Ieri, sabato 9 febbraio 2019, la Pallacanestro Cantù ben si è comportata in campo battendo la Grissin Bon con un meritato 99 a 89 finale. Vittoria arrivata però non senza polemiche visto che i padroni di casa presenteranno ricorso per la presenza in panchina di coach Brienza (QUI I DETTAGLI). Intanto, proprio il tecnico si gode la sua seconda vittoria consecutiva, e pensa al futuro.

Pallacanestro Cantù le parole del coach

“Siamo molto contenti della prestazione di questa sera. Non abbiamo avuto una settimana facile, però, i ragazzi hanno svolto degli allenamenti di grande intensità, con tanto impegno in palestra. Sapevamo che oggi Reggio Emilia avrebbe lottato, era una partita importante per loro. Hanno avuto un impatto forte ma noi – ha proseguito Brienza – siamo stati bravi a reggere l’urto subito, dall’inizio, e abbiamo tenuto bene. Le scelte che abbiamo fatto hanno pagato. Anche in difesa abbiamo fatto un bel lavoro. Ovviamente abbiamo avuto qualche problema con Rivers, che è davvero un campione formidabile, ma sono molto contento per quello che stiamo facendo in campo”.

Leggi anche:  Albese Volley la Tecnoteam firma Alice Bocchino

In attesa del futuro

“Ora aspettiamo il proseguio fuori dal campo, per le vicende societarie inerenti le trattative riguardanti il passaggio di proprietà” ha concluso il capo allenatore dell’Acqua S.Bernardo.