Il parcheggio dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia approda finalmente in consiglio regionale. La mozione di Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, verrà discussa domani, martedì 3 dicembre, nella seduta dedicata agli atti ispettivi e di indirizzo.

Mozione parcheggio Sant’Anna: le richieste del Pd

“La nostra battaglia è chiara da tempo: chiediamo di destinare, almeno in parte, i proventi del parcheggio dell’ospedale Sant’Anna allo stesso presidio, magari per interventi volti a migliorare l’accesso all’ospedale o il pronto soccorso, anziché interamente al Comune di San Fermo della Battaglia – spiega Orsenigo, in vista della discussione –. A questo scopo abbiamo anche raccolto oltre 5mila firme di cittadini che trovano inaccettabili i termini dell’Accordo di programma e la scelta di far confluire tutti i soldi del costoso parcheggio nelle casse del solo Comune di San Fermo. Per questo chiediamo alle forze politiche presenti in consiglio regionale di appoggiare e votare a favore della nostra mozione”.

Nell’atto si impegna il presidente Fontana “a comunicare agli enti sottoscrittori dell’Accordo di Programma per la realizzazione del ‘Nuovo Ospedale Sant’Anna di Como’ le valutazioni circa la gestione del parcheggio e a promuovere la convocazione del collegio di vigilanza con lo scopo di definire una differente gestione, più ispirata al beneficio collettivo, che preveda il miglioramento delle soluzioni di sosta offerte agli utenti, ai visitatori e ai lavoratori dell’ospedale; la riduzione delle tariffe; la destinazione dei proventi della gestione del parcheggio a favore dell’Asst Lariana per investimenti di miglioramento delle strutture ospedaliere e sanitarie, a partire dal pronto soccorso di San Fermo, e per rendere i parcheggi dell’ospedale Sant’Anna maggiormente sicuri e agibili”.

Leggi anche:  Frontalieri, la Svizzera taglia gli assegni familiari. Il Pd: "Vergognoso"

Nella mozione Orsenigo ripercorre la vicenda e riassume le criticità, prima fra tutte il fatto che “l’Accordo di Programma ha previsto che l’allora azienda ospedaliera concedesse gratuitamente al Comune di San Fermo della Battaglia la gestione dei parcheggi, a esclusione di quelli tecnici e, a eccezione dei cittadini residenti in quel comune, che hanno diritto all’esenzione, il costo per la sosta ha la tariffazione di 1,50 di euro/ora per le prime due ore e 1 euro/ora per la terza”.

Quello che il consigliere Pd vuole ottenere da parte della Giunta regionale lombarda è spiegato nel testo: “Agli utenti, ai lavoratori e ai visitatori dell’ospedale Sant’Anna deve essere offerta una possibilità di sosta adeguata ed economicamente meno onerosa. Inoltre, i profitti derivanti dalla gestione del parcheggio dell’ospedale devono andare a beneficio di tutta la collettività territoriale, attraverso il loro impiego per investimenti di miglioria delle strutture ospedaliere e sanitarie dell’Asst Lariana. Infine, deve essere posto rimedio ai limiti palesati dalla struttura del parcheggio a servizio dell’ospedale, sia a seguito di scelte progettuali (accesso difficoltoso dall’area di sosta al nosocomio per i soggetti appartenenti alle categorie deboli), sia per l’ammaloramento della struttura, come hanno evidenziato alcuni episodi di allagamento a seguito di eventi atmosferici”.