Dimissioni a Casnate: il capogruppo della lista di minoranza “Camminiamo Insieme” Paolo Mazzola lascia il Consiglio comunale.

Dimissioni a Casnate: lascia Paolo Mazzola

Era nell’aria già da qualche giorno ma ieri, martedì 5 marzo, si è concretizzata la scelta di Paolo Mazzola di presentare le proprie dimissioni da consigliere comunale di minoranza. Il capogruppo di “Camminiamo Insieme” infatti ha incontrato il sindaco Fabio Bulgheroni per ufficializzare la decisione.

Un incontro che arriva dopo quasi due anni di astensionismo politico di Mazzola. Nel febbraio 2017 erano volate parole forti tra lui e il sindaco Bulgheroni e dopo quell’episodio non si era più presentato in Consiglio comunale. Nonostante ciò aveva continuato a fare politica a Casnate, attaccando le iniziative della maggioranza.

Le parole di Mazzola

Paolo Mazzola

Ora la scelta di lasciare, a soli pochi mesi dalle elezioni a Fino Mornasco, dove Mazzola è già stato sindaco. “Le ragioni che mi hanno portato a non partecipare, ormai da tempo, alle riunioni del Consiglio sono pubbliche e non sono venute meno – spiega Mazzola, facendo riferimento alla richiesta di scuse fatta al sindaco per l’episodio del 2017 – Ciononostante ho portato il mio contributo alla cosa pubblica in ambiti esterni al Consiglio stesso”.

E prosegue: “Credo che oggi, il nuovo Statuto ed il nuovo Regolamento del Consiglio Comunale, elaborati anche grazie all’opera della Commissione cui ho personalmente partecipato, possano rasserenare il clima politico ed amministrativo della nostra comunità e consentire alle minoranze di tornare a svolgere un ruolo riconosciuto ed apprezzato nell’interesse dei cittadini”. Con la modifica del regolamento infatti la carica di Presidente del Consiglio sarà separata da quella del sindaco.

Leggi anche:  "Mongolino d'oro al M5S", bufera in Regione

“Ritengo tuttavia che sia necessario, per l’auspicabile realizzazione di quanto sopra, che cambino i soggetti che debbono tra loro interagire: per questo voglio rinunciare al mio ruolo di Consigliere, sperando che il mio successore possa trovare migliori disponibilità di ascolto da parte della maggioranza di quanto io non sia stato capace di avere. Spero di aver comunque contribuito, per parte mia, a tutelare e sostenere gli interessi e le esigenze dei cittadini di Casnate con Bernate ed auguro al Consiglio comunale di poter operare a questo scopo con maggiore serenità e armonia” conclude Mazzola.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU