Canottaggio lariano: chiusa la 35esima edizione della Coupe de la Jeunesse.

Canottaggio lariano oro e argento per Borgonovo, due bronzi per Campioni

Fa festa il canottaggio lariano protagonista alla 35esima edizione della Coupe de la Jeunesse che è andata in scena dal 2 al 4 agosto a Corgeno. Nella compagine azzurra formata da 52 atleti hanno partecipato anche 4 atleti lariani: due della Canottieri Lario cioè Ilaria Compagnoni nell’Otto femminile e Giulio Campioni nell’Otto maschile. Poi per la Canottieri Moltrasio Matilde Sala nell’Otto femminile e Giovanni Borgonovo della Canottieri Cernobbio sul Quattro dei coppia maschile.

Proprio Borgonovo è stato il grande protagonista vincendo un oro e un argento nella sua specialità mentre altre due medaglie entrambe di bronzo sono state conquistate da Campioni della Lario. Anche grazie a questi allori dopo quattro anni l’Italia con un totale di 16 medaglie (5 oro, 3 argento, 8 bronzi) è tornata a vincere la classifica generale a punti per nazione e quella maschile della Coupe de la Jeunesse, mentre si è classificata terza in quella femminile. Con 297 punti l’Italia vince davanti alla Gran Bretagna, ferma a 276, e all’Olanda con 251. Tra gli uomini l’Italia con 178 punti ha trionfato precedendo la Gran Bretagna e l’Olanda. Nelle donne azzurre terze con 119 punti dietro a Spagna e Francia prima con 127 punti.

Leggi anche:  Pallacanestro Cantù Wes Clark a Chiavenna con entusiamo

La prossima edizione della Coupe de la Jeunesse si gareggerà nel 2020 a Linz (Austria) sullo stesso bacino che dal 24 agosto al 1° settembre di quest’anno si disputeranno i campionati del mondo assoluti validi per la qualificazione olimpica e paralimpica di Tokyo 2020.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU