Albese Volley sesto innesto per la squadra di B1 femminile.

Albese Volley la centrale milanese del 2000 arriva dal Visette Volley

Continuano le grandi manovre di mercato dell’Albese Volley che sta costruendo la formazione che parteciperà al prossimo campionato di serie B1 femminile.  Dopo gli ingaggi di Facchinetti, Zanotto, Rolando, Badini e Besana nelle ultime ore gli uomini del presidente Graziano Crimella hanno messo a segno il sesto innesto assicurandosi una giovane centrale di belle speranze e talento. Si tratta della milanese classe 2000, 18enne da pochissimo, Carlotta Lodigiani che andrà ad affiancare nel ruolo di centrale Facchinetti e Badini. Per Carlotta è la prima stagione in B1 lei che arriva dalla Visette Volley, una delle realtà più importanti del panorama giovanile regionale dove ha giocato in D e C. Una grande opportunità quindi per lei  che non vuole farsela sfuggire.

Le prima parole di Lodigiani
“Sono una centrale, 1,85 di altezza, negli ultimi quattro anni ho militato nei campionati di serie D e C. Devo dire grazie al mio allenatore Andrea Pirella che mi ha fatto crescere come atleta e come persona. Adesso mi sento pronta per questa nuova sfida: voglio rimboccarmi le maniche e continuare a migliorarmi in una società come Albese
Ringrazio coach Mucciolo e la società per avermi dato fiducia e prometto il massimo impegno. Non voglio deludere le aspettative. Non ho esperienza in B, ma ho tanta determinazione e voglia di imparare dalle mie compagne più esperte. Mi aspetta un anno impegnativo tra la B1 e la maturità ma non vedo l’ora di cominciare e scendere in campo ad Albese”.

Leggi anche:  ACF Como le lariane domani le Azalee e restano prime

Il punto mercato con il presidente Crimella 
La costruzione della nuova Tecnoteam 2019/20 è a buon punto, mancano infatti solo due tasselli per completare il mosaico a disposizione di coach Mucciolo. Due tasselli a cui gli uomini mercato di Albese stanno lavorando per chiudere a breve come ammette il presidente Crimella: “Sono davvero molto soddisfatto del nostro mercato ma non è finita qui ora altri arrivi importanti…”

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU