery”, il film Netflix con Jennifer Aniston, Adam Sandler e Luke Evans, ringrazia la città per la sua ospitalità. Fine delle riprese di “Murder Mystery”: Hollywood saluta Como Dopo settimane di riprese, qualche selfie rubato con le star, qualche inevitabile disagio […]

Continua la lettura di Murder Mystery saluta Como, i produttori: “Felici e grati, parleremo bene di questa città” su Giornale di Como.

]]>
Quasi al termine delle riprese a Como e sul Lario, la produzione di “Murder Mystery”, il film Netflix con Jennifer Aniston, Adam Sandler e Luke Evans, ringrazia la città per la sua ospitalità.

Fine delle riprese di “Murder Mystery”: Hollywood saluta Como

Dopo settimane di riprese, qualche selfie rubato con le star, qualche inevitabile disagio viabilistico, la produzione di “Murder Mystery” sta per levare le tende da Como. Mentre le comparse sono ancora intente a girare tra via Perti e via Vittorio Emanuele, in pieno centro storico, in Comune hanno tenuto una conferenza stampa di saluto i produttori del film: Allen Covert, Kevin Grady e Berry Bernardi.  Accanto a  loro, con un sorriso smagliante, il sindaco Mario Landriscina, affiancato dagli assessori al Turismo Simona Rossotti e alla Sicurezza Elena Negretti.

Ha ringraziato tutti, estasiato, il primo cittadino e ha commentato: “Devo ringraziare i produttori per aver reso possibile questa iniziativa. Como e il lago hanno vissuto giorni complessi, è vero, ma di grande entusiasmo. Si tratta di un’iniziativa che ha portato lavoro e investimenti sul territorio. E devo dire che mi è piaciuto lo stile con cui questa produzione ha coordinato il tutto con i nostri uffici. E’ stata un’esperienza bellissima che mi ha permesso di scoprire un mondo fantastico che non conoscevo”.

Le ultime riprese in via Vittorio Emanuele

I produttori: “La bellezza della città darà tanto a questa produzione”

Non solo Luke Evans con i suoi post su Instagram è rimasto incantato dalla bellezza di Como e del Lario. Le voci dei tre produttori sono unanimi nel raccontare quanto sia stata positiva questa esperienza. “Sono stato in barca sul lago con mia moglie che mi ha detto che questo posto sembra irreale per quanto è bello – ha raccontato Allen Covert – Sono convinto che la bellezza di questa città migliorerà ancor di più questa produzione. Tornati a casa parleremo sicuramente bene di Como”.

Gli ha fatto eco il collega Kevin Grady che ha sottolineato: “Non è solo bellissima la città ma anche e soprattutto i suoi abitanti. Sono loro molto grato. Qui abbiamo creato legami di amicizia che è sicuramente il lato più duraturo di questa esperienza. Senza dubbio ci torneremo in vacanza!”. Berry Bernardi infine ha posto l’attenzione su quanto hanno lavorato bene grazie all’organizzazione. “E’ vero abbiamo portato qui Hollywood ma in un certo senso, per quanto abbiamo lavorato bene, è come se non fossimo mai andati via da casa”.

“Como aveva tutti gli elementi che cercavamo per il nostro film”

Senza dubbio bisogna dire che “Murder Mystery” non sarà solo il film che riunirà la coppia Aniston-Sandler sul grande schermo. Sarà infatti anche la pellicola che riproporrà protagonista la città di Como e il suo lago.

“Abbiamo scelto Como perché aveva tutti gli elementi che cercavamo per la città dove ambientare questa storia: una città di mistero, che vicino avesse una meravigliosa villa con un bellissimo giardino. Inoltre anche le altre parti della città si adattavano benissimo alle scene che volevamo girare, senza dimentica le strade strette del lago, perfette per gli inseguimenti che avevamo in mente. E poi avevamo ricevuto così tanti consigli su questa città che non potevamo non sceglierla”.

Insomma produttori soddisfatti, che hanno particolarmente apprezzato persone e cibo e che ora torneranno Oltreoceano per mettere insieme al meglio quello che hanno girato qui. E non resta che attendere l’inizio dell’estate 2019 per vedere “Murder Mystery” su Netflix.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Murder Mystery saluta Como, i produttori: “Felici e grati, parleremo bene di questa città” su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/murder-mystery-saluta-como-i-produttori-felici-e-grati-parleremo-bene-di-questa-citta/feed/ 0
Pallacanestro Cantù Irina Gerasimenko si è dimessa https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-irina-gerasimenko-si-e-dimessa/ https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-irina-gerasimenko-si-e-dimessa/#respond Mon, 13 Aug 2018 12:16:36 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60431 Pallacanestro Cantù Irina Gerasimenko si è dimessa. Pallacanestro Cantù: Irina si è dimessa La Pallacanestro Cantù ha comunicato che oggi, lunedì, la Red October Pallacanestro Cantù ha comunicato che  Irina Gerasimenko ha rassegnato le dimissioni da Presidente del club biancoblù. In carica dal 2016 In carica dal settembre del 2016, il biennio da Presidente di […]

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù Irina Gerasimenko si è dimessa su Giornale di Como.

]]>
Pallacanestro Cantù Irina Gerasimenko si è dimessa.

Pallacanestro Cantù: Irina si è dimessa

La Pallacanestro Cantù ha comunicato che oggi, lunedì, la Red October Pallacanestro Cantù ha comunicato che  Irina Gerasimenko ha rassegnato le dimissioni da Presidente del club biancoblù.

