Il deputato comasco Giovanni Currò (Movimento 5 Stelle) si è espresso pochi giorni fa sul tema della rinegoziazione dei mutui MEF.

Giovanni Currò: rinegoziazione mutui

Sono state infatti pubblicate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze le modalità di rinegoziazione dei mutui MEF, al fine di ridurre gli oneri finanziari sulle rate. Si tratta di un vantaggio a disposizione di Comuni, province e città metropolitane. Il nuovo piano di rinegoziazione è stato sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti (CDP), dando agli enti che aderiranno la possibilità di ottenere risparmi sulle rate dei mutui, che libereranno risorse per interventi sul territorio.

“Importante occasione per Comuni e cittadini”

“Rinegoziare i mutui, come indicato nella Legge di Bilancio 2019, significa un risparmio per tutti. I Comuni sono invitati a effettuare questa importante operazione entro il 23 ottobre: è un’occasione unica, visti i tassi attuali, non solo per i Comuni stessi ma anche per i cittadini”.

LEGGI ANCHE>> Lago di Como più inquinato d’Europa. Currò serve maggiore sensibilizzazione