Vigilia di Grissin Bon Reggio Emilia-Acqua S.Bernardo Cantù, match di campionato valido per l’anticipo della diciannovesima giornata di LBA. In campo sabato sera al “PalaBigi” di via Guasco, palla a due alle ore 20. Di seguito l’analisi sulla partita di coach Nicola Brienza, che domani siederà regolarmente in panchina in virtù del cambio di status da assistente a capo allenatore.

Pallacanestro Cantù Brienza: “Siamo pronti per giocare contro la Grission Bon”

“Sabato giochiamo a Reggio Emilia contro la Grissin Bon, una squadra che durante questa settimana ha cambiato molto. La guida tecnica è passata dalle mani di coach Devis Cagnardi a quelle di Stefano Pillastrini, per questo i giocatori avranno sicuramente degli stimoli extra perché vorranno fare di tutto per inziare bene con il nuovo allenatore, oltre all’intenzione ovviamente di sistemare la propria situazione in classifica”.

LEGGI ANCHE >> La rabbia dei tifosi contro Gerasimenko 

“Noi, dal canto nostro, abbiamo proseguito il nostro lavoro cercando di isolarci un po’ da quelle che sono le ultime notizie dall’esterno. I ragazzi hanno svolto un buon lavoro, allenandosi molto bene durante la settimana. Siamo pronti per giocare una partita che sicuramente sarà molto impegnativa, soprattutto dal punto di vista mentale perché mi aspetto che ci sia un campo estremamente caldo. Reggio Emilia avrà sicuramente voglia di rivalsa, vorrà dimostrare che qualcosa è cambiato”.

Leggi anche:  Un Toto Caimi gremito abbraccia la "nuova" Pallacanestro Cantù

L’analisi

“Dobbiamo stare molto attenti alle loro bocche di fuoco, KC Rivers e Bryon Allen in primis, ma anche a giocatori di grande esperienza come Cervi e Ortner che hanno tanta esperienza nel campionato di Serie A. Anche lo stesso Llompart che magari non sta vivendo un periodo di grandissima forma ma che però ha grande conoscenza e capacità per disputare un match importante, perché per loro lo sarà sicuramente. Noi però siamo pronti” ha concluso coach Brienza in sede di presentazione.

Quella di domani sera a Reggio Emilia sarà l’ultima partita di LBA per l’Acqua S.Bernardo Cantù prima della Final Eight di Coppa Italia e gli impegni delle varie nazionali. Dopo la sosta, i canturini riprenderanno il cammino in campionato lunedì 4 marzo, a Desio, contro l’Happy Casa Brindisi.