Tennis, torneo Bcc Cassa Rurale ed Artigiana di Cantù, giocate le finali.

Tennis, ieri giornata spettacolare

Il torneo Open “BCC Cassa Rurale ed Artigiana Cantù” ha scelto il re e la regina dell’edizione 2018. Dopo due settimane di gare disputate sui campi del circolo di corso Europa, i tabelloni – maschile e femminile, con 140 giocatori iscritti – hanno eletto Eleonora Canovi tra le donne e Manuel Mazzella tra gli uomini. La prima non era compresa tra le teste di serie della vigilia, mentre il giocatore sardo era il secondo favorito del torneo.

Il punteggio delle finali

Nella finale femminile la Canovi ha battuto in due set, con il punteggio di 6-1 6-4 (match molto più equilibrato di quanto dica il risultato) la Under 18 del Tennis Parabiago Valentina Urelli Rinaldi. Gara decisa da un break nel nono gioco della seconda frazione che ha poi portato al 6-4 (al terzo match point) che ha chiuso la contesa. La Canovi sui campi di Cantù gioca e si allena, seppur formalmente risulti tesserata per Lumezzane dove gioca in serie A2. In semifinale la ragazza di Fino Mornasco si era liberata – al termine di un grande match – della colombiana ex 300 al mondo (già componente della squadra di Fed Cup del suo paese) Carol Yuliana Lizarazo Antolinez con il punteggio di 6-3, 0-6, 7-6. Brava la Canovi, brava anche la Urelli Rinaldi (anche lei non inserita tra le teste di serie) che in semifinale aveva dato un dispiacere al circolo di casa eliminando la testa di serie numero 1, Maria Aurelia Scotti, per 6-4, 0-6, 6-1. Nel maschile invece a sorridere è stato Manuel Mazzella, tennista sardo del Tc Margine Rosso di Quartu Sant’Elena. Mazzella è stato il primo giocatore isolano nella storia ad entrare tra i migliori mille al mondo delle classifiche iridate. Nel match che ha assegnato il titolo ad arrendersi è stato Jonata Vitari del Tennis Club Lecco. Partita che Mazzella ha sempre tenuto in pugno, chiudendo per 6-2 (con due break) nel primo set e per 6-3 nel secondo sfruttando al massimo il servizio strappato in apertura all’avversario.

Leggi anche:  Como Calcio gli azzurrini pareggiano ancora

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN MENU