Elezioni 2018: la notte porta altri tre parlamentari per la nostra Provincia.

I RISULTATI DEFINITIVI DELLE ELEZIONI 

La conferma ufficiale del Ministero

Seggi assegnati. Si è dovuto attendere tutta una notte, ma alla fine anche gli ultimi seggi sono stati assegnati e hanno dato ragione anche a tre comaschi. Avranno quindi un posto in Parlamento anche il vice sindaco di Como Alessandra Locatelli, la parlamentare uscente del Pd Chiara Braga e il pentastellato Giovanni Currò.

Estremamente soddisfatta di questo risultato il vice sindaco di Como che commenta: “Sono felicissima in generale per l’ottimo risultato ottenuto dalla Lega che è il primo partito di Centrodestra a livello nazionale, ma sono ancora più felice per il nostro territorio. Ringrazio tutte le persone che a Como ci hanno votato, portando la Lega ad un magnifico 23% che è un risultato storico e molto importante. Un segnale gratificante e incoraggiante per me e per le nostre politiche” ha concluso Alessandra Locatelli.

Il trionfo della Lega, la sconfitta del Pd

Ben cinque Lumbard dunque saranno a Roma. Locatelli, Nicola Molteni ed Eugenio Zoffili alla Camera, mentre Erica Rivolta e Claudio Borghi (eletto in Toscana) saranno al Senato. Situazione più difficile per il Partito democratico, che perde un rappresentante, passando da due a uno (rimane solo la Braga).

Leggi anche:  Potenziamento Forze dell'ordine: continua la querelle Molteni-Braga

Gli altri eletti in provincia

Dalla nostra provincia sono stati poi eletti con uninominale anche Laura Ravetto di Forza Italia, Alessio Butti di Fdl per la Camera. Licia Ronzulli di Forza Italia per il Senato (QUI tutti i dettagli).

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU