Per Gabriele Rudi la prossima stagione coinciderà con il poker con la maglia della Pool Libertas. Si tratta, infatti, del quarto anno alla corte del Presidente Molteni dopo il primo biennio tra il 2014 e il 2016. Il libero comasco è stato confermato dopo le buone prove offerte in difesa, ed è tassello importante per il sistema di gioco orchestrato da Coach Cominetti.

Pool Libertas Gabriele Rudi centra il poker

Coach Luciano Cominetti commenta così la conferma del libero: “Gabriele è un combattente. Considerando la stagione che affronteremo, fa molto piacere avere tra di noi una persona come lui, che non molla mai”.

“Sono molto contento di poter restare in Libertas, mi sento come a casa”

Queste, invece, le parole del giocatore:”Sono molto contento di poter restare in Libertas, qui mi sento come se fossi a casa. Lo scorso anno si è costruito un bel gruppo, e mi fa molto piacere poter continuare a farne parte, come pure poter continuare a lavorare con Lucio (Coach Cominetti, ndr), Max (Redaelli, ndr) e tutto lo staff. La prossima stagione sarà molto impegnativa: sono rimaste le squadre più forti dello scorso campionato, e si sono rinforzate molto. Dovremo lavorare tanto in palestra, ma gli allenatori sono dei maestri nel trovare la giusta motivazione affinché possiamo dare il nostro meglio. Non vedo l’ora di ricominciare: avrò la possibilità di lavorare con un grande giocatore come Poey, e troverò di nuovo Regattieri, mio ex compagno nello Yaka. E sono sicuro che anche tutti gli altri nuovi arrivi si integreranno bene nel gruppo, e questo penso che sarà la nostra arma in più per fare bene”.

Leggi anche:  Miss Ciclismo, tre comasche in lizza per il titolo

Settimana scorsa inoltre la conferma anche di Antonino Suraci. (QUI I DETTAGLI)