Elezioni 2018: commenti delle forze politiche canturine ai primi risultati.

Elezioni 2018: la soddisfazione della Lega

Grande soddisfazione nelle file del Carroccio per i risultati – non ancora definitivi – delle elezioni politiche. In modo particolare Roberto Moscatelli, segretario della circoscrizione di Cantù della Lega Nord, ha ringraziato tutti i cittadini che hanno dato il proprio voto al movimento guidato da Matteo Salvini.

“Il lavoro di un mese e mezzo nei mercati, nelle piazza, tra la gente, ha pagato – ha commentato Moscatelli – Siamo molto soddisfatti per il risultato a livello nazionale, ma anche quello che abbiamo conseguito nei singoli paese. A Figino Serenza la Lega è il primo partito con una media del 30% in ogni sezione. Soddisfatti anche per l’elezione di Nicola Molteni”.

I RISULTATI DELLE ELEZIONI IN TEMPO REALE

La delusione del Partito democratico

Di tutt’altro umore i dirigenti del Partito Democratico, dopo la dura sconfitta maturata in queste ore. “Abbiamo perso le elezioni, non c’è da dire altro – ha commentato Filippo Di Gregorio, capogruppo in consiglio comunale a Cantù per il Pd – A Cantù il partito democratico è la terza forza politica, dopo Lega e M5s, e ottiene 3.168 voti. Sono l’equivalente del 18,27% del totale dei voti validi. Ringraziamo quei cittadini che hanno voluto riconoscere il buon lavoro svolto dal nostro partito al governo del Paese. Ma evidentemente non basta. Ora apriremo una seria riflessione a livello nazionale e anche locale. Voglio sperare che si affacci una nuova generazione di politici in grado di prendere il testimone del governo del centrosinistra tanto in città che a livello nazionale”.

Leggi anche:  Olimpiadi 2026, via all'asse lombardo-veneto

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU