“La Corte dei Conti ha chiesto spiegazioni al Comune di Grandate”. A dirlo è la pagina Facebook La Coccinella parlante.

“La Corte dei Conti ha chiesto spiegazioni al Comune di Grandate”

Sul social network si legge la ricostruzione di quanto accaduto. “L’anno scorso i giudici milanesi si concentrarono sulle spese di rappresentanza del Comune di Grandate e sul pagamento dell’iscrizione annuale del Sindaco nell’Albo Speciale tenuto all’Ordine dei Giornalisti di Milano per (non) fare uscire il periodico comunale “Vita Grandatese” le cui pubblicazioni sono ferme a dicembre 2012. Quest’anno la Corte dei Conti ha chiesto spiegazioni per altre spese (o entrate), ma l’argomento è tabù a Palazzo. Nessuno parla. Tutto, a quanto pare, deve rimanere TOP SECRET”.

>> La Corte dei Conti aveva chiesto delle verifiche anche al Comune di Mariano: CLICCA QUI <<

Il commento del consigliere

“Io non ci sto – commenta invece il consigliere comunale Dario Lucca. Ho già chiesto ufficialmente e per iscritto di acquisire i documenti che sono giunti al Protocollo lo scorso mese di settembre. Mi pare di aver compreso che la lente d’ingrandimento dei giudici contabili milanesi si sia concentrata sul rendiconto economico comunale 2015. Mi riservo di presentare un’interrogazione anche se sono certo che qualcuno chiarirà prima. Almeno per trasparenza”.

Leggi anche:  Consigliera di parità a Como, Dario Lucca: "Non esiste più da anni"

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU