Nave Diciotti: dopo la sparizione di 40 migranti, ecco il commento di Nicola Molteni.

Lo sbarco qualche giorno fa

Dopo le polemiche e lo sbarco dei 144 migranti venuti in Italia con la nave Diciotti, è di ieri la notizia che alcuni dei giovani che sono sbarcati hanno fatto perdere le loro tracce, allontanandosi dai luoghi in cui erano stati per ora destinati.

Il commento del sottosegretario

“Si sono già dileguati 40 dei 144 immigrati maggiorenni sbarcati dalla Diciotti e affidati alla Cei – annunciano i sottosegretari leghisti all’Interno, Nicola Molteni e Stefano Candiani, ricordando che «per la legge queste persone hanno libertà di movimento e quindi non sono sottoposte alla sorveglianza dello Stato». Erano così disperate che hanno preferito rinunciare a vitto e alloggio garantiti per andare chissà dove – ironizzano – È l’ennesima prova che chi sbarca in Italia non sempre scappa dalla fame e dalla guerra, nonostante le bugie della sinistra e di chi usa gli immigrati per fare business”.