Grandate. La Giunta Luraschi revoca due delibere di nomina delle due Commissioni comunali e apre la porta ad un nuovo membro maschile, il comandante della Polizia locale. Il consigliere Dario Lucca: “Nelle delibere si legge che i provvedimenti sono stati assunti a garanzia della parità di genere. Quello che avevo chiesto io”.

Arrivano le quote azzurre nel Comune di Grandate

Lucca nelle scorse settimane era stato accusato di sessismo dai sindacati per aver presentato una mozione (datata 2017 e non ancora discussa in Consiglio comunale) in cui chiedeva che venisse rispettata la rappresentanza di genere all’interno di due commissioni del Comune di Grandate. “Lo avrei fatto anche se si fosse trattato di quote rosa, volevo semplicemente venisse rispettata la legge la mia non è una mozione sessista” ci aveva spiegato (QUI I DETTAGLI). Poi ci sono state le elezioni di Emilio Spitaletto, professione operatore ecologico, come nuovo Rls del Comune di Grandate e l’arrivo del comandante di Polizia locale in Commissione.

Leggi anche:  Disabilità, M5S: "Soddisfatti per proficuo incontro con Conte"

Il commento del consigliere

“Quello che avevo chiesto e nulla di più. Ora andate a dirlo alle sigle sindacali e alla Rsu comunale con i miei affettuosi saluti auspicando che non etichetteranno come “sessiste” anche le 2 nuove delibere della Giunta comunale di Grandate questa volta rispettose di una Legge dello Stato” ha spiegato Lucca.