Dopo Ike Udanoh, la Pallacanestro Cantù ha perfezionato un altro acquisto in questa campagna di mercato.

Pallacanestro Cantù vicino anche il secondo acquisto

La società canturina ha raggiunto un accordo con Shaheed Davis, classe 1994. Il 24enne ha giocato l’ultima stagione in Ucraina, al Cherkasy Monkeys e il Feni Industries a Fyrom. Si tratta di un’ala statunitense.

Nonostante i centimetri e il ruolo in campo, sia in fase offensiva che in quella difensiva, Davis riesce a rendersi molto pericoloso grazie ad una sorprendente agilità, figlia di mezzi atletici non comuni che gli consentono di farsi sentire nei pressi del ferro con schiacciate e stoppate spettacolari. Oltre ad un ottimo timing, Davis è un “quattro” dotato anche di un buon tiro dall’arco.

La carriera

Uscito dall’Università della Florida centrale, ad Orlando, Davis disputa la sua prima stagione nei professionisti con gli Sheffield Sharks, nella British Basketball League, prima di sbarcare in Iraq. A seguire due parentesi anche in Burgaria, all’Academic Plovdiv, ed in Macedonia, dove gioca soltanto quattro gare ma riesce a mettersi in mostra grazie a numeri da capogiro: 27.8 punti e 12.3 rimbalzi di media a partita. Poi, la già citata esperienza in Ucraina, in cui – oltre a conquistare il campionato – vince anche il premio di MVP dell’All Star Game ucraino con una performance strepitosa da 34 punti, 8 rimbalzi, 6 assist e 4 palloni recuperati.

Leggi anche:  Pallavolo femminile le squadre di Prima e Seconda Divisione

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU