Si preannuncia un Consiglio comunale infuocato il prossimo lunedì 29 luglio a Grandate. Il consigliere comunale Dario Lucca chiederà l’avvio di un procedimento d’ufficio nei confronti un consigliere comunale per incompatibilità.

Incompatibilità consigliere comunale a Grandate

A tenere banco è il caso dell’ex candidata sindaco di Semi di Grano, Marilinda Sala. Entrata in Consiglio comunale come capogruppo, attualmente ricopre anche la carica di presidente del Consiglio d’amministrazione della Fondazione “Achille Brioschi” di Grandate.

“Il suo ruolo è incompatibile con la carica di consigliere – tuona Dario Lucca – . L’11 luglio ha fatto sapere di aver provveduto formalmente a ritirare le proprie dimissioni come presidente del Cda della fondazione e di essere ritornata ad esserne rappresentante. Tenendo presente che il Comune ha attiva una convenzione con la Fondazione da circa 90mila euro all’anno, i due ruoli sono incompatibili. Non può stare in Consiglio, lo dice le legge: c’è un conflitto di interessi”.