Jeremiah Wilson, 31 anni compiuti lo scorso 19 di aprile, è il giocatore della Pallacanestro Cantù con più stagioni alle spalle, quello più esperto non solamente sul campo ma anche sulla carta d’identità. Wilson, lungo americano in possesso della cittadinanza portoghese, è uno degli elementi su cui coach Pancotto fa maggiore affidamento.

Pallacanestro Cantù: parla Jeremiah Wilson

È vero che hai un modo tutto tuo per fare beneficenza?
“Sì, attraverso il mio marchio, che è TheGrind. Ho cominciato con i cappellini, per poi buttarmi anche sull’abbigliamento. Lo scopo è quello di utilizzare tutto il ricavato per la realizzazione di campi da basket a Chicago e in Portogallo, voglio aiutare i bambini grazie alle mie conoscenze e all’esperienza che ho maturato in questi anni. Voglio insegnare loro a non mollare mai e nel credere nei sogni!”

L’intervista integrale sul Giornale di Cantù da sabato 30 novembre 2019 in edicola
DA CELLULARE, SCARICA LA APP DEL GIORNALE PER SFOGLIARE L’EDIZIONE e da Pc clicca qui