La baby stellina comasca Giorgia Balossi terza in Italia

Giorgia Balossi sale sul podio tricolore Under16 con Costa

La baby stellina del basket comasco Giorgia Balossi è stata grande protagonista alle ultime finali nazionali Under16 femminili che si sono giocate a Trieste. La 15enne lariana classe 2002 cresciuta nel vivaio della Comense e da tre stagioni in forza al Basket Costa Masnaga, ha trascinato la squadra lecchese al terzo posto tricolore. Ma non solo.

Terzo posto e premiata nel miglior quintetto

Giorgia infatti ha sì vinto la medaglia di bronzo ma è stata anche inserita nel miglior quintetto della manifestazione (per la seconda volta negli ultimi tre anni). A premiarla per l’occasione una grande ex cestista della Comense Mara Invernizzi, vicepresidente FIP e Responsabile delle Finali Nazionali giovanili femminili. Del resto Balossi è stata protagonista durante tutta la settimana di finali guidando Costa Masnaga a 5 successi su 6 partite disputate.

Un cammino entusiasmante di 5 vittorie in 6 gare

Costa infatti ha vinto il girone di qualificazione a mani basse. Domenica 11 esordio vincente contro Ragusa battuta 70-59, poi le lecchesi hanno bissato contro Stella Azzurra Roma imponendosi 93-45. Quindi primato del girone assicurato con il terzo successo a spese del Vittuone per 60-39. Dopo il giorno di riposo, giovedì Balossi e compagne hanno vinto facile anche gli ottavi di finale demolendo Roseto per 90-24. Quindi nuova prova di forza nei quarti contro  Venezia battuta 74-28. Un successo che è valso l’ingresso nelle prime quattro d’Italia.

Leggi anche:  Basket femminile: Costa Masnaga pronta alla sfida con Lucca

Semifinale amara e addio sogno scudetto

L’appuntamento con la storia era in programma 24 ore più tadi sabato sera nella semifinale contro le emiliane di Mirabello. Una partita nata male per alcuni infortuni che hanno condizionato la partita di Balossi e compagne che infatti si sono dovute arrendere per 53-64. Una sconfitta, la prima e unica nell’arco di tutta la stagione, che ha vanificato il sogno di arrivare alla finalissima scudetto.

Bronzo che brilla per chiudere in bellezza

La giovane comasca però non si è persa d’animo e domenica ha guidato Costa al successo nella finale per il 3° posto superando ancora una volta il Vittuone per 64-36. Vittoria netta e meritata che ha fatto salire Giorgia Balossi e Costa Masnaga sul terzo gradino del podio italiano. Per la giovane stella comasca una conferma importante alla vigilia di un’estate che si annuncia tinta d’azzurro.