Tra le file della Pallacanestro Cantù di Marco Sodini è tornato l’entusiasmo, anche grazie alla seconda vittoria in campionato, questa volta contro la The Flexx Pistoia. Oggi il gruppo è tornato ad allenarsi in vista dell’importante partita contro l’Umana Reyer Venezia, attualmente capolista, in programma domenica 18 marzo.

Ottima prestazione della squadra

Buonumore tornato grazie ai 21 punti con cui Cantù ha superato Pistoia, ma soprattutto alla performance generale della squadra. Ottima la gestione dei 40 minuti dei brianzoli contro i toscani, con la Red October che ha attaccato molto bene, come dimostrano i 106 punti finali. Per la terza volta in questo campionato Cantù sfonda la quota 100 punti, concedendo il tris dopo Sassari (102) e Cremona (100), dove nell’ultimo caso erano addirittura in trasferta.

Per la prima volta in campionato una squadra ha mandato in doppia cifra sette giocatori. Merito di Jaime Smith (21), Christian Burns (17), Jeremy  Chappell (14), Charles Thomas (13), Perry Ellis (13), Randy Culpepper (13) e David Cournooh (10).

Leggi anche:  Hockey Como blinda con il rinnovo Riccardo Ambrosoli

Strepitosa partita di Chris Burns

Anche contro Pistoia Burns sta dimostrando l’ottimo campionato che sta disputando: undicesima doppia doppia in stagione: 17 punti e 15 rimbalzi, per un totale di 30 di valutazione. Il lungo biancoblù è l’unico finora in Serie A ad aver realizzato almeno dieci doppie doppie nella stagione 2017-2018, leader di questa specialità e di Cantù. Burnsm inoltre, è primatista del campionato per valutazione media con uno stratosferico 19.6.

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU