Terza sconfitta consecutiva per i biancoblù

Continua il momento difficile

La Red October Cantù è uscita sconfitta per la terza volta consecutiva. Dopo i derby persi contro Cremona e Varese, questa volta i biancoblù sono stati battuti dai vice campioni in carica della Dolomiti Energia che chiude la partita a 87-76.

Sconfitta a testa alta

La squadra canturina ha retto per oltre 35′, ma si è dovuta poi arrendere nel finale con la Dolomiti Energia Trentino, squadra in salute e con un roster molto più profondo.

“Siamo una squadra che ha prodotto le migliori partite anche in trasferta, cercando di produrre sempre la propria pallacanestro, di correre e di alzare i numeri dei possessi. Ma ieri, onestamente, non era proprio possibile. Avere questo atteggiamento in emergenza mi fa comunque ben sperare. Finché è andata bene siamo stati bravi, poi meno bravi sia nel muovere la palla che nell’affrontare l’aggressività fisica esemplare di Trento e anche nelle scelte offensive e difensive. In queste cose vorrei migliorare”. Così coach Marco Sodini al termine della gara.

Leggi anche:  Pol. Comense tutte le date dei raduni del basket

Prossimo impegno

La Red October Cantù tornerà in campo al Nelson Mandela forum di Firenze, per il quarto di finale di Coppa Italia contro l’Olimpia Milano, venerdì prossimo, 16 febbraio, alle 18.