In carica dal 2016

In carica dal settembre del 2016, il biennio da Presidente di Irina Gerasimenko si conclude con una qualificazione ai playoff di LBA e con una semifinale di Coppa Italia, entrambi i traguardi raggiunti nel corso delle stagione 2017-2018. La Pallacanestro Cantù ha rivolto al presidente dimissionario, un ringraziamento speciale per il lavoro svolto e per la passione dimostrata.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Pallacanestro Cantù Irina Gerasimenko si è dimessa su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/pallacanestro-cantu-irina-gerasimenko-si-e-dimessa/feed/ 0
Stop al sacco nero e multe https://giornaledicomo.it/attualita/stop-al-sacco-nero-e-multe/ https://giornaledicomo.it/attualita/stop-al-sacco-nero-e-multe/#respond Mon, 13 Aug 2018 11:32:49 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60429 Nuovo servizio di raccolta rifiuti e sacco nero messo al bando ad Appiano Gentile. Stop al sacco nero Dopo la proroga di un mese, partita l’1 giugno, l’Amministrazione comunale ha deciso di usare il pugno di ferro. Con l’introduzione della nuova raccolta porta a porta anche della frazione umida, infatti, sono stati messi fuori legge […]

Continua la lettura di Stop al sacco nero e multe su Giornale di Como.

]]>
Nuovo servizio di raccolta rifiuti e sacco nero messo al bando ad Appiano Gentile.

Stop al sacco nero

Dopo la proroga di un mese, partita l’1 giugno, l’Amministrazione comunale ha deciso di usare il pugno di ferro. Con l’introduzione della nuova raccolta porta a porta anche della frazione umida, infatti, sono stati messi fuori legge i sacchi neri per i rifiuti indifferenziati. I cittadini potranno solamente utilizzare quelli trasparenti: i trasgressori verranno sanzionati come prevede l’articolo 47 del regolamento comunale per la gestione dell’immondizia.

Continua la lettura di Stop al sacco nero e multe su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/stop-al-sacco-nero-e-multe/feed/ 0
Due tentati furti a Bulgarograsso https://giornaledicomo.it/cronaca/due-tentati-furti-a-bulgarograsso/ https://giornaledicomo.it/cronaca/due-tentati-furti-a-bulgarograsso/#respond Mon, 13 Aug 2018 09:53:54 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60420 Ladri in azione anche durante il periodo estivo nell’Olgiatese. Attenzione ai furti. Tentati furti nella notte Sono entrati in azione questa notte, tra domenica 12 e lunedì 13 agosto. I topi di appartamento hanno provato a entrate in due case in via Ferloni e in via dei Lali senza però riuscire a rubare nulla. Fondamentale […]

Continua la lettura di Due tentati furti a Bulgarograsso su Giornale di Como.

]]>
Ladri in azione anche durante il periodo estivo nell’Olgiatese. Attenzione ai furti.

Tentati furti nella notte

Sono entrati in azione questa notte, tra domenica 12 e lunedì 13 agosto. I topi di appartamento hanno provato a entrate in due case in via Ferloni e in via dei Lali senza però riuscire a rubare nulla. Fondamentale è stato il controllo dei proprietari e di alcuni vicini che, insospettiti dal rumore, hanno messo in fuga i malviventi. “Ho sentito due colpi provenire dalla strada”, racconta Maurizio Radaelli, consigliere di minoranza. “Mi trovavo in casa e stavo guardando la televisione. Ho guardato attraverso la tapparella e mi sono accorto della luce di una torcia nel giardino dei vicini. Poi sono uscito sul balcone ma erano già scappati: sicuramente sono stati disturbati”.

Continua la lettura di Due tentati furti a Bulgarograsso su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/due-tentati-furti-a-bulgarograsso/feed/ 0
Nel Lecchese la qualità dell’aria migliora quasi ovunque I DATI DEI COMUNI https://giornaledicomo.it/attualita/nel-lecchese-la-qualita-dellaria-migliora-quasi-ovunque-i-dati-dei-comuni/ Mon, 13 Aug 2018 08:32:08 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60416 Buone notizie sul fronte qualità dell’aria. Dopo l’allarme delle scorse settimane finalmente la situazione sta migliorando un po’ ovunque tanto che Arpa, ovvero l’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente definisce “accettabile” ciò che respiriamo in provincia di Lecco. L’unica eccezione è la zona del Lago dove la situazione risulta essere ancora mediocre. Qualità dell’aria Dal […]

Continua la lettura di Nel Lecchese la qualità dell’aria migliora quasi ovunque I DATI DEI COMUNI su Giornale di Como.

]]>
Buone notizie sul fronte qualità dell’aria. Dopo l’allarme delle scorse settimane finalmente la situazione sta migliorando un po’ ovunque tanto che Arpa, ovvero l’agenzia regionale per la protezione dell’ambiente definisce “accettabile” ciò che respiriamo in provincia di Lecco. L’unica eccezione è la zona del Lago dove la situazione risulta essere ancora mediocre.

Qualità dell’aria

Dal capoluogo alla Valsassina, passando per la Valle San Martino, l’Oggionese, il Meratese, il Casatese: negli ultimi giorni, complice soprattutto l’abbassamento delle soglie di ozono (leggi qui tutte le informazioni e possibili danni causati dall’ozono), l’aria è tornata respirabile. Ecco i dati nei vari comuni

 

 

Non bene sul Lago

Non altrettanto positiva la qualità dell’aria nella zona del Lago dove ancora una volta è l’ozono a far pendere la bilancia sulla mediocrità.

Le previsioni sul fronte inquinamenti

Oggi, lunedì 13, e domani, martedì 14, la regione sarà interessata dal transito di una perturbazione, proveniente da ovest e in spostamento verso est e sudest, che determinerà annuvolamenti diffusi, precipitazioni temporalesche sparse, temporanei rinforzi del vento. Le condizioni atmosferiche  risulteranno variabili o favorevoli alla dispersione degli inquinanti. Mercoledì 15 e giovedì 16 il ritorno a condizioni atmosferiche più stabili, con maggiore soleggiamento e minore ventilazione, favorirà  la produzione e l’accumulo degli inquinanti.

Continua la lettura di Nel Lecchese la qualità dell’aria migliora quasi ovunque I DATI DEI COMUNI su Giornale di Como.

]]>
Alpini, festa di Ferragosto https://giornaledicomo.it/attualita/alpini-festa-di-ferragosto/ https://giornaledicomo.it/attualita/alpini-festa-di-ferragosto/#respond Mon, 13 Aug 2018 08:28:38 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60410 Torna la tradizione a Erba Piazza Mercato si anima Si è aperta con successo sabato, 11 agosto, la grande festa di ferragosto organizzata come tradizione vuole dalle Penne nere cittadine. Un evento sempre atteso da quanti trascorrono l’estate in città e un’occasione piacevole per passare momenti in compagnia assaggiando piatti di buona cucina. Pranzo e […]

Continua la lettura di Alpini, festa di Ferragosto su Giornale di Como.

]]>
Torna la tradizione a Erba

Piazza Mercato si anima

Si è aperta con successo sabato, 11 agosto, la grande festa di ferragosto organizzata come tradizione vuole dalle Penne nere cittadine. Un evento sempre atteso da quanti trascorrono l’estate in città e un’occasione piacevole per passare momenti in compagnia assaggiando piatti di buona cucina.

Pranzo e cena in compagnia

Dopo la cena di sabato e gli appuntamenti gastronomici di ieri, domenica, i buongustai potranno sedersi a tavola fino a mercoledì. Oggi e domani, lunedì 13 e martedì 14 agosto, piatti tipici della tradizione brianzola a disposizione dalle 12 e dalle 19, con possibilità di asporto dalle 11.

Festa grande a Ferragosto

Mercoledì, 15 agosto, la manifestazione raggiungerà il clou con l’apertura della cucina alle 12 e alle 19 (con possibilità di asporto sempre dalle 11) e infine con un momento musicale a partire dalle 21, con un’allegra serata danzante.

Appuntamenti religiosi

Accanto agli eventi “laici”, ci saranno anche quelli religiosi nella chiesa dedicata ai Santi Carlo e Rocco. Mercoledì alle 20.30 ci sarà il rosario meditato; giovedì  16 alle 20.30, la processione con la reliquia in via Trieste e in via Lamarmora a cui farà seguito la celebrazione eucaristica. Nella giornata del 16 agosto la chiesa sarà aperta tutta la giornata per permettere ai fedeli di pregare.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Alpini, festa di Ferragosto su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/alpini-festa-di-ferragosto/feed/ 0
Fa il giro del mondo a piedi STORIE SOTTO L’OMBRELLONE https://giornaledicomo.it/attualita/fa-il-giro-del-mondo-a-piedi-storie-sotto-lombrellone/ https://giornaledicomo.it/attualita/fa-il-giro-del-mondo-a-piedi-storie-sotto-lombrellone/#respond Mon, 13 Aug 2018 08:24:36 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=59171 Fa il giro del mondo a piedi. Circa 30 mila chilometri, 30 stati, 1000 giorni. Questi i numeri di “The edge of the world”, un’impresa tanto pazza, quanto coraggiosa, ideata dal 24enne anzanese Claudio Moja, di professione giardiniere. Fa il giro del mondo a piedi Un progetto nato dalla voglia di scoprire il mondo, conoscere […]

Continua la lettura di Fa il giro del mondo a piedi STORIE SOTTO L’OMBRELLONE su Giornale di Como.

]]>
Fa il giro del mondo a piedi. Circa 30 mila chilometri, 30 stati, 1000 giorni. Questi i numeri di “The edge of the world”, un’impresa tanto pazza, quanto coraggiosa, ideata dal 24enne anzanese Claudio Moja, di professione giardiniere.

Fa il giro del mondo a piedi

Un progetto nato dalla voglia di scoprire il mondo, conoscere paesi e culture diverse, ma anche una sfida e un modo per mettersi alla prova cogliendo l’occasione per collaborare con realtà umanitarie, ed enti che si occupano di ecosostenibilità. Moja partirà tra l’1 e il 15 aprile e trascorrerà circa 3 anni attraversando 30 stati, dall’Europa all’Asia, fino all’Oceania, a piedi, con una piccola “casetta mobile” con lo stretto necessario, per poi tornare percorrendo circa 10 mila km lungo la Ferrovia Transiberiana. L’esperienza sarà documentata tramite i social network Facebook e Instagram (sulle pagine “Claudio Moja”).

Il racconto

“Ho sempre amato viaggiare e penso che possa ampliare la propria percezione dei confini del mondo – spiega Moja – incuriosendomi e spingendomi alla ricerca di ciò che è sconosciuto. Ho già avuto due esperienze: la prima in Africa, come volontario in un ospedale in Cameroon nel 2009 e nel 2011 e poi in Inghilterra. E ora sto progettando da più di un anno questo viaggio: una vera e propria sfida fisica e psicologica che mi permetterà di esplorare il mondo a piedi, zaino in spalla, entrare in contatto con diverse culture e collaborare con associazioni benefiche e che si occupano di ecosostenibilità. Cercherò anche di coltivare un’altra mia grande passione: gli sport estremi, come snowboard, downhill…”.

