Il Consiglio provinciale comasco, guidato dal presidente Fiorenzo Bongiasca, ha detto sì alla mozione presentata dal consigliere di Uniti per la Provincia – Como Civica Dario Lucca, insieme ai colleghi Giovanni Rusconi (Lega), Maria Grazia Sassi e Antonella Girardi (Forza Italia).

Autonomia della Lombardia: c’è il supporto della Provincia di Como

In occasione della seduta del 28 febbraio scorso il Consiglio provinciale ha approvato la mozione che il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi ha inviato ai Comuni della Provincia. Una approvazione di questo documento da parte di Comuni e ente provinciale sarebbe infatti significativo, a supporto della causa che Regione Lombardia sta portando avanti con lo Stato.

Nello specifico il documento impegna il presidente della Provincia di Como:

1. A favorire il dibattito, nelle più opportune sedi istituzionali, sull’importanza dell’attività intrapresa da Regione Lombardia e finalizzata all’ottenimento di maggiore autonomia regionale ai sensi degli articoli 116 e 117 della Costituzione della Repubblica;
2. Ad evidenziare, nelle modalità ritenute più idonee, le positive ripercussioni della maggiore autonomia regionale sull’amministrazione dell’ente comunale e quindi sulla cittadinanza;
3. A supportare l’azione di Regione Lombardia con ogni possibile strumento, primo fra tutti la trasmissione della presente deliberazione al Presidente della Giunta regionale perché possa essere utilizzata anche nella trattativa con il Governo, nei modi e tempi che saranno ritenuti più opportuni;
4. A trasmettere pertanto la presente Deliberazione al Presidente della Giunta Regionale lombarda e al Presidente del Consiglio regionale della Lombardia.

Leggi anche:  Elezioni domenica 26 maggio: istruzioni per l’uso

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU