Albese Volley addio sulla panchina di B1.

Albese Volley dimissioni accettate dal presidente Graziano Crimella che ha ringraziato l’ex tecnico

Notizia bomba in casa dell’Albese Volley. Si sono separate infatti dopo un lungo percorso comune le strade della Tecnoteam squadra di B1 femminile e di coach Sara Mazza che l’aveva guidata nelle ultime due stagioni. In questi giorni il coach della formazione di serie B1 Sara Mazza ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico che sono state accettate dal presidente Graziano Crimella. L’ex tecnico lascia in società un bel ricordo visto che ha vissuto a lungo con i colori dell’Albese Volley dapprima come apprezzatissima giocatrice e, nelle ultime due stagioni, con identica professionalità come assistente allenatore prima e successivamente come coach della squadra della serie B1.

Il pensiero del presidente Crimella

“Ho mio malgrado dovuto accettare le dimissioni di Sara. Mi aspettavo questa decisione da parte di una persona con la P maiuscola, per senso di responsabilità verso la società e verso di me, che l’ho fortemente voluta alla guida della B1. L’obiettivo dichiarato all’inizio del campionato era la salvezza e questo traguardo è stato ottenuto con largo anticipo. Invito i tifosi ad andare a vedere le interviste del girone di andata dei vari allenatori delle squadre avversarie con i commenti lusinghieri di tutti. Sara ha peccato di inesperienza nei rapporti con alcuni giocatori ed il mio rammarico è quello di non averla saputa aiutare. Un vero peccato perché il mondo del volley, nel quale ora fatico a riconoscermi, avrebbe bisogno di persone così, innamorate di questo sport per il gusto di viverlo e non per meri interessi economici.  Il mio non è un addio, ma forse un arrivederci”.

Leggi anche:  Basket femminile domenica 13 Mariano ospita il San Gabriele Milano

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU