I Giovani Democratici dell’Alta Brianza Comasca si scagliano contro l’onorevole Eugenio Zoffili che ha proposto di eliminare tutte le foto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dal Municipio di Erba.

La proposta

Già ieri sera, il deputato della Lega Eugenio Zoffili aveva preannunciato che si sarebbe rivolto a chi di dovere in Municipio per chiedere la rimozione delle fotografie di Sergio Mattarella dal Palazzo Comunale. Il parlamentare aveva anche rivolto un appello a tutti gli amministratori locali di fare lo stesso. (leggi l’articolo qui https://giornaledicomo.it/attualita/zoffili-shock-via-tutte-le-foto-di-mattarella-dal-comune/).

Giovani Democratici “allibiti”

La proposta, alla luce del rifiuto del Presidente di assegnare la carica di Ministro a Savona, ha scatenato diverse polemiche. “Noi Giovani Democratici del territorio erbese siamo allibiti da quanto richiesto dall’Onorevole Eugenio Zoffili, ovvero di rimuovere la foto del Presidente della Repubblica dagli uffici comunali di Erba (Italia), e critichiamo fortemente questa presa di posizione. È una richiesta eccessiva – continuano i Giovani Democratici dell’Alta Brianza – che mette in discussione l’Istituzione in una visione di intolleranza politica. Gli uffici amministrativi sono emanazione territoriali dello Stato centrale e nessun partito in carica temporanea ne detiene la proprietá e la disponibilitá”.