Autonomia della Lombardia: una mozione in tutti i Consigli comunali per sostenere la Regione nella trattativa con il Governo. Anche il Consiglio provinciale di Como ha presentato la mozione a sostegno del percorso.

Autonomia della Lombardia Fermi aveva invitato il testo della mozione

Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi ha formalmente inviato, martedì 22 gennaio 2019, al sindaco del Comune di Como Mario Landriscina e a tutti i sindaci dei 148 Comuni della provincia di Como il testo di una mozione. Si chiede al Governo Conte di mantenere gli impegni presi sul tema dell’autonomia, senza più ulteriori ritardi e senza tradire le richieste avanzate dalla grande maggioranza dei cittadini lombardi con il referendum del 22 ottobre 2017, invitando i sindaci a sottoporla quanto prima al voto dei rispettivi Consigli comunali.

La mozione arriva al Consiglio provinciale di Como

Il Consiglio provinciale “Uniti per la Provincia – Como Civica” ha presentato la mozione in questione. Si parla del sostegno al percorso dell’autonomia lombarda ai sensi dell’articolo 116, terzo comma, della Costituzione italiana presentata per effetto dell’art. 14, comma 4 del vigente Statuto della Provincia di Como approvato con deliberazione dell’assemblea dei sindaci n. 1 del 22/06/2015.

Leggi anche:  Plastic free anche a Cantù la mozione per eliminare la plastica dagli uffici comunali

Del tema si parlerà anche nel Consiglio comunale di Grandate su proposta del consigliere comunale Dario Lucca.