Lo studio nei minimi dettagli

Un viaggio che Moja sta progettando da oltre un anno, organizzato nei minimi dettagli e che prevede 5 tappe per 20 mila km totali, 30-40 al giorno, 10 mila al ritorno lungo la Ferrovia Transiberiana. Questi gli stati che Moja attraverserà a piedi: Slovenia, Croazia, Bosnia, Montenegro, Iugoslavia (Kosovo), Serbia, Macedonia, Bulgaria, Turchia, Georgia, Armenia, Azerbaigian, Iran, Laos, Vietnam, Cambogia, Thailandia, Malesia, Singapore, Indonesia, Bali, Australia, Nuova Zelanda, Isole Salomone, Filippine, e la Russia.

“Purtroppo sarò costretto a evitare alcuni stati e ad attraversarne altri per via aerea a causa di visti troppo brevi o zone di guerra – spiega Moja – Per attraversare mari e oceani, cercherò di fare boat-stop in cambio di lavoro: mi incuriosisce provare a fare il marinaio in mare aperto. Il lavoro sarà fondamentale: sia a livello economico (partirò con un budget minimo, che cerco di rinforzare anche attraverso sponsor), ma anche per soddisfazione personale. In più, mi sono già messo in contatto con organizzazioni umanitarie con cui collaborerò: un altro tema che mi sta a cuore è l’ecosostenibilità. Il viaggio non sarà fine a se stesso. Farò reportage di ciò che vedrò e voglio portare avanti questi temi cui tengo”.

Un viaggio allo scoperta di se stesi

Un viaggio che è anzitutto una sfida personale. “Mi porterà a scoprire i miei limiti, mentali e fisici, per sentirmi libero, alla scoperta di culture, di modi di vivere, modi di pensare differenti, ragioni diverse che si danno alla vita – conclude – Per dare il giusto valore alla vita dando il meglio di me ogni giorno e mettendolo a disposizione del mondo”.

(Giornale di Erba, sabato 27 gennaio 2018)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Fa il giro del mondo a piedi STORIE SOTTO L’OMBRELLONE su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/attualita/fa-il-giro-del-mondo-a-piedi-storie-sotto-lombrellone/feed/ 0
Violenza sessuale su minore: arrestato l’animatore del campo estivo https://giornaledicomo.it/cronaca/violenza-sessuale-minorenne-un-arresto/ https://giornaledicomo.it/cronaca/violenza-sessuale-minorenne-un-arresto/#respond Mon, 13 Aug 2018 07:19:02 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60401 Violenza sessuale minorenne un arresto. Violenza sessuale minorenne: l’arresto a Lanzo d’Intelvi I Militari della Stazione Carabinieri di Alta Valle Intelvi, al termine dell’iter processuale che hanno avviato a seguito delle attente ed articolate indagini svolte, hanno dato corso ad “ordine di esecuzione per la carcerazione” nei confronti di un italiano per violenza sessuale aggravata […]

Continua la lettura di Violenza sessuale su minore: arrestato l’animatore del campo estivo su Giornale di Como.

]]>
Violenza sessuale minorenne un arresto.

Violenza sessuale minorenne: l’arresto a Lanzo d’Intelvi

I Militari della Stazione Carabinieri di Alta Valle Intelvi, al termine dell’iter processuale che hanno avviato a seguito delle attente ed articolate indagini svolte, hanno dato corso ad “ordine di esecuzione per la carcerazione” nei confronti di un italiano per violenza sessuale aggravata su minore.

Le prime segnalazioni

Le indagini erano partite già nell’estate del 2014, quando una madre si era rivolta alla allora Stazione di Lanzo d’Intelvi, confidando le molestie, a sfondo chiaramente sessuale, rivolte verso il proprio figlio minore – allora poco più che tredicenne – da G.S., classe 82, residente a Lanzo d’Intelvi, animatore del campo estivo parrocchiale.

Le indagini

I Militari, successivamente, avevano proseguito ad attente perquisizioni, riuscendo a sequestrare supporti informatici contenenti materiale pedopornografico e procedendo ad assicurare alla giustizia il reo. Le risultanze investigative venivano avvalorate anche dalla Corte d’Appello di Milano che, confermando la sentenza di primo grado, condannava l’imputato a anni 3 e mesi 6 di reclusione. L’arrestato è stato tradotto alla casa Circondariale “Bassone” di Como, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Violenza sessuale su minore: arrestato l’animatore del campo estivo su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/violenza-sessuale-minorenne-un-arresto/feed/ 0
Preparate gli ombrelli: allerta meteo per temporali forti https://giornaledicomo.it/attualita/preparate-gli-ombrelli-allerta-meteo-per-temporali-forti/ Mon, 13 Aug 2018 07:08:00 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60411 La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità moderata (codice arancione: preallarme) nell’area  del Lario e  delle Prealpi occidentali, ovvero nelle  province di Como e Lecco per temporali forti. L’allarme in particolare “scatterà” alle 14 di oggi, lunedì 13 agosto. La situazione in tempo reale Ecco la mappa dei temporali […]

Continua la lettura di Preparate gli ombrelli: allerta meteo per temporali forti su Giornale di Como.

]]>
La sala operativa della Protezione civile di Regione Lombardia ha emesso un avviso di criticità moderata (codice arancione: preallarme) nell’area  del Lario e  delle Prealpi occidentali, ovvero nelle  province di Como e Lecco per temporali forti. L’allarme in particolare “scatterà” alle 14 di oggi, lunedì 13 agosto.

La situazione in tempo reale

Ecco la mappa dei temporali aggiornata poco dopo le 14:

Preparate gli ombrelli: allerta meteo per temporali forti

Allerta meteo

Nel corso della giornata di oggi infatti un sistema perturbato si muoverà dal nord ovest della Francia verso est scorrendo velocemente sul Centro Europa a nord delle Alpi. La parte più meridionale di questo sistema interesserà l’arco alpino e la pianura padano veneta determinando un generale aumento dell’instabilità atmosferica e quindi della probabilità di fenomeni temporaleschi anche di forte intensità. In particolare dal mattino possibilità di qualche rovescio localizzato principalmente sulle zone montane.

Forti peggioramenti nel pomeriggio

A partire dal pomeriggio aumento dell’instabilità con fenomeni via via più frequenti e diffusi anche in pianura e intensificazione dei fenomeni stessi. In generale, appare probabile un iniziale interessamento delle zone occidentali della regione (pomeriggio e prima serata di lunedì e un successivo maggiore interessamento delle zone orientali (serata di lunedì, notte di martedì).

Fase acuta

La fase acuta dell’evento quindi è prevista dal pomeriggio di oggi  e fino alla mattina di martedì 14 agosto. Per leggere nel dettaglio le previsioni meteo di Arpa clicca qui.

I comportamenti di auto protezione

Come sempre ricordiamo i cosiddetti comportamenti di auto protezione.

In caso di temporali

  • Resta lontano da pali o alberi
  • Evita il contatto con oggetti conduttori di eletticità
  • Togliti di dosso oggetti metallici (anelli, collane, orecchini)
  • Resta lontano dai tralicci dell’altra tensione.

In montagna

  • Scendi di quota evitando creste o vette
  • Cerca riparo in una grotta o una costruzione mantenendoti distante dalle pareti
  • Accovacciati a piedi uniti ed evita di sdraiarti o sederti per terra
  • Resta a distanza da altre persone
  • Evita percorsi attrezzati con funi e scale metalliche.

Al mare o al lago

  • Esci immediatamente dall’acqua
  • Allontanati dalla riva o dal bordo di una piscina all’aperto
  • Liberati di ombrelli, ombrelloni, canne da pesca e qualsiasi altro oggetto appuntito.

In casa

  • Evita di utilizzare apparecchi elettrici o il telefono fisso
  • Lascia spenti (meglio ancora staccando la spina) televisore, computer ed elettrodomestici
  • Evita il contatto con l’acqua
  • Non sostare sotto tettoie e balconi.

In caso di rovesci di pioggia e grandine

  • Scegli una zona a distanza dal letto del torrente e rialzata
  • Resta distante da pendii ripidi o poco stabili
  • Fai attenzione al passaggio in sottovia e sottopassi
  • Evita di recarti o soffermarti in scantinati, piani bassi, garage
  • Limita la velocità o effettua una sosta in attesa che la fase più intensa si attenui.

Continua la lettura di Preparate gli ombrelli: allerta meteo per temporali forti su Giornale di Como.

]]>
Cade dalla moto a Guanzate SIRENE DI NOTTE https://giornaledicomo.it/cronaca/cade-dalla-moto-a-guanzate-sirene-di-notte/ https://giornaledicomo.it/cronaca/cade-dalla-moto-a-guanzate-sirene-di-notte/#respond Mon, 13 Aug 2018 06:52:29 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60399 Cade dalla moto a Guanzate: in ospedale un uomo. Cade dalla moto nella serata di ieri Come si sono mossi i soccorsi comaschi tra domenica 12 agosto e lunedì 13? Tra i loro interventi c’è stato un intervento di soccorso per un uomo che ha avuto un incidente a Guanzate. E’ successo nella serata di […]

Continua la lettura di Cade dalla moto a Guanzate SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
Cade dalla moto a Guanzate: in ospedale un uomo.

Cade dalla moto nella serata di ieri

Come si sono mossi i soccorsi comaschi tra domenica 12 agosto e lunedì 13? Tra i loro interventi c’è stato un intervento di soccorso per un uomo che ha avuto un incidente a Guanzate. E’ successo nella serata di ieri, domenica 12 agosto, intorno alle 21.30 in via Ludovico Ariosto. Sono intervenute un’ambulanza della Croce azzurra di Cadorago e un’ambulanza. L’uomo non ha subito ferite gravi ed è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna solo per accertamenti.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Cade dalla moto a Guanzate SIRENE DI NOTTE su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/cade-dalla-moto-a-guanzate-sirene-di-notte/feed/ 0
Infortunio Cantù una donna in ospedale https://giornaledicomo.it/cronaca/infortunio-cantu-una-donna-in-ospedale/ https://giornaledicomo.it/cronaca/infortunio-cantu-una-donna-in-ospedale/#respond Sun, 12 Aug 2018 14:24:19 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60397 Infortunio Cantù una donna in Pronto soccorso. Infortunio Cantù: una donna si fa male sul lavoro Una donna si è procurata una ferita mentre si trovava sul posto di lavoro questo pomeriggio, attorno alle 14. Il fatto si è verificato in Corso Europa e ha coinvolto una donna di 31 anni. I soccorsi Sul posto […]

Continua la lettura di Infortunio Cantù una donna in ospedale su Giornale di Como.

]]>
Infortunio Cantù una donna in Pronto soccorso.

Infortunio Cantù: una donna si fa male sul lavoro

Una donna si è procurata una ferita mentre si trovava sul posto di lavoro questo pomeriggio, attorno alle 14. Il fatto si è verificato in Corso Europa e ha coinvolto una donna di 31 anni.

I soccorsi

Sul posto è arrivata rapidamente, in codice giallo, un’ambulanza della Croce Rossa del comitato cittadino di Cantù. Dopo essere stata stabilizzata, la giovane donna è stata trasportata in codice verde al Pronto soccorso dell’ospedale di Cantù per ulteriori accertamenti.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Infortunio Cantù una donna in ospedale su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/infortunio-cantu-una-donna-in-ospedale/feed/ 0
Hockey Como Codebò rinnova https://giornaledicomo.it/cronaca/hockey-como-codebo-rinnova/ https://giornaledicomo.it/cronaca/hockey-como-codebo-rinnova/#respond Sun, 12 Aug 2018 14:15:23 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60395 Hockey Como Codebò rinnova. Hockey Como: Codebò per il quarto anno a Como Codebò cala il poker: quarta stagione IHL con l’HC Como. Classe 1997, ma con esperienza da vendere. Difensore solido e una certezza per coach Malkov e compagni. Riccardo Codebò ha esordito in IHL 3 stagioni fà proprio con l’Hockey Como e da […]

Continua la lettura di Hockey Como Codebò rinnova su Giornale di Como.

]]>
Hockey Como Codebò rinnova.

Hockey Como: Codebò per il quarto anno a Como

Codebò cala il poker: quarta stagione IHL con l’HC Como. Classe 1997, ma con esperienza da vendere. Difensore solido e una certezza per coach Malkov e compagni. Riccardo Codebò ha esordito in IHL 3 stagioni fà proprio con l’Hockey Como e da allora ha disputato ben 90 partite tra campionato e Coppa Italia. La prossima stagione farà ancora parte della squadra del Presidente Luca Ambrosoli.

Gruppo solido e giovane

Un rinnovo, quello di Riccardo, per garantire continuità a un gruppo solido e giovane che si è formato negli ultimi anni e che questa stagione vedrà nuovi inserimenti, tra cui un giocatore straniero.

Le parole del giocatore

La soddisfazione è soprattutto del giovane lariano che vede il nuovo campionato italiano più combattuto: “L’Ihl la prossima stagione sarà meno numerosa (10 squadre dopo la rinuncia di Chiavenna e Feltre e il passaggio di Milano in Alps League) ma proprio per questo si dimostrerà più competitiva e avvincente a causa della retrocessione. Le nostre aspettative sono sicuramente di entrare nei playoff e fare sempre bene in ogni partita” ha commentato Riccardo.

Una stagione impegnativa

Un atteggiamento positivo per iniziare la nuova stagione sportiva, ormai alle porte. Ma anche un messaggio ai tifosi lariani: “Quest’anno finalmente riapriranno le porte di Casate e proprio per questo esorto gli appassionati di Hockey e i supporter comaschi a giungere numerosi sulle tribune. Sicuramente grazie alla loro spinta avremo una marcia in più nelle partite più combattute”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Hockey Como Codebò rinnova su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/hockey-como-codebo-rinnova/feed/ 0
Chiude svincolo A4 di Sesto San Giovanni https://giornaledicomo.it/cronaca/chiude-svincolo-a4-di-sesto-san-giovanni/ https://giornaledicomo.it/cronaca/chiude-svincolo-a4-di-sesto-san-giovanni/#respond Sun, 12 Aug 2018 13:11:36 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60391 Chiude lo svincolo A4 di Sesto San Giovanni. Attenzione alla circolazione anche nella zona Certosa. Chiude lo svincolo A4 di Sesto San Giovanni In autostrada A4 per importanti lavori all’impianto idrico della quarta corsia dinamica è prevista la chiusura permanente dello svincolo autostradale di Sesto San Giovanni. Sarà chiusa, infatti, l’uscita per chi proviene da Torino dalle ore 21:00 di questa sera, domenica 12 […]

Continua la lettura di Chiude svincolo A4 di Sesto San Giovanni su Giornale di Como.

]]>
Chiude lo svincolo A4 di Sesto San Giovanni. Attenzione alla circolazione anche nella zona Certosa.

Chiude lo svincolo A4 di Sesto San Giovanni

In autostrada A4 per importanti lavori all’impianto idrico della quarta corsia dinamica è prevista la chiusura permanente dello svincolo autostradale di Sesto San Giovanni. Sarà chiusa, infatti, l’uscita per chi proviene da Torino dalle ore 21:00 di questa sera, domenica 12 agosto, fino alle ore 6:00 del 17 agosto in modo permanente. E’ prevista anche la chiusura del ramo d’ingresso in direzione Torino dalle ore 21:00 del 12 agosto alle ore 6:00 del 13 agosto.

Chiusura anche in zona Certosa

Segnaliamo inoltre, per chi deve mettersi in viaggio, che in autostrada A4, per lavori di realizzazione della quarta corsia dinamica è prevista la chiusura notturna del tratto autostradale Certosa –All. A4/A52.

In particolare:

  • Milano Certosa – All. A4/A52:  chiuso tratto in direzione Venezia dalle 21.00 del 12 agosto alle 6.00 del 13 agosto
  • Bivio A8/A4 chiuso il ramo di interconessione per chi proviene da Varese dell’A8 e diretto in A4 in direzione Venezia dalle 21 del 12 agosto alle 6 del 13 agosto
  • Area di servizio Lambro sud  – direzione Venezia chiusa dalle 19.00 del 12 agosto alle 6.00 del 13 agosto

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Chiude svincolo A4 di Sesto San Giovanni su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/chiude-svincolo-a4-di-sesto-san-giovanni/feed/ 0
Puntura insetto uomo trasportato in ospedale https://giornaledicomo.it/cronaca/puntura-insetto-uomo-trasportato-in-ospedale/ https://giornaledicomo.it/cronaca/puntura-insetto-uomo-trasportato-in-ospedale/#respond Sun, 12 Aug 2018 13:03:38 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60386 Puntura insetto soccorso un quarantenne, Puntura insetto: un uomo in ospedale Un uomo di 40 anni è stato punto da un insetto questo pomeriggio a Erba, quando erano da poco trascorse le 14.15. Il fatto si è verificato alla capanna Mara. I soccorsi L’allarme è scattato immediatamente. Sul posto è atterrato l’elisoccorso di Como ed […]

Continua la lettura di Puntura insetto uomo trasportato in ospedale su Giornale di Como.

]]>
Puntura insetto soccorso un quarantenne,

Puntura insetto: un uomo in ospedale

Un uomo di 40 anni è stato punto da un insetto questo pomeriggio a Erba, quando erano da poco trascorse le 14.15. Il fatto si è verificato alla capanna Mara.

I soccorsi

L’allarme è scattato immediatamente. Sul posto è atterrato l’elisoccorso di Como ed è intervenuta anche un’ambulanza della Croce Rossa di Cantù. E’ stata anche allertata la delegazione lariana del Soccorso Alpino. Le condizioni dell’uomo si sono rivelate meno preoccupanti di quanto temuto in un primo momento. E’ stato trasportato in Pronto soccorso all’ospedale di Cantù per ulteriori accertamenti in codice verde.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Puntura insetto uomo trasportato in ospedale su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/puntura-insetto-uomo-trasportato-in-ospedale/feed/ 0
Caduta anziana trasportata in ospedale https://giornaledicomo.it/cronaca/caduta-anziana-trasportata-in-ospedale/ https://giornaledicomo.it/cronaca/caduta-anziana-trasportata-in-ospedale/#respond Sun, 12 Aug 2018 12:35:09 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60383 Caduta anziana trasportata in ospedale. Caduta anziana soccorsa dall’ambulanza Preoccupazione questo pomeriggio a Barni, poco dopo le 13, per una anziana che è caduta al suolo. L’allarme è scattato in via per la Madonnina. I soccorsi Sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce Rossa di Asso. La settantanovenne è stata dapprima medicata, quindi trasportata in […]

Continua la lettura di Caduta anziana trasportata in ospedale su Giornale di Como.

]]>
Caduta anziana trasportata in ospedale.

Caduta anziana soccorsa dall’ambulanza

Preoccupazione questo pomeriggio a Barni, poco dopo le 13, per una anziana che è caduta al suolo. L’allarme è scattato in via per la Madonnina.

I soccorsi

Sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce Rossa di Asso. La settantanovenne è stata dapprima medicata, quindi trasportata in Pronto soccorso all’ospedale di Erba in codice verde per ulteriori accertamenti.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Caduta anziana trasportata in ospedale su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/caduta-anziana-trasportata-in-ospedale/feed/ 0
Divieto di balneazione l’intervento di De Santis https://giornaledicomo.it/cronaca/divieto-di-balneazione-lintervento-di-de-santis/ https://giornaledicomo.it/cronaca/divieto-di-balneazione-lintervento-di-de-santis/#respond Sun, 12 Aug 2018 12:24:20 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60381 Divieto di balneazione l’intervento di De Santis. Divieto di balneazione: le critiche del consigliere comunale “Nel leggere, dai resoconti dei giornali locali, delle tante situazioni che io chiamo ‘indecorose’ per una cittadina a vocazione turistica internazionale come è la nostra Como, mi dissocio completamente dalla attuale gestione del mancato o limitato contrasto di questo assurdo […]

Continua la lettura di Divieto di balneazione l’intervento di De Santis su Giornale di Como.

]]>
Divieto di balneazione l’intervento di De Santis.

Divieto di balneazione: le critiche del consigliere comunale

“Nel leggere, dai resoconti dei giornali locali, delle tante situazioni che io chiamo ‘indecorose’ per una cittadina a vocazione turistica
internazionale come è la nostra Como, mi dissocio completamente dalla attuale gestione del mancato o limitato contrasto di questo assurdo fenomeno (assurdo per una città che voglia definirsi civile ed europea) di disattendere le ordinanze di divieto di balneazione, con tutte le implicazioni di salute pubblica che ne derivano e, peggio, di tuffarsi dal battello spazzino, come testimoniano le foto apparse sui giornali”.

Le parole di De Santis

Le parole sono del consigliere comunale Sergio De Santis, del gruppo di Fratelli d’Italia, che così ha proseguito: “Da consigliere comunale di centrodestra, in forza al gruppo di Fratelli d’Italia, non posso non ricordare che la cosiddetta ‘tolleranza zero’ è
stata uno dei cavalli di battaglia vincenti della nostra coalizione alle elezioni comunali del giugno scorso, e che deve essere applicata senza esitazioni. Questa teoria sulla sicurezza, piaccia o non piaccia, è nel Dna del Centrodestra. Va applicata non solo nei confronti di coloro che delinquono, perché quello va da sé, ma anche per contrastare questi fenomeni di inciviltà, da cui nasce poi l’idea malsana che tutto sia concesso, attesa l’imperante impunità.

La richiesta del consigliere comunale

Ha quindi aggiunto De Santis: “Quindi chiedo, in attesa della settimana più importante per la Como turistica, un deciso: stop ai bagni in zone inquinate e ai tuffi selvaggi (ricordo solo io la morte del povero Mehemet Agsak, il ventenne turco che annegò il 12 agosto di
un anno fa in viale Geno?). Stop a biciclette, sdraio, palloni da calcio e quant’altro nei giardini di Villa Olmo; stop alle tende dei turisti piazzate nelle aree aperte monumentali della città; stop alla presenza dei questuanti organizzati col cappellino nei punti strategici del centro storico; stop ai parcheggiatori abusivi nelle vie e nei parcheggi pubblici cittadini”.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Divieto di balneazione l’intervento di De Santis su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/divieto-di-balneazione-lintervento-di-de-santis/feed/ 0
Leva civica Regione finanzia 10 progetti a Como https://giornaledicomo.it/cronaca/leva-civica-regione-finanzia-10-progetti-a-como/ https://giornaledicomo.it/cronaca/leva-civica-regione-finanzia-10-progetti-a-como/#respond Sun, 12 Aug 2018 11:20:34 +0000 https://giornaledicomo.it/?p=60378 Leva civica Regione finanzia 10 progetti a Como. Leva civica: finanziati a Como 10 progetti Un milione  e mezzo di euro dal Pirellone per 138 progetti di Leva civica volontaria. Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di […]

Continua la lettura di Leva civica Regione finanzia 10 progetti a Como su Giornale di Como.

]]>
Leva civica Regione finanzia 10 progetti a Como.

Leva civica: finanziati a Como 10 progetti

Un milione  e mezzo di euro dal Pirellone per 138 progetti di Leva civica volontaria. Regione Lombardia ha approvato la graduatoria dei progetti presentati al 31 maggio 2018 e ammessi al finanziamento della “Leva Civica Volontaria Regionale” per un ammontare di quasi 1,5 milioni di euro. Le risorse fanno capo all’assessorato alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità. Si tratta di 138 proposte, vagliate da un apposito Nucleo di valutazione costituito il 20 giugno, che metteranno a disposizione di giovani, di eta’ compresa tra i 18 e i 28 anni, 344 posizioni per un’esperienza utile per avvicinarsi al mondo del lavoro.

I territori e le Ats coinvolte

I progetti, affidati alla gestione dalle Aziende sanitarie territoriali (Ats), sono così distribuiti sul territorio regionale: 24 a Bergamo (Ats) per 82 volontari (75 sedi), 24 a Brescia (Ats) e Ats Montagna per 56 disponibilità (46 sedi), 10 a Como Ats Insubria per 29 posti (24 sedi), 10 a Cremona Ats Val Padana per 26 volontari (11 sedi),  4 a Lodi Ats Città Metropolitana per 12 posti (8 sedi), 6 a Mantova Ats Val Padana per 12 volontari (13 sedi), 22 a Milano Ats Città Metropolitana per 49 posti (32 sedi), 11 a Monza e Brianza (Ats) per 24 volontari (14 sedi), 6 a Pavia (Ats) per 14 disponibilità (14 sedi), 5 a Sondrio Ats Montagna per 12 volontari (8 sedi) e 11 a Varese Ats Insubria per 20 posti (19 sedi). Cinque i progetti finanziati su  Lecco nell’ambito della Ats Monza e Brianza per 8 disponibilità (8 sedi).

Investimento sul futuro

“Il passaggio dalla dichiarazione di intenti alla realizzazione di progetti di cittadinanza attiva rappresenta un vero investimento della comunità rispetto al futuro, oltre che un’importante opportunità di cittadinanza attiva per le giovani generazioni che potranno svolgere 12 mesi al servizio della collettività nei settori dell’Assistenza, dello Sport e della Protezione Civile –  ha spiegato l’assessore Silvia Piani – Un modo proattivo di acquisire esperienze professionali. Ma anche di ricevere uno o più attestati di competenza rispetto alle attività svolte. Utili ai fini del futuro inserimento nel mondo del lavoro”.

La tempistica

A partire dal 20 luglio sui siti internet dei soggetti promotori i candidati possono scaricare il modello di domanda e inoltrare la propria candidatura che dovrà essere consegnata entro la metà di settembre per partecipare alla selezione che si concluderà’ entro il 24 settembre. Gli enti promotori a loro volta sono tenuti dare evidenza sul loro sito al progetto e a svolgere la selezione seguendo i principi di trasparenza, correttezza e imparzialità. Inserendo poi sul portale Gefo i codici fiscali dei selezionati.

Contributi e avvio del servizio sociale

Ai volontari di “Leva civica” sarà riconosciuta un’indennità di 433,80 euro mensili. Questo per il periodo di svolgimento che va dal 1° ottobre 2018 al 1° ottobre 2019. E che in ogni caso non può superare i 12 mesi.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU

Continua la lettura di Leva civica Regione finanzia 10 progetti a Como su Giornale di Como.

]]>
https://giornaledicomo.it/cronaca/leva-civica-regione-finanzia-10-progetti-a-como/feed/ 0